CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

JUVE-INTER 3-1: PILLOLE LACONICHE SUL DERBY D’ITALIA

Posted by ladycalcio su lunedì, febbraio 3, 2014

Lichtsteiner, Pirlo e Tevez liberi come l’aria al limite dell’area. Kovacic che non trova la posizione. Palacio che nel finale del primo tempo sbaglia clamorosamente su un preziosismo del croato e replica di testa nella ripresa.

San Samir Handanovic non può parare tutto.

Pasticcio difensivo di Nagatomo, che svirgola un rinvio al limite dell’area e innesca il 2-0 per la Juve.

Altro pasticcio di Jesus & Co e Chiellini infila il 2-0.

Errori individuali a go go da parte dell’Inter, che la burocrazia ha privato del neoacquisto Hernanes, in tribuna ad assistere impotente al naufragio dei nuovi compagni.

Pirlo è il regista che manca all’Inter (complimenti a chi lo lasciò andare).

Vidal è il centrocampista eclettico che manca a Mazzarri. Svaria dai recuperi difensivi alle azioni offensive. Il 3-0 di stasera è la sua 12^ rete stagionale in campionato: una media da attaccante.

Il goal della bandiera di Rolando arriva ad addolcire la pillola agli esasperati tifosi nerazzurri.

Vucinic ha il coraggio di rientrare davanti al suo pubblico dopo il mancato scambio con Guarin, mentre quest’ultimo continua ad eclissarsi.

L’Inter, in attesa di usufruire dei rinforzi, è ancora la solita: lenta, sconclusionata, pasticciona e senza idee.

I bianconeri arrivano sempre primi sul pallone, sui rimpalli, sull’uomo. la Juve si riconferma l’aspirante numero uno al titolo.

A Conte va riconosciuto di aver svolto un eccellente lavoro tattico.

Thohir, nel frattempo, ha pensato bene di tornarsene a casa e di assistere all’incontro da Giacarta, a distanza di sicurezza 🙂 .

All’arrivo allo Juventus Stadium, per inciso, il pullman dell’Inter viene colpito da un sasso 😦 .

L’arbitro Rocchi? Tanto per non perdere il vizio, non vede un braccio di Chiellini, ma la vittoria bianconera, stavolta, è interamente frutto della superiorità sul campo

 

P.S. Che ne è della super-preparazione atletica degli uomini di Mazzarri, messa a punto dal super-preparatore Pondrelli?

 

 

Annunci

12 Risposte to “JUVE-INTER 3-1: PILLOLE LACONICHE SUL DERBY D’ITALIA”

  1. Sandrino55 said

    Porca miseria, proprio contro la Juve dovevamo fare una figuraccia così!

  2. Luca said

    Pondrelli? Ma giusto, chi se lo ricordava più? Hanno fatto un battage da urlo su di lui nel pre-campionato, poi è caduto nel dimenticatoio insieme alle belle speranze dell’Inter di Mazzarri!

  3. Dado nerazzurro81 said

    È anche sfiga però. Son convinto che con Hernanes in campo sarebbe andata diversamente.

  4. Batman said

    Dopo questa partita, c’è ancora qualcuno che osa criticare Handanovic?

  5. Zebra said

    GRANDE JUVEEEEEEEEE
    GRANDE JUVEEEEEEEEE
    GRANDE JUVEEEEEEEEE
    GODOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

  6. Evinrude said

    La difesa dell’Inter è un disastro. Almeno due dei goal della Juve avrebbero potuto essere evitati se non fosse stato per gli svarioni di Jesus & Co. Date le loro brillanti performances, continuo a domandarmi perché Mazzarri si ostini a tenere Ranocchia in panchina anziché dargli un’altra chance.

  7. Voyager said

    È tutta una questione di qualità, sia dei giocatori in campo, sia delle scelte tecniche dei due mister. la Juve in questo momento è di un altro pianeta rispetto all’Inter.

  8. Lapidario said

    Una serata da dimenticare

  9. Il Passero di Alex said

    Grande Conte, grande Juve!

  10. ProfetaHernanes said

    Sono sicuro: con Hernanes cambierà tutto. Aspettare per credere.

  11. Il Vecchio Walter said

    Addio anche all’Europa League 😦

  12. Spiritoso said

    Per dirla con Mazzarri, se adesso non si vince col Sassuolo… 🙂

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: