CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

Posts Tagged ‘Barcellona’

NEANCHE MESSI FOSSE IL MESSIA

Posted by ladycalcio su venerdì, agosto 13, 2021

Lo si sapeva da tempo. Le voci si rincorrevano da mesi. Il giocatore più sopravvalutato del pianeta, definito a turno con Cristiano Ronaldo “il miglior giocatore del mondo”, è passato di mano, atteso, seguito e accolto come il Messia … della pedata.

Ha pianto durante la conferenza stampa di addio al Barcellona, come tutti, credo, faremmo di gioia se il nostro nuovo datore di lavoro – nello specifico il Paris Saint-Germain – ci elargisse il lauto stipendio che attende “Leo” in terra di Francia.

https://www.liberoquotidiano.it/news/sport/28299438/leo-messi-pesantissime-parole-ex-compagni-barcellona-non-ci-sono-soldi-liga-suda-freddo.html

https://www.liberoquotidiano.it/news/sport/28273542/lionel-messi-psg-costo-zero-di-chi-e-manina-dietro-affare-secolo.html

E mentre gli addetti del Camp Nou staccavano dallo stadio le gigantografie dell’argentino, lui già faceva il bagno di folla sugli Champs-Elysées e la maglia numero 30 del PSG andava a ruba, fruttando lauti introiti al Club parigino.

Il mercato ha sortito il colpo dell’estate, i tabloid hanno avuto di che titolare a caratteri cubitali.

E mentre sul pianeta imperversano la pandemia, la crisi economica e la disoccupazione, domani, “Mister 41 milioni” (lo stipendio annuale di Messi + un bonus alla firma di 30 milioni) esordirà contro lo Strasburgo, in un calcio che ormai è tutto meno che sport e in un mondo tanto stolto da scambiare Messi per il Messia.

 

 

Posted in Calcio italiano, PALLONI SGONFIATI | Contrassegnato da tag: , , | 4 Comments »

COPPE EUROPEE: UNA BARÇA DI GOAL

Posted by ladycalcio su mercoledì, agosto 19, 2020

Proseguono i fuochi d’artificio delle Coppe Europee, con risultati insolitamente tondi e roboanti. E soprattutto, esagerati rispetto al reale divario fra le squadre. L’8-2 del Bayern Monaco sul Barcellona in Champions League, seguito dal 5-0 dell’Inter sullo Shakhtar Donetz in Europa League, sembrano più sogni di una notte di mezza estate che non verdetti veritieri dei campi nelle fasi finali delle competizioni europee.

Inutile dire che a prescindere dai nomi delle vincitrici, gli esiti di questi tornei sono stati pesantemente condizionati (se non addirittura falsati) dal Coronavirus (lockdown, blocco dei campionati, stravolgimento della preparazione, confronti secchi e serrati in agosto, e via dicendo).

Come se non bastasse, sulla roboante vittoria del Bayern aleggia l’ombra della resa dei Blaugrana, compattatisi sì, ma contro il loro tecnico e la loro Società. O che altro dire di un allenatore sportivo (Abidal) che non può più entrare nello spogliatoio? O di un Presidente (Bartomeu) che tutti attendono di cacciare alle prossime elezioni?

Domenica, nella Finale del massimo torneo, il PSG incontrerà la vincente di Bayern-Lione, mentre già domani sera, l’Inter se la vedrà con il Siviglia nella Finale di Europa League.

Comunque andrà, temo che l’esito di entrambe le competizioni europee risulterà distorto.

Ma in compenso, dopo mesi di lutto e privazioni, il calcio internazionale tornerà ad offrire delle vittorie di coppa, delle premiazioni con i coriandoli e due notti di festa.

Che vincano le migliori. E soprattutto, che torni a vincere lo sport, sconfiggendo la malattia.

 

Posted in Calcio tedesco, Inter | Contrassegnato da tag: , , , , , | 2 Comments »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: