CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

IL MONDIALE TRISTE SENZA L’ITALIA

Posted by ladycalcio su sabato, giugno 16, 2018

I Mondiali di Calcio 2018 sono iniziati da tre giorni, ma non tutti se ne sono accorti. Senza l’Italia non è la stessa cosa, i tifosi non vivono la rassegna iridata, manca l’atmosfera: l’atmosfera della gente in giro che guarda l’orologio all’approssimarsi dell’orario della partita degli Azzurri, le strade che si fanno deserte, l’audio delle TV che esce dalle case, le discussioni nei bar – magari con critiche feroci a giocatori e CT, salvo rimpiangerli quando al Mondiale non ci sono.

Per le strade delle grandi città mancano i manifesti pubblicitari in cui campeggiano i volti degli Azzurri che reclamizzano televisori per i  megastore.

Per gli italiani è un Mondiale triste e in sordina, e il vuoto non può certo essere colmato dai tre goal con cui Cristiano Ronaldo, dopo aver dormito per tutto il finale della Champions, ha tenuto testa alla Spagna.

Né dall’Islanda che ferma sull’1-1 l’Argentina.

Certo, in mancanza degli Azzurri, alcuni tifosi prendono le parti di questa o quella squadra o di questo o quel campione straniero. E lo fanno persino i giornali: la Gazzetta dello Sport ha lanciato l’iniziativa #ForzaIslanda, simpatizzando per la compagine non professionista che, allenata da un dentista (Heimir Hallgrimsson), disputa il primo Mondiale della sua storia.

Già, perché anche riempire i giornali e i notiziari senza l’Italia è dura e infatti, i news e i dibattiti di questi giorni danno ampio spazio alle voci di mercato e alle squadre di club italiane.

In quest’estate “fredda” non solo meteorologicamente, rimpiangiamo le vigilie delle sfide alla morte con la Germania, precedute dalle immancabili immagini dell’Azteca 1970 commentate dalla voce di Nando Martellini, con l’Italia lanciata in finale: “Riva, Riva, Riva…tiro… ed è goal, Rivaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!! (…) Rivera… 4-3!!! Che meravigliosa partita, spettatori italiani!”

Riascolta qui la telecronaca di Martellini

 

 

9 Risposte to “IL MONDIALE TRISTE SENZA L’ITALIA”

  1. Angelillo said

    Quanta nostalgia

  2. Evinrude said

    Non sembra neanche un Mondiale

  3. Spiritoso said

    Sarebbe stato peggio il ripescaggio: fortunoso e disonorevole, più che mai se fossimo finiti fuori ai gironi

  4. Dissacrante said

    Eh eh, quel dentista mi fa venire in mente quel tale della Corea! 🙂

  5. Arcimboldo said

    Sì, già che si parla di MediaWorld, quello spot “ci credio non ci credi alla vittoria dell’Italia fra Chiellini e il tuo amicone Materazzi… ti manca? 🙂

  6. Rascal said

    Fidiamoci del Mancio, bando alla tristezza e pensiamo alla ricostruzione.

  7. Saverio75 said

    Mi sa che le immagini dell’Azteca l’abbiano tirata ai tedeschi. Partiti col piede sbagliato!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: