CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

LA GERMANIA SI SENTE GIA’ CAMPIONE DEL MONDO

Posted by ladycalcio su sabato, luglio 12, 2014

Bandiere Germania MI

“Un solo passo ci separa dal 4° titolo mondiale. E oggi, chi dubita che lo vinceremo?” Terminava così, martedì sera, la telecronaca di Brasile-Germania (1-7) su ZDF, il 2° canale nazionale televisivo tedesco. Un’escalation di autoesaltazione dopo una vittoria condita da due record: il punteggio più ridondante in un Campionato del Mondo e, al tempo stesso, la sconfitta più cocente inflitta a un Paese ospitante. Per il popolo teutonico, la frase sopra non è una speranza: è una certezza. Di più: è l’emblema di una Nazione.

La roboante vittoria dei tedeschi in semifinale non ha spazzato via solamente il Brasile, bensì ogni analisi, ogni dubbio, ogni scaramanzia.
La Nazione germanica si lancia in un’autoesaltazione di massa allo stesso modo in cui Thomas Müller & Co si erano lanciati all’arrembaggio della porta di Julio Cesar.
Con un’espressione molto cara al calcio tedesco, già si parla di “squadra dei record”. Prima di martedì sera, la vittoria mondiale più sonante era stata il 6-1 della Germania Ovest sull’Austria nelle semifinali dei Mondiali del 1954. E per non farsi mancare nulla, la truppa di Löw ha tolto al Brasile persino il record della sconfitta più alta mai inflitta a un Paese ospitante, che risaliva alla Finale della rassegna iridata del 1958 (Svezia-Brasile 2-5).

Mettiamoci anche Miroslav Klose Capocannoniere dei Mondiali, e chi ci ferma più? pensano nella terra della Merkel, che in occasione dell’incursione negli spogliatoi dopo il match d’esordio dei suoi aveva promesso che sarebbe ritornata per la Finale.
I tedeschi, insomma, sono gasati all’inverosimile. Le quattro dita (simbolo del 4° trofeo mondiale “già conquistato”), imperversano su stampa, TV e social network (a proposito, Brasile-Germania è stato l’evento sportivo più twittato di sempre).

Certo, dopo l’exploit contro il Brasile la Germania rimane la roboante favorita al titolo soprattutto a livello emotivo, più che mai dopo che la semifinale Olanda-Argentina si è distinta per la noia.
Ora, senza nulla togliere all’effettiva forza della truppa dell’erede di Jürgen Klinsmann, dinanzi a una Finale Mondiale sarebbe il caso di mantenere la mente un briciolo più fredda e di considerare che la batosta inflitta al Brasile è stata sì una vittoria ad effetto, ma tecnicamente poco indicativa.

L’analisi tecnica mostrata da ZDF nel post-partita, corredata da una veduta aerea delle azioni, evidenziava che queste ultime si erano sviluppate tutte senza alcuna marcatura da parte dei brasiliani. In altre parole, i centrocampisti e gli attaccanti tedeschi erano regolarmente liberi come l’aria e “giocavano da soli”. Sarebbe anche il caso di considerare le prestazioni non esattamente esaltanti mostrate contro il Ghana e l’Algeria, la compattezza della difesa argentina e la presenza, fra gli attaccanti sudamericani, di gente come Messi e Palacio.

Ma i mass media tedeschi parlano di ben altro.
E se il congegno informatico Bing (Microsoft) aveva pronosticato una semifinale Brasile-Germania dal risultato risicato 🙂 , passato a miglior vita il polpo Paul i tedeschi rilanciano con un intero zoo di “oracoli”.
Accompagnato da un testo canoro che non si insegna a Kiel, persino il coniglietto Ted dice Germania. http://bit.ly/1sIhC0k

Più sicuri di così…

 

Nella foto: anche a Milano si fanno già affari con i colori nero, rosso e giallo.

Annunci

5 Risposte to “LA GERMANIA SI SENTE GIA’ CAMPIONE DEL MONDO”

  1. Lothar said

    Solita storia, l’avevi già scritto altre volte.

  2. Pia Nerazzurra said

    Io tifo Argentina perché ci giocano i nostri ragazzi dell’Inter!

  3. Evinrude said

    Anche nel 2006 dovevano vincere loro, se non erro… 🙂

  4. Spiritoso said

    E poi… gli argentini hanno la benedizione di Papa Francesco! 🙂

  5. Luca said

    Che vinca il migliore, senza le polemiche, i torti arbitrali e gli infortuni che hanno segnato troppi incontri di questo Mondiale.

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: