CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

MANCINI PARTE CON UN PAREGGIO

Posted by ladycalcio su martedì, novembre 25, 2014

Mancio conferenza

Milan-Inter (1-1) di ieri non verrà certo annoverato fra i derby da ricordare, né fra la Milano rossonera, né fra quella nerazzurra.
Di livello tecnico scarso, la partita ha avuto perlomeno il pregio di risultare vivace e divertente. Almeno, per i tifosi delle due fazioni. Perché oggi, raccogliendo i pareri del giorno dopo, ho constatato con sorpresa che gli osservatori neutrali hanno trovato l’incontro “estremamente noioso”.

Per gli interisti è stato il derby del tanto atteso ritorno in panchina del Mancio. L’ Inter ha giocato una ventina di minuti forte della scossa psicologica del cambio di guida, mostrando già i segni della trasformazione: difesa a 4, giocatori schierati in ruoli più consoni alle rispettive caratteristiche tecniche, abbozzi di schemi. Il tutto si è riassunto in un gioco più ordinato, già caratterizzato da scelte tattiche più o meno azzeccate (bene Guarin sulla fascia destra, da rivedere Obi sulla sinistra).
Al goal di Menez, la Beneamata si è disunita, poi si è ritrovata e ha ottenuto il pareggio grazie a un guizzo di Obi, fino a quel momento il peggiore in campo sulla sponda nerazzurra.

Mancini avrà molto lavoro da fare. Difettano soprattutto gli estremi dello schieramento, ossia difesa e attacco, rispettivamente gravati dagli svarioni di Jesus e Ranocchia e dalla scorpacciata di goal di Icardi e Palacio, che non riescono a metterla dentro neppure su invito dei difensori rossoneri spiazzati.

Fra i commenti più gettonati captati da parte rossonera spicca la battuta secondo cui il Milan avrebbe “giocato in 10”, in riferimento al nulla fatto vedere da Torres: il Niño non riesce a tirare, non riesce a passare, non riesce nemmeno più a muoversi sul campo. Appare, insomma, l’ombra del micidiale attaccante del Liverpool di qualche anno fa.

Tornando all’Inter, un altro aspetto positivo potrebbe essere il confronto con l’ultimo derby dell’era Mazzarri, quasi “rifiutato” dalla squadra. Ieri invece, pur nella mediocrità si è rivista la voglia di giocare da parte dei giocatori, che hanno cercato la prova di carattere.

Ora tuttavia, si spera in una crescita. Il Mancio, fra il soddisfatto e il malinconico, ha affermato di far fatica a lottare per 3° posto. E il fatto che abbia reiterato la frase in più occasioni, lascia pensare che potrebbe trattarsi di un messaggio trasversale mirato alla Società: il tecnico di Jesi non è tipo da lottare per il 3° posto e non accetterà di farlo molto a lungo.

In altre parole, per ambire a traguardi più ambiziosi l’attuale rosa nerazzurra esige degli innesti importanti. A cominciare dal mercato di gennaio…

12 Risposte to “MANCINI PARTE CON UN PAREGGIO”

  1. Lapidario said

    Buona la prima!

  2. Massimo said

    La coppia centrale di difesa dell’Inter sul primo goal è imbarazzante. All’oratorio insegnano come ci si muove in questi frangenti. Ranocchia e Jesus, in due, non riescono a generare un pensiero di un normale giocatore di calcio.

  3. Evinrude said

    Adesso tocca a Thohir riaprire i cordoni della borsa, altrimenti il Mancio rischia di fare la fine di Mazzarri.

  4. Helenio said

    Rimpiango i derby dei miei tempi, per intenderci qualli di “Eravamo in centomila”…

  5. Pegaso said

    Ad majora!

  6. Triplete said

    Beh, almeno per una cosa questo derby ce lo ricorderemo: per il ritorno del nostro Mancio in panca.

  7. MG said

    Che si tratti di un messaggio trasversale alla Società o meno, ci vogliono dei rinforzi! Il materiale umano che Mancini ha a disposizione non basta nemmeno per arrivare fra le prime tre in Italia, figuriamoci per la Champions!

  8. Spillo70 said

    Si è visto l’abbozzo di un gioco. Sui difensori va detto che ci vuole un attimo di pazienza, perché essendo abituati a giocare a tre, devono avere il tempo di affiatarsi in una defesa a quattro.

  9. Alpha89 said

    Con Mazzarri questo derby l’avremmo perso di sicuro

  10. Cicciobombo_77 said

    Bentornato Roberto!

  11. pepe said

    Povero Torres, è veramente l’ombra di se stesso!

  12. Lo Zio said

    Bravo Mancio!

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: