CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

BUONA PASQUA

Posted by ladycalcio su domenica, aprile 4, 2021

Posted in Calcio italiano | Leave a Comment »

MA… A VOI PIACE?

Posted by ladycalcio su martedì, marzo 30, 2021

https://www.inter.it/it/news/2021/03/30/nuovo-logo-inter.html

 

Posted in Calcio italiano | Leave a Comment »

DANTE ALIGHIERI, UNO DI NOI

Posted by ladycalcio su giovedì, marzo 25, 2021

L’abbiamo studiato a scuola, l’abbiamo amato. Ci ha regalato, nella Divina Commedia, un capolavoro immortale. Ha forgiato la nostra lingua e onorato l’Italia nel mondo.

Gli dobbiamo delle scuse perché qualcuno, nel calcio, ha abusato del concetto di “riveder le stelle”.

Quest’anno, Dante Alighieri compie 700 anni e oggi è il Dante-Day a lui dedicato.

Auguri, Sommo Poeta!

Posted in Calcio italiano | Leave a Comment »

IL FESTIVAL DI IBRA

Posted by ladycalcio su domenica, marzo 7, 2021

Colpo di spugna all’italiana sullo scandaloso labiale di Ibrahimovic a Lukaku nel derby meneghino, che aveva fatto invocare la revoca della partecipazione dello svedese a Sanremo. Avevate dubbi?

Che non ci sia più religione lo testimoniano le performances di Achille Lauro, dall’abuso dei simboli religiosi cristiani al bacio sulla bocca fra uomini. Al trasgressivo piumato assegno la palma del peggiore del festival, con due sole parole di commento: povero mondo!

Non è più una novità che, ormai, in nome dell’audience e del dio denaro si ammetta di tutto e di più.

Ibra in confronto è un angioletto, tant’è vero che Sanremo 2021, secondo il diretto interessato, è stato “il Festival di Ibra”.

L’attaccante rossonero ha interpreto se stesso – l’antipatico pieno di sé – accentuandone i tratti. Forse per questo è riuscito così bene 🙂 , meritandosi la promozione nel ruolo di attore. Ha strapazzato (scherzosamente) il povero Amadeus, ha dettato le regole del festival, ha annunciato qualche cantante. Alla fine – ed è tutto dire -, è risultato persino simpatico.

Nella serata di giovedì ha fatto notizia per l’avventuroso viaggio in moto verso il Teatro Ariston rimorchiato da un motociclista. Episodio genuino o trovata mediatica? Stessa domanda per il suo infortunio, caduto a puntino in “zona festival”.

Qualcosa di buono (per gli altri e per la sua immagine), Ibra l’ha fatto: ha duettato con Sinisa Mihajlovic, ha palleggiato con il bomber in carrozzina Donato Grande e ha scambiato con lui la maglia.

Al termine, ha esternato la sua filosofia:

“Zlatan è venuto (a Sanremo, ndr) perché gli piace sfide, gli piace adrenalina, gli piace crescere. Se non fai sfida con te stesso non puoi crescere. Quando fai sfida è come scendere in campo e quando scendi in campo, puoi vincere o puoi perdere. Io ho giocato 945 partite; ne ho vinte tante, ma non tutte” (non l’ultimo derby, ndr 🙂 ).

“Sono Zlatan anche senza aver vinte tutte le partite. Sono Zlatan quando vinco e quando perdo. Ma il fallimento non è il contrario del successo, è una parte del successo”.

 

Link:

 

https://calcioparole.wordpress.com/2021/01/28/scontro-ibra-lukaku-commenti-ancor-piu-indegni-dello-spettacolo/

https://www.globalist.it/visioni/2021/03/06/sanremo2021-i-tradizionalisti-contro-achille-lauro-ammucchiata-gay-e-senza-distanziamenti-2075749.html

https://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/sanremo2021-donato-grande-disabile-nazionale-ibrahimovic-zlatan-ea2cf59f-025a-421e-8c47-2e3a63c59b77.html

https://sport.sky.it/calcio/serie-a/2021/03/05/ibrahimovic-sanremo-2021-donato-grande

Posted in Calcio italiano, Media, Milan | Contrassegnato da tag: , , , | 2 Comments »

DERBY, TRIONFO-INTER DEDICATO A BELLUGI

Posted by ladycalcio su domenica, febbraio 21, 2021

 

 

La LULA stende il diavolo, che lascia san Siro con tre goal sul groppone. La doppietta di Lautaro Martinez e il goal di Lukaku fanno volare i nerazzurri, primi in classifica con 4 punti di vantaggio sui cugini.

Una stracittadina esaltante, che ha regalato emozioni e bel gioco, il cui momento-chiave è stato il secondo goal di Lautaro, messo a segno proprio nella fase in cui il Milan si stava facendo sempre più pericoloso. Unico rammarico gli spalti ancora vuoti a causa del Covid, con i tifosi nerazzurri pazzi di gioia fuori dallo Stadio Meazza.

Il più grande sconfitto della sfida è Ibra, uomo di punta del Milan che lascia in anticipo il terreno di gioco con una smorfia di delusione e disappunto.

La vittoria dell’Inter è dedicata a Mauro Bellugi, scomparso ieri dopo una dolorosa malattia. Chissà come commenterà questa vittoria lassù. Al grande difensore nerazzurro è stato dedicato un commovente minuto di silenzio prima dell’inizio della partita.

Ciao Mauro!

 

https://www.inter.it/it/news/2021/02/20/cordoglio-mauro-bellugi.html

https://www.inter.it/it/news/2021/02/20/morte-mauro-bellugi-inter-ricordo-derby-minuto-silenzio.html

https://www.inter.it/it/news/2021/02/21/mauro-bellugi-derby-minuto-silenzio-san-siro.html

https://www.fcinter1908.it/ultimora/bordon-bellugi-fratello/

 

Pioli a DAZN: “Abbiamo creato poco, ma abbiamo dato tutto. Ibra? Ha chiesto lui il cambio”

Posted in Calcio italiano, Inter, Milan | Contrassegnato da tag: , , , , | 6 Comments »

SCIOPERO MEZZI PUBBLICI E TRENI: VI SEMBRA IL MOMENTO?

Posted by ladycalcio su lunedì, febbraio 8, 2021

Si presentava così, questa mattina, il tabellone della Stazione Nord di Milano, a causa di uno sciagurato sciopero che per 4 ore e mezzo ha bloccato la circolazione ferroviaria di Trenord e ha tenuto completamente fermo il metrò, riducendo drasticamente le corse dei tram e degli autobus di ATM (Azienda Tranviaria Milanese).

Posto che della vertenza sindacale di questi “signori” non potrebbe fregarne di meno a nessuno, resta il gesto vergognoso di aver creato ulteriori disagi a una città già duramente provata dal Covid e dalle demenziali limitazioni imposte dal governucolo Conte.

In un momento in cui troppe persone hanno perso il lavoro, chi ha un lavoro ha il dovere di svolgerlo con la massima coscienza, soprattutto se si tratta di un servizio ai cittadini. Vergognatevi. Siete gli stessi che, quando il lavoro non c’è più, manifestate a suon di fischietti e striscioni dicendo che avete mogli e figli da mantenere.

Ma non è tutto, purtroppo. I pochi autobus circolanti sono stati presi d’assalto, affollandosi e mandando a farsi benedire le distanze di sicurezza. Grazie, ATM!

Ora potete fare a meno, ad ogni corsa, di farci sentire il “disco rotto” in cui vi vantate di aver inserito 1200 corse giornaliere per favorire i viaggi in sicurezza.

https://www.milanotoday.it/cronaca/sciopero/metro-ferme-oggi-adesione.html

https://www.repubblica.it/economia/2021/02/08/news/settimana_di_scioperi_lunedi_i_mezzi_pubblici_martedi_i_treni-286499097/

https://www.fanpage.it/milano/sciopero-dei-mezzi-atm-e-trenord-a-rischio-in-mattinata-treni-metro-bus-e-tram/

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | 5 Comments »

SCONTRO IBRA-LUKAKU: COMMENTI ANCOR PIÙ INDEGNI DELLO SPETTACOLO

Posted by ladycalcio su giovedì, gennaio 28, 2021

Il labiale non mente, Ibrahimovic non si smentisce mai. Ma neppure Lukaku è stato un modello di virtù.

E così, un derby milanese di Coppa Italia emozionante ed avvincente rischia di essere ricordato per lo scontro indegno fra il provocatore svedese e l’attaccante belga nerazzurro. Uno scontro a suon di testate, insulti e volgarità: dai riti vodoo all’onore delle rispettive madri, dal disprezzo alle minacce.

I due non si sono fatti mancare nulla, se non, grazie ai compagni che li trattenevano, un round di pugilato da pesi massimi sul rettangolo erboso di San Siro. Squallido lo spettacolo, ma ancor più desolanti le dichiarazioni del “post”:

“Siamo tutti giocatori, alcuni meglio di altri”, ha scritto Ibra sul suo profilo Twitter con un sarcastico riferimento all’avversario.

I due allenatori fanno gli gnorri e glissano sul contenuto dello scambio di cortesie: che importa che si son detti i due?

Il tecnico rossonero Pioli: “Sono adulti e vaccinati, non so che cosa si siano detti, può capitare, Ibra ha chiesto scusa da grande campione qual è. Bisogna passarci sopra e pensare alla prossima partita”. (Ibra ha chiesto scusa per il rosso, non per l’episodio con Lukaku).

Il collega nerazzurro Conte: “Mi piace vedere Romelu così, sul pezzo. Ibra ha la cattiveria del vincente, Romelu sta crescendo sotto questo punto di vista”.

Insomma, ormai sui campi di calcio tutto può capitare e tutto è concesso: la colpa è tutta dell’agonismo. Se un giocatore parla di riti vodoo o minaccia di sparare in testa all’avversario, bisogna passarci sopra e guardare avanti, magari escogitando dei risvolti positivi: Romelu è “sul pezzo”, Ibra è vincente perché ha la giusta cattiveria. Non solo: Lukaku sta diventando più cattivo e quindi più vincente.

Non si salva neppure Carmine Coppola, l’ex-centrocampista del Messina protagonista di una lite con Ibrahimovic in un vecchio incontro con la Juve: “Barella ha dimostrato cosa dev’essere il calcio”; “Sono grandi campioni, non mi va di condannare Ibra, sono cose che capitano e deve finire là”.

Insomma, ormai non si condannano nemmeno più la vergogna e lo schifo conclamato. Anzi, è quasi certo che si condanni chi li condanna.

Più dure le reazioni dei tifosi, che giustamente, dopo l’accaduto, non vorrebbero più vedere Ibra ospite fisso per cinque serate al Festival di San Remo.

Link:

https://www.repubblica.it/spettacoli/tv-radio/2021/01/27/news/ibrahimovic_lukaku_social_sanremo-284451857/

https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Inter/27-01-2021/ibrahimovic-lukaku-rissa-frasi-coppa-italia-400190769959.shtml

https://www.sportmediaset.mediaset.it/video/calcio/tra-riti-voo-doo-e-mamme_28046292-2021.shtml

https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Milan/27-01-2021/ibra-lukaku-svedese-risponde-accuse-razzismo-400176581359.shtml

https://video.gazzetta.it/ibrahimovic-vs-materazzi-rigore-fallo-ospedale-matrix/2ac780e0-1772-11ea-a645-e9a65d902afc

Coppola: “Lite con Ibra? Ero avvelenato: disse qualcosa di troppo su mia madre. Lukaku…”

Posted in Calcio italiano, Inter, Milan | Contrassegnato da tag: , , | 10 Comments »

INTER-JUVE (2-0) FRA SOCIAL E SFOTTÒ

Posted by ladycalcio su martedì, gennaio 19, 2021

 

 

 

 

 

Inter, giocatori in delirio sui social ▷ Show nerazzurro dopo la vittoria sulla Juve

Alcuni link:

 

Social – Hakimi segna un gran gol e lo dedica al compagno D’Ambrosio: “È per te Danilo, buon recupero”

https://sport.virgilio.it/juventus-ko-il-bersaglio-dei-tifosi-sui-social-670411

 

VIDEO Inter-Juventus, lo sfottò viaggia sui social: CR7 a cuccia e Pirlo versione Morgan, da Facebook a Twitter tifosi scatenati

Posted in Calcio italiano | 11 Comments »

FORZA MAURO!!!

Posted by ladycalcio su venerdì, gennaio 15, 2021

La notizia, di quelle che non si vorrebbero mai leggere, è arrivata a cavallo del Natale, al termine di un 2020 già abbastanza funesto per i calciatori: Mauro Bellugi, glorioso ex-difensore dell’Inter, ha perso entrambi gli arti inferiori in seguito a complicazioni causate dal Covid.

Nel giorno del suo onomastico, San Mauro, questo blog desidera inviargli un enorme in bocca al lupo, con l’auspicio di tutto cuore che possa presto riprendersi e tornare a condurre una vita normale.

Il coraggioso campione ha annunciato egli stesso l’intervento subito in un’intervista al giornalista Luca Serafini sul sito altropensiero.net. Bellugi è successivamente intervenuto su Inter TV, mostrandosi un coraggioso combattente come lo era stato sui campi di gioco: vuole tornare a vivere, andare al ristorante, calzare protesi come quelle dell’ex-velocista paralimpico sudafricano Oscar Pistorius.

L’ex-presidente nerazzurro Massimo Moratti si è offerto di pagargli le spese e tutto il mondo del calcio si sta mobilitando in aiuto dello sfortunato ex-difensore.

FORZA MAURO!!!!

Mauro Bellugi non ha più le gambe

Coronavirus, il dramma di Mauro Bellugi: amputate entrambe le gambe all’ex difensore dell’Inter

https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/22-12-2020/inter-mauro-bellugi-amputate-gambe-3901894677346.shtml

https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/24-12-2020/bellugi-calcio-te-forza-mauro-non-ti-lasceremo-solo-3901943782666.shtml

Il chirurgo di Bellugi: “Le protesi? Moratti ha detto che gliele regala”

https://www.fcinternews.it/rassegna/bellugi-parla-il-chirurgo-io-interista-con-bellugi-come-idolo-le-protesi-moratti-ha-detto-che-gliele-regala-356788

Posted in Calcio italiano, Inter | Contrassegnato da tag: , , , | 7 Comments »

ADDIO 2020 (FINALMENTE!!!)

Posted by ladycalcio su giovedì, dicembre 31, 2020

È stato un anno da dimenticare. Funesto per il mondo intero, decimato dal Coronavirus, ha visto annullamenti e stravolgimenti a raffica anche nello sport. Giochi Olimpici rinviati, campionati sospesi, finale di Champions League disputata in agosto, manifestazioni amatoriali bloccate, e l’elenco sarebbe infinito.

Riepilogare gli avvenimenti calcistici, svoltisi peraltro in “modalità Covid”, avrebbe poco senso. Mi limito a pochi significativi link a quanto scritto negli ultimi mesi:

https://calcioparole.wordpress.com/2020/06/30/festeggiamenti-tifosi-liverpool-tutto-il-mondo-e-paese/

https://calcioparole.wordpress.com/2020/08/24/bayern-da-record-sesta-champions-e-triplete/

https://calcioparole.wordpress.com/2020/08/11/la-strana-estate-di-una-strana-stagione/

 

UNA NAZIONE SOTTOMESSA A CAPO CHINO

 

Anziché sul calcio, molti dei miei scritti 2020 sono stati incentrati sulla libertà calpestata dalle assurde misure anti-Covid e sul rischio di dittatura. Troppo grande è l’importanza di tutto ciò per il mondo, e in momenti come questo, commentare gli avvenimenti sportivi ha davvero poco senso. Come sempre, Calcio e Parole ha scritto “quello che gli altri non dicono”.

Chi ancora non fosse convinto che la diffusione del virus sia dolosa, farebbe bene a rileggere i post linkati al termine di questo paragrafo con il senno del poi.  

Lasciatemi dire che la delusione che ho avuto dall’Italia e dagli italiani (e non solo) è stata enorme. Ci si è lasciati imporre tutto e poi ancora tutto: dalla negazione dei funerali alla libertà di spostamento, dal divieto delle Sante Messe a quello della corsetta solitaria, dalla chiusura delle attività commerciali e lavorative alla farsa dei giorni gialli, rossi e arancioni, con tanto di Pasqua e Natale in lockdown. Per non parlare degli anziani pesantemente multati per aver acquistato un giornale o per essersi seduti su una panchina. Scadentissimi alcuni rappresentanti delle Istituzioni e delle Forze dell’Ordine, prestatisi a far valere leggi dittatoriali improponibili e, in gran parte, quasi certamente incostituzionali.

https://www.today.it/rassegna/dpcm-illegittimi.html

Con una Costituzione considerata ormai carta straccia e un Presidente della Repubblica neppure in grado di invalidare le decisioni prese da Conte senza il Parlamento, le uniche strade per uscirne sarebbero state la rivoluzione di piazza – che non c’è stata -, il rifiuto collettivo di pagare le assurde contravvenzioni – che non c’è stato – e il sollevamento del popolo, mancato in pieno.

Gli italiani si sono dimostrati un gregge di agnellini ligi alle “regole” (=soprusi) partorite dall’aspirante novello Churchill nelle sue elucubrazioni notturne, si sono nutriti della falsa informazione di regime, si sono fatti privare delle più elementari libertà personali e hanno preferito ritrovarsi in mutande piuttosto che alzare la testa. Forse, è vero che un popolo si merita i governanti che ha.

 

https://calcioparole.wordpress.com/2020/02/23/coronavirus-fermato-lo-sport-lombardo/

https://calcioparole.wordpress.com/2020/03/17/coronavirus-nonlasciamocifermare/

https://calcioparole.wordpress.com/2020/03/28/le-sante-messe-negate-paolo-brosio-e-linguardabile-barbara-durso/

https://calcioparole.wordpress.com/2020/10/23/calcio-e-covid-e-se-la-piantassimo-di-far-tamponi/

https://calcioparole.wordpress.com/2020/10/31/lotta-per-la-liberta/

 

Per comprendere quanto poco siano serviti i sacrifici del popolino credulone nelle fonti istituzionali, vi rimando a questo significativo articolo di Antonio Socci su “Libero”:

https://bit.ly/3pFw24O

 

IL PERSONAGGIO NEGATIVO DELL’ANNO

Non può essere che lui, Nicola Naomi Lodi, “luminoso” esempio delle nostre Istituzioni, distintosi per il pubblico linciaggio di un runner ferrarese paziente psichiatrico.

https://calcioparole.wordpress.com/2020/04/30/nicola-naomi-lodi-e-il-linciaggio-del-runner-ferrarese/

 

NON HO SEGUITO QUESTA “REGOLA”, E ME NE VANTO!!!

 

Come sempre controcorrente, ho corso in lockdown nonostante i divieti, e successivamente, ho allegramente sconfinato dal territorio comunale. :mrgreen:

 

https://calcioparole.wordpress.com/2020/04/09/iovadoacorrere/

 

LE PAROLE CHE VORREMMO CANCELLARE:

 

Lockdown

DPCM

Le “Regole”

Zona rossa

Misure più restrittive

Giuseppe Conte

 

ADDIO A TANTI SPORTIVI

Come se il Covid non fosse bastato, quest’anno funesto si è portato via una schiera di importanti personaggi dello sport: Gigi Simoni, Mariolino Corso, Roberto Rosato, Ray Clemence, Diego Maradona, il cestista Kobe Bryant, Paolo Rossi, e da ultimo, a metà dicembre, lo storico allenatore francese del Liverpool Gérard Houllier.

https://calcioparole.wordpress.com/2020/05/22/addio-gigi-simoni-allenatore-gentiluomo/

https://calcioparole.wordpress.com/2020/06/20/dio-si-e-ripreso-il-suo-piede-sinistro/

https://calcioparole.wordpress.com/2020/11/15/addio-ray-clemence-mitico-portiere-dei-reds/

https://calcioparole.wordpress.com/2020/11/26/maradona-nel-dies-mortis/

https://calcioparole.wordpress.com/2020/12/11/lanno-maledetto-si-e-preso-anche-paolo-rossi/

 

Per chiudere in positivo, Calcio e Parole ha festeggiato il suo 13°compleanno, e si augura di potervi tenere compagnia ancora per molto. Si spera, tornando a commentare il calcio e lo sport.

 

https://calcioparole.wordpress.com/2020/07/01/calcio-e-parole-13-compleanno/

 

DA LADYCALCIO, BUON 2021 A TUTTI I LETTORI, SPERANDO CHE SIA MIGLIORE DEL 2020 (non ci vuole molto) E CHE CI LIBERI DAL COVID.

Posted in Calcio italiano, Coronavirus, Uncategorized | 18 Comments »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: