CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

Archive for dicembre 2015

CALCIO E PAROLE CHIUDE IL SUO 8° ANNO: BUON 2016 A TUTTI!

Posted by ladycalcio su giovedì, dicembre 31, 2015

Ghirlanda 2016

Cari lettori,

volge al termine l’ottavo anno di “Calcio e Parole” http://bit.ly/1Olk3mH e come ogni fine anno, è tempo di bilanci. Il blog, sempre più conosciuto e apprezzato, è ormai divenuto un punto di riferimento “di nicchia” per gli amanti dei commenti “forti” e delle analisi controcorrente.

Tutto questo non è mancato neppure nel 2015, alla pari di un’altra peculiarità di questo spazio: un occhio speciale al calcio tedesco come non vi viene proposto dagli altri media.

Novità di quest’anno, grazie al fedele inviato Mirko, Calcio e Parole ha riservato ai suoi lettori una simpatica esclusiva: un “fuori onda” delle Iene alla Pinetina.

Casomai a qualcuno fosse sfuggito qualcosa, ecco una panoramica di interessanti post con i relativi link:

COME SEMPRE CONTROCORRENTE… E DI BRUTTO!

Se Cristiano Ronaldo è stato universalmente indorato come il miglior calciatore del pianeta e insignito del Pallone d’Oro, Ladycalcio ha elencato 10 buone ragioni per le quali il riconoscimento sarebbe spettato al portiere del Bayern Manuel Neuer http://bit.ly/1DYaFOg

Con una visione diametralmente opposta rispetto al panorama mediatico (e rispetto ai provvedimenti di FC Internazionale) questo blog ha deplorato il brutto gesto della Curva nerazzurra di rigettare le maglie di Icardi e Guarin dopo la sconfitta contro il Sassuolo http://bit.ly/16hNq74

Unica voce fuori dal coro, Ladycalcio ha criticato il ritiro della maglia numero 4 di Javier Zanetti, identificandolo con una smaccata operazione di marketing in antitesi al vero valore della maglia onorato a suo tempo dal Grande Torino http://bit.ly/1P0yXer

Affermare che la sconfitta della Juventus nella finale di Champions League di Berlino contro il Barça abbia fatto bene al calcio sarà anche impopolare, ma Ladycalcio ha avuto il coraggio di farlo… http://bit.ly/1InEHOv

Per non parlare dell’eliminazione annunciata dell’Inter dall’Europa League… http://bit.ly/1LzLgCb http://bit.ly/1HSsCA2 http://bit.ly/1cH68ro

Un discorso tutto particolare riguarda l’Organigramma anglomane di FC Internazionale. Al seguente link, ecco il vademecum per districarsi nella cortina di fumo alla ricerca dell’arrosto: http://bit.ly/1LdpgNK

Il pallone non è tutto e di tanto in tanto, “Calcio e Parole” si concede qualche excursus sugli altri temi salienti d’attualità, com’è stato per le polemiche fra valentino Rossi e Jorge Lorenzo al termine del Motomondiale http://bit.ly/1Mxn4iU

Quanto alle critiche, sono andate all’apertura di Expo, quando per far colpo sugli stranieri, Milano ha rinnegato “O mia bela Madunina” – e con essa la sua identità – per intonare “O sole mio”. Che pena! http://bit.ly/1bmwWfx

IL CALCIO TEDESCO

Con la scomparsa di Udo Lattek, l’allenatore più blasonato di Germania, il calcio tedesco ha perduto una delle sue figure storiche. Questo blog ne ha tracciato un curioso ritratto: http://bit.ly/1xsf1bd

Più allegro il post che ha riproposto le canzoni più celebri su Lukas Podolski prima del suo arrivo in prestito all’Inter nel gennaio scorso http://bit.ly/1wOpWeI , a cui si è aggiunta in seguito un’inedita traduzione della scherzosa scheda elettorale twittata da Poldi http://bit.ly/1KruYqh

Né ci siamo persi l’avvento di Jürgen Klopp sulla panchina Liverpool e la batosta di 3-1 inflitta allo “Special Arrogant” José Mourinho http://bit.ly/1RHP9Uv

A proposito di tedesco: una tirata d’orecchie a chi continua a pronunciare “Wolfsburg” con la “F” inziale! http://bit.ly/1xePN6K

TESSERA DEL TIFOSO: UNA PRESA IN GIRO

In occasione dei danneggiamenti alla fontana della Barcaccia da parte degli hooligan olandesi prima di Roma-Feyenoord, “calcio e Parole” ha ribadito quanto sia inutile e ridicola la Tessera del Tifoso http://bit.ly/18B83fM

UNA SIMPATICA ESCLUSIVA

Era il mese di aprile e dopo la prestazione inguardabile contro il Parma, Roberto Mancini aveva precettato i nerazzurri per un allenamento di castigo alle 8.30 della mattina di Pasqua. Alla Pinetina erano arrivate le Iene (Italia 1), che per consolare i giocatori della Pasqua lavorativa, avevano distribuito loro uova di cioccolato. Calcio e Parole aveva pubblicato le foto esclusive dei tentativi di consegna delle uova, non sempre facili http://bit.ly/1OaD8Gb

HANDANOVIC RISPONDE IN TV A UNA DOMANDA DI LADYCALCIO

Un grazie ai giornalisti di Inter Channel, che in occasione di Inter Nos, il format in cui i giocatori dell’Inter rispondono alle domande degli abbonati, avevano selezionato la mia domanda al portierone nerazzurro: come ha imparato così bene l’italiano Samir? http://bit.ly/1Ooo8lR

LA SPORTIVITA’ DI INTER CHANNEL

Ormai non se la prendono più e stavolta, anziché censurare le mie osservazioni scomode, hanno accettato di mettersi in gioco. Pizzicati su un paio di grosse sviste, i conduttori di Inter Channel Roberto Scarpini, Nagaja Beccalossi, Letizia Gallucci, Alberto Santi e Alessandro Villa hanno risposto con sincerità e autoironia ai miei messaggi durante la trasmissione “Radio Inter” (ex-“Radio Appiano”). Stavolta, onore alla simpatia, alla sincerità e alle doti di autocritica che hanno dimostrato.

Ad esempio, quando il 29 settembre avevano confuso Maurizio Vandelli con Lucio Battisti http://bit.ly/1L44duU , oppure, quando la schermata della radiocronaca di Inter-Cagliari (Coppa Italia), aveva fatto segnare due reti dell’Inter … nel giro di un secondo http://bit.ly/1OaAW5i E ancora, quando – non per maleducazione, ma perché in surmenage con l’attualità calcistica, si erano dimenticati di citare la mia traduzione della scheda elettorale di Poldi richiestami in diretta durante la trasmissione “Radio Appiano”, riprendendola nel “Tweet del giorno” di una successiva puntata di http://bit.ly/1NHQXgI

Che la nostra vecchia conoscenza Marcone Materazzi sia un po’ rigido nello stretching si sapeva, che l’Inter l’abbia estromesso dai suoi ranghi ci può stare, ma perbacco, sbagliarne l’anno di nascita e invecchiarlo di un anno è davvero troppo! 😆 http://bit.ly/1Va1TWx

Un ringraziamento particolare va ad Agnese Priorelli, che lo scorso aprile ha pubblicato un’intervista a Ladycalcio sul blog “Colpo di tacco” http://bit.ly/1bAC8Nh

Infine, un sentito grazie a tutti coloro che seguono e apprezzano “Calcio e Parole”.

Da Ladycalcio, un augurio di un sereno e prospero 2016.

Annunci

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | 15 Comments »

BUON NATALE A TUTTTI!

Posted by ladycalcio su giovedì, dicembre 24, 2015

Albero Natale Swarowsky

 

A tutti i lettori di Calcio e Parole, buon Natale e auguri di un sereno 2016.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | 18 Comments »

INTER-CAGLIARI-RECORD: DUE RETI IN… UN SECONDO :-)

Posted by ladycalcio su giovedì, dicembre 17, 2015

Schermata Inter-CA 1-0

Twitter Inter CA 4

Twitter Inter CA 2

Twitter Inter CA 3

Schermata Inter-CA 3-0

Twitter Inter CA 5

È l’84’ 13” di Inter-Cagliari di martedì sera valevole per gli ottavi di finale di Coppa Italia e il punteggio è di 1-0 per i nerazzurri con goal di Palacio. Ma nel giro di un secondo (!!!) 😆 segnano Brozovic e Perisic e l’incontro finisce 3-0 per i padroni di casa.

Ladycalcio ha seguito una partita di fantacalcio? Oppure, sta dando i numeri? No, ho seguito la radiocronaca di Roberto Scarpini su Inter Channel e i numeri li ha dati – nel vero senso della parola – la schermata del canale tematico nerazzurro: per intenderci, l’immagine fissa che compare sul teleschermo (con i loghi delle due squadre, il punteggio, i marcatori e il minutaggio) in assenza della diretta per questioni di diritti (vedi foto).

Brozovic segna il 2-0 al 71’, ma nonostante passino i minuti, la schermata continua a segnare 1-0 🙂 . Decido di farmi due risate e metto mano a Twitter (nelle foto sopra, una miscellanea dei miei messaggi divertiti ai profili di Inter Channel e di FC Internazionale)
Non accade nulla.

All’81’ Perisic sigla il 3-0, Roberto Scarpini grida per la 3^ volta ègolègolègol 😆 , ma la schermata continua imperterrita a riportare 1-0 , tant’è vero che un sordo che si mettesse in quel momento davanti al televisore penserebbe che l’Inter stia vincendo di misura 😦 .

Continuo a twittare nel disperato tentativo di informare FC Internazionale che nel frattempo la squadra è andata in goal altre due volte :mrgreen: , domandandomi come dalla regia possano non accorgersi dell’inconveniente.

Dal fischio d’inizo sono trascorsi 84′ 13″. Finalmente, all’84’ 14″ la schermata fa segnare ai nerazzurri due goal in un secondo, exploit che neppure l’Inter dei record di José Mourinho aveva mai centrato. 🙂

“Ahhhhhhhhhhhhh finalmente!!! Eravate andati a prendervi un grappino per scaldarvi un po’? 🙂 “ , scrivo a @Inter_Channel. 🙂

Ma evidentemente, Roberto Scarpini e Alberto Santi non sono sul pezzo 🙂 . Eccoli leggere soltanto l’ultimo dei miei messaggi (senza citare il mittente ❓ ) nella puntata di “Radio Inter” di ieri:

Santi: “Finalmente! Eravate andati a prendervi un grappino per scaldarvi un po’?” 🙂
Scarpini: “Ci siamo! Perché? il grappino? Io non li bevo… 🙂
Santi: “Ci siamo sempre stati!” (e allora eravate un po’ distratti, ndr) 🙂
Scarpini: “Sai che il grappino… A Lei piace la grappa”?
Santi: “Mmm … è troppo forte”
Scarpini: “Ecco bravo, è forte! Preferisco il rum” 😆
Santi: “È un’altra robettina…”
Scarpini: “No, però è diverso dalla grappa… non so… le grappe… Ci sono delle grappe che son buonissime, eh, però, per carità, bisogna essere appassionati. Io non sono proprio uno che ne capisce …” 🙄
Santi: “No, però neanch’io … non sono un amante dei superalcolici”
Scarpini: “E quindi… No, però, ecco… il rum col cioccolato quello buono! Rum e cioccolato!” 🙂
Santi: “Sì, quindi Le piace il cioccolato al rum anche?”
Scarpini: “No” 😦
Santi: “No, quello no?”
Scarpini: “Non mangio cioccolato, però rum col cioccolato, insomma, sono due cose che fanno scopa…” ❓

Cari Roberto e Alberto, devo darvene atto: siete davvero simpatici, disinvolti e spigliati. Anche l’abbinamento rum-cioccolato potrebbe non essere malaccio e vi ringrazio dell’idea…

Ma la mia domanda era un’altra: “Chi ha sbagliato? Pagliuca?” 😉

PS – Un’idea per il futuro: il Sito Ufficiale di FC Internazionale riporta un roboante organigramma anglomane delle competenze societarie oggetto di un mio recente post http://bit.ly/1LdpgNK , che spazia dal Vice President a (come si dice a Milano) “quello che porta via il gesso”. Manca un addetto alle immagini fisse che compaiono sul teleschermo: che ne direste di uno “Still Picture Manager”? 🙂 😆 ❗

Posted in Inter, Media | Contrassegnato da tag: , , , , | 5 Comments »

INTER CHANNEL: HANDANOVIC RISPONDE A UNA DOMANDA DI LADYCALCIO

Posted by ladycalcio su sabato, dicembre 12, 2015

Samir Inter Nos

 

È l’appuntamento fisso del giovedì sera su Inter Channel: il format “Inter Nos”, durante il quale i giocatori rispondono alle domande degli abbonati.

Un grazie alla Redazione dell’emittente nerazzurra, che fra le numerose domande pervenute ha dato spazio a una curiosità personale che avevo da tempo.

Letizia Gallucci: “C’è anche una domanda curiosa, perché sappiamo che Samir parla poco, ma quando parla parla smpre bene”.  In studio viene letto il mio messaggio al portiere sloveno:

“Ciao Samir, complimenti per come parli l’italiano e per le espressioni pertinenti che usi nella nostra lingua. Sei veramente bravo! Mi piacerebbe sapere se l’hai imparato a scuola – magari da bambino – e con che metodo hai studiato (se partendo dalla grammatica o parlando).

Ti auguro buon Natale, buon 2016 e tanti successi con l’Inter. Ciao da Monica”

“Monica è un po’ curiosa sulla tua vita”, scherza la Gallucci.

Handanovic (sorridendo): “No, rispondo, non è una domanda a cui non possa rispondere. Prima, quando sono arrivato alle visite mediche dell’Udinese, sono arrivato con un piccolo vocabolario sloveno-italiano e ho cominciato così, con il vocabolario in ritiro. Quando siamo tornati dal ritiro e piano piano ho cominciato  il campionato, mi hanno dato una professoressa – penso che si chiamasse Dora.

Era una donna anziana. Ho cominciato con lei e ho fatto tre mesi, poi per fortuna  i compagni di squadra mi hanno detto che programmi dovevo vedere in televisione, e così ho imparato con lei e con la televisione”.

Nagaja Beccalossi: “Aiuta quando si va nei paesi (stranieri, ndr) guardare la televisione”.

Handanovic: “La televisione, e poi penso che la lingua italiana – almeno per noi slavi – non sia  difficile. Entra subito nell’orecchio”.

Ancora complimenti a Samir per la proprietà di linguaggio con cui si esprime nella nostra lingua. Evidentemente, nello studio è scrupoloso quanto in allenamento.

Posted in Calcio italiano, Inter, Media | Contrassegnato da tag: , , , | 3 Comments »

SAN GENNARO FERMA L’INTER

Posted by ladycalcio su martedì, dicembre 1, 2015

94° minuto di Napoli-Inter: due pali in 23 secondi (di Jovetic e Miranda) trasformano il San Paolo in “San Palo” (battuta di Roberto Scarpini e Alessandro Villa oggi su Inter Channel) .

Il Napoli si salva dall’assalto dell’Inter rimasta in 10 dopo l’espulsione di Nagatomo, portandosi in vetta alla classifica.

“Questo è solo un capitolo di una lotta che andrà avanti per molto tempo”, commentano nel postpartita Sky.

Tuttavia, dopo 4 rossi e 36 gialli ai danni dei nerazzurri con una media di un’ammonizione ogni 4 falli commessi (statistica Sky), sarebbe tempo che Sant’Ambrogio alzasse la voce…

Posted in Calcio italiano, Inter | Contrassegnato da tag: , , , | 6 Comments »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: