CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

MANCINI MANGERÀ IL PANETTONE?

Posted by ladycalcio su domenica, agosto 23, 2015

La domanda choc, posta prima dell’inizio del campionato, potrebbe sembrare prematura, se non addirittura inopportuna.
Vero, se non fosse che sul Mancini 2.0 ha aleggiato sin dall’inizio l’alone del dubbio.

Le chiavi di interpretazione su cui si fondano le diffuse incertezze sono quattro, e precisamente:

1. L’espressione del manciniano volto, sul quale, più che mai dopo le pessime performances dell’Inter nel pre-campionato, si legge e si rilegge il pentimento di aver accettato l’incarico.

2. La discutibile gestione della pre-season, con la preparazione a Riscone di Brunico riveduta (per il troppo caldo) e interrotta (dalla trasferta in Cina).

3. Le pessime esibizioni della squadra nelle amichevoli estive. E se nelle amichevoli d’agosto i risultati contano poco, contano invece gli esperimenti su uomini e schemi e i progressi tecnico-tattici messi in mostra. Il voto popolare in tal senso sono i fischi dei sostenitori nerazzurri al termine dell’incontro contro l’AEK.

4. Il mercato, si vedano le cessioni illustri di Shaqiri e Kovacic per soddisfare la Spending Review, il muso lungo di Handanovic, le polemiche su Montoya e la “rottura” del mercato ancora in atto a inizio campionato – così l’ha definita ieri Mancini in conferenza stampa – tale da costringere il tecnico a esordire con giocatori che dopo una-due giornate potrebbero essere altrove. E fra i candidati più “caldi”, c’è addirittura Capitan Ranocchia.

Per racimolare abbonamenti nonostante questo stato di cose, la Società aveva fatto ricorso ai più allettanti specchietti per le allodole: dall’incontro con le vecchie glorie sulla tribuna rossa alle maglie autografate da tutta la squadra, da Palacio e Kovacic (!!!) presenti alla sottoscrizione degli abbonamenti alla sfida al pararigori Handanovic, passando per lo slogan “Niente è come esserci”. Uno slogan enunciato dalle bocche dei giocatori; fra l’altro, da Capitan Ranocchia e da Mancini.

Non avevano specificato quanto a lungo intendessero esserci in prima persona, né se per “esserci” intendessero Milano, Roma o Madrid.

Quanto resisterà ancora il Mancio?

7 Risposte to “MANCINI MANGERÀ IL PANETTONE?”

  1. Helenio said

    Ce lo stiamo chiedendo tutti

  2. Greasy said

    Dipende da come si chiuderà il mercato in entrata, dato che Mancini non è uno che si accontenta e nemmeno uno che si fa prendere in giro.

  3. Diegomilitofacciungol said

    È vero, quel che convince di meno del Mancini 2.0 è l’espressione facciale.

  4. Evinrude said

    L’aver dato via Kovacic è stato un bruttissimo colpo per tutti e anche per il Mancio. Gli aspetti chiave per la sua permanenza o meno in nerazzurro saranno il mercato e (dato che stiamo parlando di panettone) la posizione in classifica dell’Inter attorno a Natale.

  5. Alpha89 said

    Il Mancini 2.0 sa tanto di minestra riscaldata😦

  6. Natalia95 said

    Beh, è partito bene!

  7. Frog23 said

    Vi prego, tenete Capitan Ranocchia! Veder peregrinare quella fascia da Icardi a Medel mi ha riempito di tristezza e soprattutto, mi è sembrato meschino nei confronti di Andrea.

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: