CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

PALACIO ILLUMINA IL DERBY DEGLI SCARSI

Posted by ladycalcio su lunedì, dicembre 23, 2013

Palacio derby 22 12 13Una prodezza di tacco di Rodrigo Palacio e l’Inter si porta a casa il primo derby dell’era Thohir. La classe del “Trenza” non è acqua, anche se l’acqua la porta al mulino di Mazzarri sotto gli occhi del neopresidente indonesiano.

Il derby di Natale porta evidentemente fortuna ai nerazzurri, già vittoriosi (2-1) nella stracittadina del 23 dicembre 2007. Ma se allora la sfida fu entusiasmante, la partita di stasera ha brillato per scarsità a tutti i livelli.

Scarse – scarsissime – la Autorità, protagoniste di una figuraccia senza precedenti nel decretare la chiusura della Curva Nord, nel rimangiarsela e nel vietare una coreografia già approvata.

Scarso il livello del gioco, che dopo un inizio spumeggiante scema  via via in uno spettacolo scadente fra due squadre spente, stanche e allungate.

Scarse le individualità, con Balotelli sempre a terra e con una ridda di errori dei singoli su entrambi i fronti: fra i più clamorosi, il tiraccio sotto rete di Poli con Handanovic già spiazzato.

Scarso l’arbitraggio di Mazzoleni, culminato nella non concessione di un rigore macroscopico su Palacio atterrato da Zapata.

Scarso e rissoso Muntari, che per par condicio si fa espellere nel derby anche in maglia rossonera, eguagliando Francesco Totti a quota 11 nella classifica dei giocatori più espulsi in Serie A.

Scarsa Ilaria d’Amico, che su Sky tenta di tradurre dall’inglese l’intervista di Thohir senza capirci un’acca o quasi (scarso Sky: non ha un traduttore simultaneo?)

Andate in vacanza anche con il corpo, dato che con la testa ci siete già.

(Foto tratta da inter.it)

Annunci

11 Risposte to “PALACIO ILLUMINA IL DERBY DEGLI SCARSI”

  1. David Rossonero said

    Scarso anche il pubblico, per i “buuu” contro Muntari.

  2. Stefano del 2° Anello Blu said

    Non è stato uno dei derby migliori, ma l’importante è che abbiamo vinto 🙂

  3. Triplete said

    Mi ha sorpreso il crollo fisico di Poli. A vent’anni non tenere una partita? Buono che l’abbiamo dato via.

  4. Bordon 1971 said

    È difficile che un derby sia una bella partita, proprio perché le due rivali sentono molto la sfida. Se poi ci mettiamo gli infortuni e la precarietà delle rispettive rose, ecco spiegata la poca spettacolarità dell’incontro. Per i palati fini c’è stato il tocco di Palacio, che è bastato a illuminare la serata.

  5. Rossonero Forever said

    Il risultato premia ingiustamente l’Inter in un incontro in equilibrio (anche se non su livelli stratosferici). Sarebbe stato più giusto un pareggio. Sempore forza Milan.

  6. Pia Nerazzurra said

    GRANDISSIMI RAGAZZI, ENORME PALACIO!

  7. Derbyincurva said

    Un derby senza le coreografie delle Curve è un derby a metà. Al di là del punteggio sul campo, hanno perso le Autorità e la libertà d’espressione. Vergognatevi tutti quanti.

  8. Lothar said

    Sempre forza Inter!

  9. Angelillo said

    Sono contento per Mazzarri. Ce l’ha messa tutta e si merita questa soddisfazione. Grazie mister, ora si gusti la sua sigaretta e si rilassi con un sereno Natale in Toscana!

  10. IlGuaro13 said

    Ehi, Guaro, non te ne andare, eh? Niente scherzi Thohir, altrimenti si comincia male l’anno nuovo!

  11. Luca said

    È andata, ma che sofferenza! Adesso, ben venga la pausa natalizia per recuperare le forze e rilassarsi un po’.

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: