CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

“CALCIO E PAROLE”, UNA VOCE LIBERA

Posted by ladycalcio su martedì, dicembre 31, 2013

Buon 2014Cari lettori,

“Calcio e Parole vi fa compagnia da oltre 6 anni e – statene certi – non soffrirà la crisi del 7° anno. Pronto a rilanciarsi alla grande nel 2014, ha in serbo per voi tanti altri entusiasmanti “pezzi unici”.

No, non i “pezzi unici” messi all’asta dalla Fondazione Pupi http://bit.ly/1dOxmH5 😦 , bensì analisi che non troverete in nessun altro spazio né in Internet, né sulla carta stampata, né in TV.

È una scelta di libertà e di ricerca della verità: valori sommi e impagabili che mai baratterei con le briciole di attenzione che le società, per ingraziarsi l’opinione della Rete, elargiscono alla “claque gratuita” dei siti schierati che ingenuamente fanno il loro gioco, “marciando” alla grande sulla passione e sul lavoro di tifosi appagati dal credersi importanti.

È ricerca delle verità scomode che gli altri non vedono – o peggio, nascondono.

In sei anni e mezzo di vita di blog, Ladycalcio non ha mai “retto il moccolo” a nessuna squadra, ma ne ha criticate mille senza guardare in faccia nessuno.

“Calcio e Parole” non ha idoli. Se si è specializzato nel distruggerli, è perché la sua titolare conosce troppi squallidi retrobottega dei cosiddetti “campioni” dello sport.

In occasione dell’avvicendamento presidenziale in casa Inter, avrete notato come io mi sia astenuta da ogni nostalgica esaltazione di quel “gran Signore” di Moratti: per intenderci, quello della “sindrome compartimentale acuta” di Materazzi (“Caso Materazzi: avvisai l’Interhttp://bit.ly/1bwZvjh ), del siluramento di Roberto Mancini e del voltafaccia su Stramaccioni  http://bit.ly/1cfrrbj .

Sono andata controcorrente anche riguardo al rientro-lampo del 40enne Zanetti http://bit.ly/19UrDRc dopo la rottura del tendine d’Achille http://bit.ly/1diccD4  e riguardo alla poco invidiabile eredità lasciata da Mourinho all’Inter http://bit.ly/KewYZD  . E quanto alla sfilata delle Vecchie Glorie a San Siro, si può e si deve migliorare…  http://bit.ly/1bw8ocW

Per quanto concerne il Milan, non mi stanco di ripetere quanto ci avessi visto bene nel 2007 con i miei pezzi-scandalo censurati da Fulvio Collovati http://bit.ly/1ch1rwk

http://bit.ly/1gfCPcl

Ci siamo, Signori: “Il Milan di Lady Barbara perde i pezzi e la faccia” http://bit.ly/194QFsZ

E quanto al mio buon fiuto, a inizio 2013  avevo fatto gli auguri ad Allegri per l’acquisto di Balotelli! http://bit.ly/19xPeXs

Per spiacevole che sia, la Juventus ha continuato a fruire di incredibili “aiutoni” arbitrali, come sottolineato dopo l’assurdo 1-2 sull’Inter (frutto dell’incapacità dell’arbitro Rizzoli e dell’assistente di porta Valeri http://bit.ly/KdMZ2w ) e in occasione del 29° Scudetto bianconero, vergognosamente e impunemente (!) spacciato per il 31° http://bit.ly/1bw851L

Per inciso, la piaga degli arbitri incapaci non è una prerogativa del nostro calcio, come dimostra il goal-fantasma convalidato nella partita di Bundesliga Hoffenheim-Leverkusen NON fatta ripetere dal Giudice Sportivo tedesco  http://bit.ly/KexfMe

Libertà significa anche uscire dall’orticello della squadra nostrana di turno e potersi permettere – sotto tutti i punti di vista – orizzonti più vasti.Piatti forti del mio menù sono stati, come sempre, gli approfondimenti sul calcio tedesco, arricchiti da curiosità e retroscena che non avete trovato altrove.  È il caso dell’eliminazione della Juve dalla Champions League ad opera del Bayern   http://bit.ly/1ioDfR8, della Finale europea tutta tedesca http://bit.ly/JCpXBn,dell’arrivo di Pep Guardiola sulla panchina dei bavaresi http://bit.ly/1cfraVP, del Triplete del Bayern http://bit.ly/1gdvTN5, della disavventura dell’ex-nerazzurro Marko Arnautovic con la Polizia di Brema http://bit.ly/1jXmfDl. Vi ho inoltre proposto alcune foto esclusive dell’amichevole “milanese” Italia-Germania http://bit.ly/1dibq9i

Per passare agli argomenti “light”, abbiamo sorriso insieme del tifo appassionato di Suor Dominika http://bit.ly/18o2BJG, dell’imitazione di Mourinho da parte del cabarettista Matze Knop  http://bit.ly/18S0Wy4  e degli auguri in musica dei Campioni del “Quintupletehttp://bit.ly/1ceWgQX

Presi in castagna: Massimo Marianella e Massimo Mauro (Sky), che per tutto il 1° tempo di Bayern-Barcellona hanno fatto confusione pronunciando il cognome di (Thomas) Müller come se fosse stato (Andy) “Möller” http://bit.ly/1iolMIl , fino al mio Tweet a Sky.

Per non parlare dell’interprete di Mateo Kovacic! http://bit.ly/1cMBpqW . A proposito: l’approfondimento da brivido sul mondo delle traduzioni è in cantiere.

Mi leggono … in tanti, anche se pochi lo ammettono. L’ha fatto con garbo e cortesia Federico lo Giudice (Sky) http://bit.ly/1kT8D9X , non l’ha ammesso ma ha inciampato clamorosamente nel mio Twitter 😳 quell’elefante in una cristalleria di Materazzi, lasciando il segno come faceva sul campo http://bit.ly/19vBwBi .

A proposito di Materazzi, chi si fosse perso il post sui primi 40 anni delle sue “materazzate” può leggerlo al seguente link:  http://bit.ly/1jXnWR7 .

Per quanto riguarda l’Elefante che risponde al nome di Andrea, Matrix se l’è portato appresso a Mondo Inter (Inter Channel). 😆

http://bit.ly/1bplrMP

http://bit.ly/1gdyfLL

Né ho tralasciato il rigore calciato alle stelle dall’ex difensore nerazzurro in occasione della partita disputata in ricordo di Marco Simoncelli fra gli Amici di Sic e la Nazionale Cantanti 😳 .

http://bit.ly/18kNjVC

Nel frattempo, i post nella cartella “Caso Materazzi” sono giunti a quota 100 😯 , partiti da uno degli articoli più letti di questo blog: “Perché non credo più alla sindrome compartimentale di Materazzihttp://bit.ly/1biMRUB .

Non aggiungo nulla. Per dirla con un proverbio slavo recentemente enunciato da Deki Stankovic a Inter Channel ,Il fiume silenzioso scorre in profondità”.

Non solo calcio.  Non si vive di solo calcio e sempre più spesso, le vicende del Mondo impongono serie pause di riflessione dallo sport. Il 2013 si è portato via, fra i grandi sportivi, la “Freccia del Sud” Pietro Mennea http://bit.ly/18S0eAG e il paladino della lotta alla SLA  Stefano Borgonovo http://bit.ly/1iokQUD . Dopo la rinuncia di  Benedetto XVI, la Chiesa Cattolica ha trovato in Papa Francesco uno straordinario leader carismatico  http://bit.ly/19vCXzF , peraltro grande tifoso del San Lorenzo, che ho chiamato in gioco su queste pagine in occasione del terribile attentato alla Maratona di Boston http://bit.ly/KeyTNZ e della visita di Buffon http://bit.ly/JCsOdB al successore di Pietro.

Non solo critiche. Oltre a criticare il mondo del mass media, è giusto apprezzare quanto di buono esso offre. Il mio premio ideale per le immagini calcistiche più belle ammirate nel 2013 va alle clip girate da Inter Channel a Pinzolo durante il raduno estivo dell’Inter, che mostrano i nerazzurri correre nel verde del Trentino fra prati, alberi e scenari montani di rara bellezza http://bit.ly/KdNYjp

Motivazione: un’idea originale con cui rompere gli schemi del solito servizio dal campo con i soliti esercizi con il pallone; ottima la regia e la realizzazione musicale, che coniugano il gesto atletico con le bellezze naturali, trasmettendo al telespettatore una sensazione di libertà.

Chiudo con un sentito in bocca al lupo a un grande campione che in queste ore sta lottando per sopravvivere.

FORZA SCHUMI !

Buon 2014 a tutti e a presto!

 

 

Annunci

22 Risposte to ““CALCIO E PAROLE”, UNA VOCE LIBERA”

  1. The Wall25 said

    Grande Lady e forza Schumi!

  2. Taribo said

    Un menu ricco e gustoso! Mi unisco all’in bocca al lupo a Schumacher.

  3. Anna said

    Ottimo riassunto, Ladycalcio! Continua a indagare e a farci sapere tutti i retroscena nascosti di questo mondo del calcio così ipocrita. I miei migliori auguri per il nuovo anno e … aspetto tanti altri articoli!

  4. Leo said

    Tanti auguri anche a te e sempre e comunque forza Inter :-)))))

  5. Lenticchia di Castelluccio said

    Hanno una paura dannata di te.

  6. Pia Nerazzurra said

    Superauguri di buon 2014!

  7. Lancillotto said

    Augurissimi, cara lady e sempre avanti così! (È mio il primo messaggio del 2014?)

  8. Batman said

    W il 2014 e forza Schumi

  9. Matteo said

    Continua così. La libertà non ha prezzo

  10. The Night Rider said

    Ne hai per tutti!

  11. Marco Minola said

    Ci sono dei blogger di buon livello, che tuttavia cadono regolarmente nel tifo perdendo credibilità. Si limitano all’orticello della squadra del cuore e soprattutto, non hanno l’occhio e/o la preparazione per leggere i dietro le quinte degli avvenimenti. In più, si sognano le analisi tecniche e mediche che fai tu e che noi lettori di nicchia speriamo di leggere ancora a lungo. Ho detto tutto?

  12. Lorenzo45 said

    Che magra ha fatto Collovati! Il suo nuovo sito, ancor peggio del precedente, è il regno dell’ovvietà e del piattume. Il livello dei commenti (e degli opinionisti) è pari a quello della sua trasmissione, seguita ormai solo da familiari, amici e parenti.

  13. Savio said

    Le società tentano di imbrigliare a loro favore i blogger della Rete perché fanno sempre più opinione. I tifosi fanno poco testo, sia che “reggano il moccolo” alla squadra del cuore sia che la critichino. Gli spazi che leggono gli “addetti ai lavori” (tu li chiami sempre così 🙂 )sono quelli che non si lasciano mettere il guinzaglio e la museruola.

  14. Bordon1971 said

    Ciao Lady, felice di trascorrere un altro anno in tua compagnia!

  15. Cicciobombo_77 said

    Dai, scrivi più spesso sugli aiutoni alla Juve e sulle malefatte degli arbitri!

  16. Pegaso said

    W la libertà di opinione, W Calcio e Parole! E naturalmente, W LADYCALCIO, l’autrice del blog!
    Augurissimi!

  17. Diossina said

    Buon tutto, Ladycalcio, bastonali tutti anche nel 2014 :mrgreen: !

  18. Pepe said

    Pezzi unici, davvero UNICI! Pupi e consorte possono andare a nascondersi!

  19. L'Acchiappasogni said

    Permettetemi di esprimere un desiderio per il 2014: che il mio caro portierone Julio Cesar trovi una squadra all’altezza e possa difendere la porta del Brasile ai Mondiali!
    Forza Julio e buon anno a tutti.

  20. Fabrizio said

    Che auguri colorati! 🙂

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: