CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

INTER FOREVER AL CORAZON CLASSIC MATCH: QUANTE STELLE AL BERNABEU!

Posted by ladycalcio su lunedì, giugno 9, 2014

Zamorano e Zanetti

Hanno qualche annetto e qualche chilo in più, ma che importa? Sono sempre loro, gli storici beniamini dei tifosi interisti, che non smettono di far battere i cuori.

È stato così anche nel pomeriggio di ieri, quando Inter Forever – la selezione di “ex” nerazzurri nata per iniziativa di Francesco Toldo – ha sfidato le Leyendas del Real Madrid nel Corazon Classic Match disputato al Bernabeu, stadio che ha immancabilmente rievocato l’atmosfera del 22 maggio 2010.

E chi pensasse a un nostalgico spettacolo di Vecchie Glorie sfiatate che “rotolano” sul campo, si sbaglia di grosso. Le due compagini, rispettivamente agli ordini di Camacho e di Walter Zenga, erano composte in massima parte da “ex” delle recenti generazioni: giocatori ancora giovani e in buone condizioni fisiche, che hanno sentito e preparato l’appuntamento.

Riecco dunque Toldone – ieri Capitano – volare fra i pali; riecco Javier Zanetti autore di uno splendido goal dalla distanza (che ha ricordato quello della Finale di Coppa Uefa ’98 contro la Lazio) e di una pennellata sul capo di Choutos, autore del secondo goal nerazzurro. Riecco Cordoba in difesa, riecco idoli dei tifosi nerazzurri come Figo, Zamorano e Djorkaeff, e tanti altri ancora.
A dispetto del tempo, si sono visti spunti pregevoli: già detto di Zanetti e delle parate di Toldo, hanno entusiasmato il pubblico i guizzi di Carbone e Conceicao, gli spunti offensivi di Suazo e i tocchi di classe di Figo.

Da parte madridista, uno Zidane davvero in forma ha dimostrato che la classe non è acqua, segnando lo spettacolare goal dell’1-0 per il Real e tenendo il campo per 89 minuti, meritandosi poi l’applauso di tutto lo stadio. Nomi di avversari storici come Buyo, Guti, Salguero e Butragueno hanno rievocato vecchie e appassionate sfide.

Un grazie a Inter Channel che ha trasmesso l’incontro in diretta.

Ultime note: è la prima volta in 5 edizioni che il Real Madrid non vince il Corazon Classic. Quanto agli introiti della partita, saranno devoluti in beneficenza.

Le formazioni iniziali:

REAL MADRID: 1 Buyo, 2 Salgado, 4 Pavon, 5 Zidane, 6 Hierro, 9 Zamorano, 9 Santillana (Capitano), 10 Figo, 14 Guti, 17 Karembeu, 19 Fernando Sanz. (Panchina: 1 Contreras, 3 Garcia Cortes, 5 Sabido, 6 Salguero, 7 Butragueno, 7 Ivan Perez, 8 Velasco, 9 Morientes, 9 Esnaider, 11 Amavisca, 21 Solari. All.: Camacho – Amancio – Geni).

INTER: 1 Toldo (Capitano), 2 Cordoba, 4 J. Zanetti, 5 Galante, 9 Carbone, 11 Baggio, 13 Zé Maria, 14 Dabo, 19 Paganin, 29 Suazo, 76 Conceicao. (Panchina: 1 Pagliuca, 6 Djorkaeff, 7 Figo, 8 Berti, 1+8 Zamorano, 10 Beccalossi, 15 Dacourt, 16 C. Zanetti, 17 Fresi, 20 Manicone, 25 Milanese, 28 Di Napoli, 69 Centofanti, 77 Bianchi 79 Choutos. All.: Zenga).

ARBITRO: Medina Cantalejo.

RETI: 1-0 Zidane; 1-1 Zanetti; 2-1 Perez; 2-2 Choutos

 

(Foto: inter.it)

Annunci

6 Risposte to “INTER FOREVER AL CORAZON CLASSIC MATCH: QUANTE STELLE AL BERNABEU!”

  1. Alpha89 said

    Meno male che qualcuno si mantiene in forma. Di solito … camminano sul campo 🙂

  2. Spillo70 said

    C’era Beccalossi ma non Altobelli. Spilloooooooooooooooooooo!!!!! Mi manchiiiiiiiiiiiiii

  3. Onofrio said

    Che nostalgia!

  4. Evinrude said

    Complimenti a Toldone pr l’idea

  5. Sara77 said

    Chi è quello a sinistra?

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: