CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

10 MOTIVI PER CUI AVREI DATO IL PALLONE D’ORO A MANUEL NEUER

Posted by ladycalcio su mercoledì, gennaio 14, 2015

“Che noia che barba che barba che noia”, avrebbe detto Sandra Mondaini. Due ore e mezzo di diretta Sky con la voce petulante della conduttrice multilingue Kate Abdo sovrapposta ai commenti da studio di Costacurta, Adani, Ambrosini & Co. Centocinquanta eterni minuti di preamboli, riempitivi, presentazioni e volti null’altro che impazienti di venire al sodo: chi è il Pallone d’Oro 2014?

Di nuovo Cristiano Ronaldo, come dalle indiscrezioni trapelate nel peggior stile del festival di San Remo. Di nuovo Cristiano Ronaldo, ombra di se stesso ai Mondiali del Brasile. Di nuovo Cristiano Ronaldo, cascasse il mondo!

Di seguito, 10 buone ragioni per le quali avrei assegnato il riconoscimento a Manuel Neuer, portiere del Bayern Monaco e della Nazionale tedesca.

1 Per le sue straordinarie prestazioni, il suo carattere, la sua continuità di rendimento e per l’aver reinterpretato in modo rivoluzionario il ruolo del portiere.

2 Perché nel 2014 Neuer è stato Campione del Mondo, Campione di Germania, vincitore della Coppa di Germania, calciatore tedesco dell’anno e Guanto d’Oro ai Mondiali del Brasile (miglior portiere del torneo).

3 Perché a oltre 50 anni dall’assegnazione del Pallone d’Oro ad un portiere – Yashin nel 1963 – sarebbe stata un’occasione d’oro per premiare un numero 1.

4 Perché al di là dei brividi che regalano i bomber, sarebbe ora di premiare anche chi regala punti alla propria squadra sventando i goal altrui…

5 Perché al di là dell’infatuazione collettiva, Cristiano Ronaldo e Lionel Messi sono due giocatori sopravvalutati al cubo, spesso non decisivi nelle gare che contano (vedi il fantasma di Ronaldo a Brasile 2014).

6 Perché se prima avevamo il dubbio, ora abbiamo la certezza che il Ballon d’Or è un premio scaduto, scontato e “politico”, non rispondente ai reali meriti tecnici e sportivi mostrati sul campo e degenerato a carrozzone mediatico e degli sponsor .

7 Perché se merita di vincere un quartetto tedesco, merita di vincere un quartetto tedesco. Invece, dopo i riconoscimenti a Joachim Löw (miglior tecnico di squadre maschili), Ralf Kellermann (miglior tecnico di squadre femminili) e Nadine Keßler (l’atleta del Wolfsburg miglior giocatrice), era nell’aria che il Pallone d’Oro sarebbe andato “politicamente” a Ronaldo.

8 Perché si sarebbe finalmente interrotta la staffetta Messi-Cristiano Ronaldo, che da 7 anni (!) vede vincere un giocatore targato Nike.

9 Perché ci saremmo risparmiati la dedica di Ronaldo al figlio, alla compagna e alla famiglia fino alla ventesima generazione.

10 Perché Neuer il Pallone d’Oro l’avrebbe meritato davvero.

4 Risposte to “10 MOTIVI PER CUI AVREI DATO IL PALLONE D’ORO A MANUEL NEUER”

  1. d’accordo con te su ogni punto!

  2. Lapidario said

    Concordo

  3. Voyager said

    Effettivamente le due ore e mezzo e passa di diretta Sky sono state soporifere. Che il premio sia scaduto non è purtroppo una novità. Il guaio è che si può sempre fare peggio e infatti mi sembra che ogni anno l’assegnazione del riconoscimento faccia sempre meno contenti i veri sportivi e sempre più gli interessi degli sponsor.

  4. Diossina said

    Aggiungo un 11° motivo. Fra le motivazioni della scelta, il regolamento del Pallone d’Oro contempla anche il fair play e i comportamenti della persona. Credo che fra i due non ci sia paragone…

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: