CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

Posts Tagged ‘Le migliori materazzate’

A VOLTE RITORNANO: MARCO MATERAZZI A “INTER LEGENDS”

Posted by ladycalcio su martedì, febbraio 16, 2016

Materazzi a Inter Legends

“Evidentemente non sono così scarpone come si vuol far pensare”. “Ero un po’ un cammellone”. 🙂 “Sono un animale da trofeo”. A parlare è proprio lui, “Mister sindrome compartimentale acuta” 😆 . Ne sentivamo la mancanza? No.

Un po’ ingrigito, qualche ruga in più ma sempre con gli stessi identici occhi tristi 😦 , rieccolo ieri sera a “Inter Legends” (Inter Channel), l’intervistona alle vecchie glorie nerazzurre a cura di Alessandro Villa.

Marcone Materazzi rientra di diritto nella leggenda nerazzurra per il suo leggendario “infortunio” 😆 in Nazionale dell’agosto 2007, risolto dall’altrettanto leggendario Prof. Francesco Benazzo 😆 del S. Matteo d Pavia con un’ancor più leggendaria tecnica chirurgica, che avrebbe permesso di operare una “sindrome compartimentale acuta” 😆 in atto da oltre mezza giornata (!) per via endoscopica e con un’incisione di soli 2 cm. 😆 Ma com’è ovvio, dopo quanto sviscerato da questo blog, Villa e Materazzi se ne guardano bene dal riproporci la bufala 🙄

“Un Materazzi come non l’avete mai visto”, recitava il promo della trasmissione. In realtà, le interviste a Materazzi sono l’una la fotocopia dell’altra, e quella di ieri sera non ha certo fatto eccezione.
Dal Messina all’Inter, passando per il Tor di Quinto, il Marsala, il Trapani, il Perugia e compagnia bella, ecco ripercorse le tappe della carriera del “nostro”, accompagnate da una galleria di altrettanti berretti. 😆

I classici: la rovesciata contro il Messina, il salto di un metro e mezzo da fermo (?) su Vieira nella finale mondiale di Berlino, il pianto abbracciato a Mou dopo la vittoria di Madrid.

Le materazzate: la 1^ espulsione della storia del calcio per un fallo su un compagno 😆 (ai Mondiali 2006 contro l’Australia), la maglietta con la scritta “auguri Davide” nel derby 2006 (con l’immediata espulsione e l’Inter lasciata in 9 contro 11), la maglietta “rivolete anche questa?”, il pugno a Gabriele Cirillo… e poi le incomprensioni con Mancini, con Serse Cosmi (“la prima volta che ci siamo incontrati in ritiro abbiamo litigato”), il battibecco con “Mr Giordano” contro il Messina (“lui mi diede uno schiaffo, ma poi alla fine sistemammo tutto”).

DEVI CAMBIARE MESTIERE

“Tu devi un po’ cambiare mestiere: da operaio generico diventi una maestranza specializzata” 😆 : questo lo sfavillante eufemismo escogitato da Villa per intendere che, con l’avvento di José Mourinho, Matrix viene relegato a panchinaro fisso 😦 . “ll problema mio era quando ero titolare sul giornale, allora voleva dire che non giocavo”, dice Marcone 🙂 . Più precisamente, a inserirlo nelle “improbabili” formazioni per non farlo precipitare nel pubblico dimenticatoio era il mitico Andrea Elefante :-), firma emerita della Gazzetta dello Sport.

Di Mou Marcone apprezzava particolarmente la preparazione “solo con la palla”, senza le strazianti sudate sugli 800-1000 m che contraddistinguono il buon lavoro atletico; non per nulla, grazie alla sapiente scorciatoia, gli uomini di Mourinho si ritrovarono a pezzi dopo essere stati spremuti come limoni.

Un capitolo a parte riguarda Rafa Benitez. Materazzi: “Io non giocavo già con Mourino”. Ma mentre Mou gli diede il contentino di mandarlo in campo al 46’ della Finale di Madrid contro il Bayern, Benitez gli fece l’affronto di preferirgli Mariga in quella del Mondiale per club contro il Mazembe, lasciandolo a macerarsi di livore in panca.
“Nei 4 mesi che rimase ad Appiano (Benitez, ndr), probabilmente sbagliai qualcosa anch’io” 🙂 , concede Matrix.

VOLO PINDARICO

Il racconto (oltre un’ora),trito e ritrito, prosegue con dovizia di dettagli fino alla stagione 2006-07. E il leggendario infortunio di Budapest del 22 agosto 2007? 🙄 Per intenderci, quello che secondo l’universo mediatico avrebbe potuto costare a Marco non soltanto la carriera, ma addirittura la vita? 🙄 Su quello che fu fatto passare per un episodio-chiave nella vita del Materazzi-giocatore e del Materazzi-uomo – com’era prevedibile -, neppure una parola – e i miei lettori conoscono bene il perché. Zitti e mosca anche  sulle “leggende” 🙂 dello “zigomo di Brema” 😆 , targato dicembre 2008, e del “menisco”-record 😆 del gennaio 2010. (Chi desidera divertirsi, trova i rispettivi link in calce)

A inizio intervista il conduttore parla, in merito a Materazzi, di “una storia di cattiva stampa”. Direi di infima stampa.

Villa: “Il 2007-08 inizia con un’ Inter fortissima, poi Ibra si fa male, ci sono tanti infortuni 😆 , qualcosa sembra rompersi” (non certo la gamba di Marco). Si salta a piè pari al match point fallito contro il Milan di fine campionato, al rigore sbagliato da Marcone contro il Siena a San Siro e alla festa Scudetto dopo Parma-Inter del 18 maggio 2008.

“Io apprezzo più la sincerità piuttosto che le bugie”, zoppica nel suo italiano Matrix, il colosso d’argilla che ebbe paura di incontrare una Lady e che solo gli occhi dell’amico e “fratello zingaro” Deki Stankovic possono vedere come “uno senza paura, uno che ammette anche i suoi errori”.

Dal canto suo, Materazzi si autoannovera fra le “persone mature”  🙂 😆 . Lui che, illuminato maestro di italiano 😆 di Yuto Nagatomo (da poco giunto all’Inter e in difficoltà con la nostra lingua), espose l’educatissimo giapponese a un’imbarazzante figuraccia all’uscita da un ristorante, facendogli dire parolacce irripetibili spacciate per complimenti per l’ottimo menu gustato (l’ha raccontato pochi giorni fa lo stesso Nagatomo a “Inter Nos” (Inter Channel).

Scusate se mi scandalizzo per il paragone finale con Giacinto Facchetti 😦 , “prodigo di consigli veri”. “Poi alla fine uno deve crescere”, ho sentito dire da Materazzi. Sarebbe urgente.

“Poi alla fine tutti i nodi tornano al pettine”, gigioneggia il “nostro”. Ultima chicca: “Io penso che quando tu rimani sulla riva del fiume il cadavere passa prima o poi”. Stavolta, c’è il rischio che passi anche un bisturi. 😦

 

Chi non fosse a conoscenza del “Caso Materazzi”, può leggere ai link seguenti:

Perché non credo più alla sindrome compartimentale di Materazzi http://bit.ly/1GZREOB

Lettera aperta al prof. Francesco Benazzo http://bit.ly/1DWAVN5

Materazzi operazione eroe http://bit.ly/1CHcTyw

Menisco Materazzi: 12 dubbi amletici http://bit.ly/1Ls10Cr

 

Posted in "CASO" MATERAZZI, Inter, Media | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | 13 Comments »

I PRIMI 40 ANNI DI MATERAZZI (E DI MATERAZZATE)

Posted by ladycalcio su domenica, agosto 18, 2013

Vado ma spero di tornareSecchiello e paletta

Compie oggi 40 anni, in quel di Riccione,”Mister sindrome compartimentale acuta” :lol:, alias Marco Materazzi, re del risentimenti muscolari, mattatore dello stretching, sovrano della panchina, specialista in “contentini” degli ultimi minuti di gioco (Benitez permettendo) e protagonista di siparietti e teatrini che hanno fatto la fortuna di questo blog.

La cifra tonda mi invita a un bilancio, nonché a proporvi un inedito“gossip” sui retroscena del suo prematuro – si fa per dire 🙂 – addio all’Inter.

Siamo nel giugno 2011 e Matrix è legato alla Società nerazzurra da un contratto fino al 30 giugno 2012. D’improvviso, si vocifera di una sua rescissione con un anno d’anticipo. Cosa sta accadendo dietro le quinte?

Materazzi lascia o raddoppia?”, titolo scherzosamente un mio post . http://bit.ly/14KYdBM

Udite udite!!! Dai meandri imperscrutabili delle mie fonti segrete, apprendo successivamente che Marcone avrebbe effettivamente tentato di “raddoppiare”. Più precisamente, per dirla con il pizzaiolo Ciro “Ciairo” di Mai dire Gol (al secolo, Francesco Paolantoni), Matrix avrebbe fatto il “TENTATAIVO” di legarsi a filo doppio alla panca nerazzurra per un ulteriore anno – fino al giugno 2013 😯 . Insomma, il povero Stramaccioni l’avrebbe scampata bella!

Campione del Mondo, bandiera nerazzurra, definito “imprescindindibile” da Mourinho e considerato fra i “pupilli” di Massimo Moratti, Materazzi, caricato dalla Coppa Italia sollevata pochi giorni prima, si sente una certezza.

Ma all’Inter, si sa, le certezze non esistono più (o meglio, non sono mai esistite). Al contrario, le sorprese sono sempre in agguato. Fu così anche per Roberto Mancini, presentatosi nello studio di Moratti per definire il prosieguo della sua esperienza in nerazzurro e messo alla porta tout court.

Il 6 giugno 2011, all’uscita degli uffici del Presidentissimo, SkySport 24 intervista un Materazzi visibilmente frastornato e a corto di parole.

https://calcioparole.wordpress.com/2011/06/06/voci-di-addio-all%E2%80%99inter-materazzi-e-diventato-troppo-ingombrante/

Per farla breve, altro che raddoppiare: per l’Inter, basta e avanza così. “Mister sindrome compartimentale”, dopo aver scaldato la panca per le ultime stagioni, non rientra più nei piani della Società, che allo Stadio Meazza dispone già di moderne panchine con il riscaldamento.

Alla fin della fiera, dopo l’ennesimo “giallo”, il contratto già precedentemente spalmato alla stregua della Nutella viene “consensualmente” 😆 rescisso con un anno d’anticipo sulla scadenza. A quel punto, a Materazzi non rimane che recarsi alla Pinetina per ritirare dall’armadietto lo spazzolino da denti 🙂 e il rasoio, utilizzato per scolpirsi scalfo e basettoni.

“Lui ci è rimasto malissimo” 😦 , giurano i miei informatori. E quanto ai toni dell’addio, la mancanza assoluta di uno straccio di ringraziamento o di saluto sul Sito Ufficiale di FC Internazionale per i suoi 10 anni di onorato servizio in nerazzurro la dice lunghissima. Fra la costernazione dei sostenitori interisti, la Società non lo degna neppure di  un comunicato stampa che ne ufficializzi l’addio. Né Moratti spreca una parola sul fine carriera del suo pupillo. Il profilo di Marco Materazzi -, difensore,  maglia numero 23, altezza 1,93 m -, sparisce in automatico da inter.it allo scoccare della mezzanotte del 1° luglio 2011 –  e buonanotte suonatore.

Un epilogo inglorioso al massimo, senza neppure una  partita d’addio o un saluto ufficiale ai tifosi. “Presto troveremo un modo per salutare Materazzi insieme ai tifosi”, tergiversa la Società su GQ dopo le sacrosante critiche ricevute per l’indecente comportamento. Voi ne avete più saputo qualcosa? 😳

Seguono le solite sirene sfiatate su un possibile prosieguo della carriera attiva di Matrix all’estero e sirene ancor più sfiatate sul suo improbabilissimo ritorno all’Inter nelle vesti di dirigente: voci tradite dallo stesso Materazzi in un’intervista rilasciata nel gennaio scorso a France Football, in cui “il nostro” si lamenta di come l’Inter non lo consideri all’altezza di un ruolo societario.

A proposito! La Gazzetta dello Sport di martedì 21 giugno 2011, con quell’articolo di Luca Taidelli intitolato “Inter, vado ma spero di tornare:mrgreen: , è sempre qui, nel cassetto della mia scrivania! Parla di un “arrivederci“, dell'(im)probabile partenza di Materazzi per la Mls (la lega professionistica americana), della “simbiosi tra Matrix e il pianeta nerazzurro” 😆

Cito testualmente da Taidelli: “La certezza è che quello con l’Inter non è stato appunto un addio, ma un arrivederci. Con il Presidente Massimo Moratti è stato ribadito l’impegno a definire in un futuro prossimo un ruolo per Matrix all’interno della famiglia nerazzurra”.

Ma….

…ancora una volta, mentre la sua ex-squadra sgobba in raduno a Pinzolo, l’allenatore neodiplomato di belle speranze Marco Materazzi è spaparanzato sulla spiaggia di Riccione a sfoggiare i tatuaggi 😎 . Contestualmente alla recente tournée estiva dell’Inter negli USA, Marcone fa il giro degli States da turista e il giro di Twitter seduto sulla panchina preferita di Kurt Cobain, il fondatore eroinomane dei Nirvana morto suicida a 27 anni (testamento spirituale: “Remember, it’s better to burn out than to fade away” – ricordate, è meglio bruciare in fretta che spegnersi lentamente).

Il rimpianto per i campi di gioco glielo leggi in quegli occhi sempre  tristi, che né le vistose Sneaker, né gli estrosi cappellini, né i braccialettini cingolati di gusto kitch riescono a rallegrare.

Nelle ultime ore Matrix ha fatto ritorno a Riccione 😎 , giusto in tempo per festeggiarvi i suoi primi 40 anni.

Qualche nostalgico lo rimpiange al centro della difesa nerazzurra, ma per i nostri gusti, di goal l’Inter ne sta ne già beccando abbastanza.

Auguri e buone vacanze, Marcone!

Di seguito,“BEST OF MATERAZZI 2008-2013”, una piccola antologia a base di link utile per approfondire i motivi dell’addio. Se non vi basta, potete sempre attingere dalla cartella “Caso Materazzi”, cliccabile dall’Home Page di questo blog. Buona lettura!

STRANI INFORTUNI

Perché non credo più alla sindrome compartimentale di Materazzi 

https://calcioparole.wordpress.com/2008/11/24/perche-non-credo-piu-alla-sindrome-compartimentale-di-materazzi/

La sindrome compartimentale in parole semplici

https://calcioparole.wordpress.com/2012/03/21/caso-materazzi-la-sindrome-compartimentale-in-parole-semplici/

Lettera aperta al prof. Francesco Benazzo, del Policlinico S. Matteo di Pavia

https://calcioparole.wordpress.com/2011/05/10/lettera-aperta-al-prof-francesco-benazzo-direttore-della-clinica-ortopedica-e-traumatologica-dell%E2%80%99universita-di-pavia-fondazione-irccs-policlinico-san-matteo/

Materazzi operazione eroe: lo zigomo di Brema

https://calcioparole.wordpress.com/2008/12/15/materazzi-operazione-eroe/

Menisco Materazzi, 12 dubbi amletici

https://calcioparole.wordpress.com/2010/01/14/menisco-materazzi-12-dubbi-amletici/

Caso Materazzi: avvisai l’Inter

https://calcioparole.wordpress.com/2012/04/22/caso-materazzi-avvisai-linter/

Lettera aperta a Marco Materazzi

https://calcioparole.wordpress.com/2009/05/09/lettera-aperta-a-marco-materazzi/

Lettera aperta all’Ordine dei Medici

https://calcioparole.wordpress.com/2012/07/03/lettera-aperta-allordine-dei-medici-nazionale-e-di-pavia-e-allazienda-ospedaliera-provincia-di-pv/

Scena muta dell’Ordine dei Medici

https://calcioparole.wordpress.com/2012/12/22/sindrome-compartimetale-materazzi-scena-muta-dellordine-dei-medici-sulla-tecnica-marziana-del-prof-francesco-benazzo/

Tecnica microinvasiva del Prof. Benazzo: il S. Matteo si arrampica sui vetri

https://calcioparole.wordpress.com/2012/08/02/tecnica-microinvasiva-prof-franco-benazzo-lupt-san-matteo-si-arrampica-sui-vetri/

Castagner a “Undici”: Materazzi simulava gli infortuni

https://calcioparole.wordpress.com/2012/11/15/castagner-a-undici-materazzi-simulava-gli-infortuni/

L’ADDIO

 

L’Inter ha scaricato Materazzi?

https://calcioparole.wordpress.com/2011/06/21/linter-ha-scaricato-materazzi/

“VACANZA” A PERUGIA E DIFENSORI D’UFFICIO CHE TOCCANO IL FONDO

Materazzi: vacanza a Perugia?

https://calcioparole.wordpress.com/2009/03/22/materazzi-vacanza-a-perugia/

I difensori del difensore hanno toccato il fondo

https://calcioparole.wordpress.com/2009/04/02/i-difensori-del-difensore-hanno-toccato-il-fondo/

LA SUA CRISI, FRA MATERAZZATE, TEATRINI E SCALCINATI DIFENSORI D’UFFICIO

Materazzi, il cambio della disperazione

https://calcioparole.wordpress.com/2011/05/09/lo-scudetto-lha-vinto-il-milan-o-lha-perso-linter-intanto-materazzi-perde-il-testimone/

La disastrosa prestazione in Inter-Cesena

https://calcioparole.wordpress.com/2011/01/21/dal-pasticcio-ranocchia-esce-materazzi/

Quo vadis, Matrix?

https://calcioparole.wordpress.com/2009/01/18/quo-vadis-matrix/

Materazzi salta la premiazione del Mondiale per Club

https://calcioparole.wordpress.com/2010/12/19/nerazzurri-mondiali-e-l%E2%80%99anno-dell%E2%80%99inter/

L’esercito della salvezza si mobilita per Materazzi

https://calcioparole.wordpress.com/2010/12/14/lesercito-della-salvezza-si-mobilita-per-materazzi/

La crisi di Materazzi

https://calcioparole.wordpress.com/2010/12/02/la-crisi-di-materazzi/

Attore da Oscar

https://calcioparole.wordpress.com/2010/11/25/inter-sterile-tre-punti-su-un-rimpallo/

Derby con uscita in barella

https://calcioparole.wordpress.com/2010/11/16/materazzi-titolare-nel-derby-chi-lha-veramente-voluto/

Kolossal derby: Matrix escluso anche dalla panchina

https://calcioparole.wordpress.com/2009/02/11/matrix-gioca-il-derby-potere-di-calcio-e-parole/

https://calcioparole.wordpress.com/2009/02/16/derby-infuocato-temperatura-11/

L’uomo smascherato

https://calcioparole.wordpress.com/2009/02/08/linter-espugna-la-citta-delluomo-smascherato/

L’Inter legge “Calcio e Parole”

https://calcioparole.wordpress.com/2009/01/05/linter-legge-calcio-e-parole/

Lettera aperta ad Andrea Sorrentino (Repubblica)

https://calcioparole.wordpress.com/2010/01/07/anche-a-la-repubblica-leggono-calcio-e-parole/

L’autogoal di Materazzi

https://calcioparole.wordpress.com/2009/12/31/lettera-ai-folletti-cattivi-consiglieri-di-materazzi/

Materazzi il babysitter resta a casa dai Mondiali 2010

https://calcioparole.wordpress.com/2010/06/28/materazzi-il-babysitter-e-rimasto-a-casa/

 

STIRAMENTI, RISENTIMENTI E RECUPERI LAMPO

 

Mister “Stira e ammira”

https://calcioparole.wordpress.com/2010/10/10/materazzi-stira-e-ammira/

Parma: Mourinho lo lascia in campo stirato

https://calcioparole.wordpress.com/2010/02/14/matrix-aveva-voluto-la-bicicletta%E2%80%A6/

La Premiata sartoria Materazzi

https://calcioparole.wordpress.com/2010/02/06/la-premiata-sartoria-materazzi/

Materazzi “Fora quota, fora tutto”: Mourinho ci mette questa faccia

https://calcioparole.wordpress.com/2010/01/19/materazzi-%E2%80%9Cfora-quota-fora-tutto%E2%80%9D-mourinho-ci-mette-questa-faccia/

Materazzi e la politica dei cerotti

https://calcioparole.wordpress.com/2009/03/08/materazzi-e-la-politica-dei-cerotti/

LE STRANEZZE DI UN RINNOVO

 

Strane voci di mercato

https://calcioparole.wordpress.com/2009/08/19/materazzi-quelle-voci-di-mercato/

Una gaffe clamorosa

https://calcioparole.wordpress.com/2009/06/26/materazzi-da-una-clamorosa-gaffe-a-un-rinnovo-non-ufficializzato/

Rinnovo di contratto e rebus

https://calcioparole.wordpress.com/2009/07/03/rinnovo-materazzi-lufficializzazione-non-risolve-il-rebus/

VACANZE A RICCIONE

 

Furto borsa dal camerino

https://calcioparole.wordpress.com/2010/08/26/furto-borsa-a-riccione-la-famiglia-materazzi-ringrazia/

Materazzi jr. al Pronto Soccorso di Riccione

https://calcioparole.wordpress.com/2012/01/05/buon-sangue-non-mente-materazzi-junior-al-pronto-soccorso/

La censura del “Corriere Romagna”

https://calcioparole.wordpress.com/2012/01/10/dopo-la-censura-lettera-aperta-a-maria-patrizia-lanzetti-direttrice-de-il-corriere-di-romagna/

https://calcioparole.wordpress.com/2012/01/11/la-risposta-di-maria-patrizia-lanzetti-e-la-replica-di-ladycalcio/

https://calcioparole.wordpress.com/2012/01/12/maria-patrizia-lanzetti-e-il-corriere-romagna-perdono-la-faccia/

https://calcioparole.wordpress.com/2012/01/17/incredibile-il-corriere-romagna-censura-anche-se-stesso-rimosso-dalla-rete-larticolo-su-materazzi-al-pronto-soccorso-di-riccione/

All’Aquafan, ringiovanito da oggi.it

https://calcioparole.wordpress.com/2010/07/09/oggi-it-ringiovanisce-materazzi-%E2%80%93-e-censura-ladycalcio/

SOCIAL NETWORK E CENSURE

 

Matrix censura Piercarlo

https://calcioparole.wordpress.com/2010/04/27/matrix-censura-piercarlo/

Strafalcione su Twitter

https://calcioparole.wordpress.com/2012/01/13/ladycalcio-a-iomatrix23-complimenti-per-le-coppe-e-non-solo/

Materazzi banna Ladycalcio dal suo Twitter

https://calcioparole.wordpress.com/2012/12/27/materazzi-banna-ladycalcio-dal-suo-profilo-twitter-ma-arriva-il-boomerang/

Materazzi mi segue su Twitter

https://calcioparole.wordpress.com/2013/01/20/materazzi-mi-segue-su-twitter-mi-invidiano-in-180-000/

L’INCONTRO SEGRETO

 

Ladycalcio ha incontrato Materazzi (ma lui non lo sa)

https://calcioparole.wordpress.com/2009/12/14/ladycalcio-ha-incontrato-materazzi-ma-lui-non-lo-sa/

MATERAZZATE MEDIATICHE

 

Va pensiero sulla litoranea

https://calcioparole.wordpress.com/2009/10/15/materazzi-e-checco-zalone-zeru-buon-gusto/

L’Ispettore Coliandro e la sorella di Zidane

https://calcioparole.wordpress.com/2009/09/03/materazzi-l%E2%80%99ispettore-coliandro-e-la-sorella-di-zidane/

Materazzi a “Prima Serata”, la sagra del farlocco

https://calcioparole.wordpress.com/2011/02/13/materazzi-a-%E2%80%9Cprima-serata%E2%80%9D-la-sagra-del-farlocco/

Materazzi, opinionista sgrammaticato, trova un santo a Gazza Offside

https://calcioparole.wordpress.com/2012/09/17/materazzi-opinionista-sgrammaticato-trova-un-santo-a-gazza-offside/

Gazza Offside taglia un’amnesia di Materazzi in streaming

https://calcioparole.wordpress.com/2012/12/14/amnesia-di-materazzi-in-streaming-gazza-offside-taglia/

Compleanno Materazzi: gli auguri notturni dell’Inter

https://calcioparole.wordpress.com/2011/08/19/compleanno-materazzi-gli-auguri-notturni-dellinter/

INCREDIBILE MA VERO, QUESTO PUTIFERIO NACQUE  DAL SEGUENTE ARTICOLO IN SOSTEGNO DI MATERAZZI 😯 : MARCO MATERAZZI, IL RITORNO DEL GUERRIERO

https://calcioparole.wordpress.com/2008/06/24/marco-materazzi-il-ritorno-del-guerriero/

 

Posted in "CASO" MATERAZZI, Inter | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | 24 Comments »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: