CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

Posts Tagged ‘Marco Civoli’

Bulgaria-Italia: gli Azzurri fanno sbadigliare

Posted by ladycalcio su domenica, ottobre 12, 2008

L’inquadratura TV dei due poliziotti bulgari che sbadigliano a bordocampo è l’emblema dell’incontro Bulgaria-Italia di ieri sera.

Un’Italia mediocre che, a dispetto della telecronaca modello occhiali rosa di Marco Civoli e Salvatore Bagni (Rai 1), mi è parsa lenta, poco fantasiosa, inconcludente e per nulla incisiva. Mi sono annoiata anch’io. Novanta minuti passati a guardare i Campioni del Mondo cincischiare a centrocampo con indecisioni, retropassaggi, tocchi orizzontali e pericolose palle perse, oltre che con qualche fallo di troppo.

Come parlare di bel gioco? D’accordo, diamo a Lippi il tempo di lavorare. In tema di “nuova Italia”, tuttavia, gli esordi di Pepe e Giuseppe Rossi non mi sembrano aver sortito chissà quali novità. In compenso, ho visto Chiellini confermarsi uomo in crescita, sempre più padrone della difesa e delle palle alte.

Sonnacchioso il centrocampo, deficitario nel controllo di palla e con troppi spazi concessi all’iniziativa avversaria. Corriamo più di una volta il rischio di farci sorprendere dai palloni insidiosi di Petrov & Co., mentre il nostro attacco brilla per l’inconsistenza di Di Natale e per gli errori di Gilardino.

Eppure, su Rai 1, Marco Civoli è ottimista: “Teniamo bene il campo, riusciamo anche ad essere pericolosi”. Gli fa eco Salvatore Bagni: “Molto bene l’Italia, teniamo l’iniziativa”.

Dati alla mano, alla fine del 1° tempo il tabellino degli Azzurri fa segnare zero tiri in porta e 2 fuori.

Nel 2° tempo il volto della partita non cambia e continua ad essere caratterizzato da quel monotono batti e ribatti a centrocampo e dalla prevedibilità della nostra manovra.

Per una buona fase della ripresa subiamo il possesso palla dei bulgari, animati dai movimenti di Berbatov. E sebbene i nostri avversari non siano fulmini di guerra,  riusciamo ugualmente a farci intercettare nelle nostre disordinate azioni offensive.

A poco valgono gli innesti di Perrotta, Giuseppe Rossi e Toni, protagonista di un lungo momento no e di un’ammonizione che lo vedrà squalificato per l’incontro di mercoledì contro il Montenegro. Emblematica l’osservazione di Mario Sconcerti sul Corriere della Sera: “Sull’unico dribbling di tutta la serata (Rossi a 20 minuti dalla fine), Gilardino ha avuto un pallone che poteva assomigliare a un goal”.

Eppure, Bagni ha visto “una buonissima Italia” e secondo Carlo Paris: “c’è da essere sodddisfatti per l’autorevolezza di questa squadra”. Dulcis in fundo, la conclusione di Lippi: “risultato e prestazione positivi, la squadra ha giocato con buona personalità”.

Sul finire della partita, l’inquadratura del Presidente Federale Abete e del suo vice Albertini ricalca quella dei poliziotti bulgari.

A dispetto di tutto ciò, l’Italia è ancora prima nel girone di qualificazione ai Mondiali 2010.  Un’Italia, per dirla con Sconcerti, “vestita bene nel suo grigio”.

Posted in Nazionale Azzurra | Contrassegnato da tag: , , , , , | 7 Comments »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: