CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

Archive for maggio 2020

40 ANNI: GLI AUGURI CANORI A STEVEN GERRARD

Posted by ladycalcio su domenica, maggio 31, 2020

 

Ha compiuto ieri 40 anni Steven Gerrard, leggenda del Liverpool, della Nazionale inglese e attuale allenatore dei Glasgow Rangers.

Per l’occasione, i suoi ex-compagni dei Reds gli hanno dedicato un coro di Happy Birthday cantato da tutta la squadra sul campo d’allenamento e postato sul profilo Twitter Ufficiale della Società.

Anche la Nazionale inglese ha pubblicato un video con le gesta del suo campione.

Nel suo palmarès, Gerrard vanta tra l’altro una Champions League, una Coppa Uefa, due Supercoppe Europee, tre Coppe di Lega inglesi, due Coppe d’Inghilterra e due Supercoppe nazionali. Nel 2009 è stato giocatore dell’anno d’Inghilterra.

Calcio e Parole vi ripropone entrambi i video ai link seguenti. Happy birthday, Steven!

Posted in Calcio inglese | Contrassegnato da tag: , , , , , | 5 Comments »

ADDIO GIGI SIMONI, ALLENATORE GENTILUOMO

Posted by ladycalcio su venerdì, maggio 22, 2020

Se n’è andato il 22 maggio, nel decimo anniversario della conquista della Champions League a Madrid da parte dell’Inter.

Gigi Simoni, l’allenatore di Ronaldo, ci ha lasciati all’età di 81 anni dopo lunga malattia. La notizia ha gettato un velo di tristezza sui festeggiamenti del decennale del Triplete nerazzurro, che hanno coinvolto tutto il mondo interista.

Giunto sulla panchina dell’Inter nel 1997, l’anno dopo portò i nerazzurri alla vittoria nella finale di Coppa Uefa tutta italiana di Parigi (3-0 sulla Lazio), meritandosi la Panchina d’Oro come miglior allenatore italiano.

Rimpiangeremo la sua correttezza e i suoi modi da signore, una lezione di stile nei confronti di tanti blasonati e arroganti colleghi dal più ricco palmarès, Mourinho in primis.

Grazie Gigi!

 

Le 2 immagini sono tratte da inter.it

Posted in Calcio italiano, Inter | Contrassegnato da tag: , , | 5 Comments »

È RIPRESA LA BUNDESLIGA

Posted by ladycalcio su martedì, maggio 19, 2020

 

Nove settimane e mezzo: non è soltanto il celebre film di Adrian Lyne, ma anche il periodo in cui la Bundesliga è rimasta ferma a causa del Coronavirus.

Il campionato tedesco è ripreso sabato 26 maggio, proprio nel giorno in cui avrebbe dovuto concludersi.

È ripreso con il big match Dortmund-Schalke, il derby della Ruhr che, come c’era da aspettarsi dopo la lunga pausa, ha visto inizialmente entrambe le squadre ferme sulle gambe. Se nel corso della partita il Dortmund è riuscito un po’ a carburare, lo Schalke è rimasto fermo, rimediando, con un sonante 4-0, la peggior sconfitta nel Revierderby negli ultimi 50 anni.

Domenica è stata la volta di Union Berlin-Bayern Monaco, vinta 2-0 dai bavaresi con reti di Robert Lewandowski (su rigore) e del difensore francese Benjamin Pavard.

Ieri, a completamento della giornata, il Werder Brema ha perso in casa 4-1 con il Bayer Leverkusen.

Ma più che i risultati sul campo, a far notizia è stata l’atmosfera surreale del calcio ai tempi del Coronavirus: stadi deserti, interviste del post-partita da remoto, tifosi che con il volto nascosto dietro alle mascherine con i loghi delle rispettive squadre si rammaricavano di essere esclusi dallo spettacolo.

Per permettere l’opportuno distanziamento fra giocatori e membri dello staff tecnico, le squadre si sono recate allo stadio con due pullman.

Fra le “trovate” tecnologiche, su ZDF il DS dell’Eintracht Francoforte Fredi Bobic ha presentato un dispositivo rivelatore della distanza di sicurezza di Kinexon, partner dell’Eintracht, che fissato alla giacca lampeggia emettendo un segnale acustico se una persona si avvicina oltre “le regole”. La Società, in particolare i dirigenti e collaboratori presenti allo stadio durante gli incontri di Bundesliga, sta attualmente sperimentando l’apparecchietto per mantenere il distanziamento sociale. Un’impresa ardua, dato che, come ha confessato Bobic, in occasione della prima partita “si udiva ovunque il segnale acustico”.

Ma l’immagine più emblematica del weekend, ripresa da tutte le emittenti, è stata l’esultanza dei giocatori del Borussia Dortmund davanti alla Tribuna Sud vuota del Signal Iduna Park; una ola virtuale ai propri tifosi, con l’auspicio di sconfiggere il Covid-19 e di rivedere presto gli spalti gremiti.

Posted in Calcio tedesco | Contrassegnato da tag: , , , | 6 Comments »

I 70 ANNI DI GILLES VILLENEUVE

Posted by ladycalcio su venerdì, maggio 8, 2020

Oggi avrebbe 70 anni. Li avrebbe compiuti il 18 gennaio scorso, se non fosse stato per quel terribile incidente sulla pista di Zolder di 38 anni fa.

Il tempo sembra essere volato via proprio come lui, il “Canadese volante” titolare della “Rossa” numero 27.

Ma Gilles Villeneuve è forever young, eterno 32enne dal viso dolce che continua a vivere nel cuore dei tifosi.

Su corriere.it Giorgio Terruzzi ne ha tracciato un bellissimo ricordo, che ripropongo ai miei lettori:

 

https://www.corriere.it/sport/formula-1/notizie/gilles-villeneuve-avrebbe-70-anni-rimpianto-leggenda-ferrari-voluta-enzo-05ea2f5e-3a07-11ea-8796-7f243723a56b.shtml

Ciao grande Gilles, e grazie delle emozioni che ci hai regalato!

Posted in Media, Uncategorized | Contrassegnato da tag: | 4 Comments »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: