CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

“Sindrome compartimentale” Materazzi: scena muta dell’Ordine dei Medici sulla tecnica marziana del Prof. Francesco Benazzo

Posted by ladycalcio su sabato, dicembre 22, 2012

21 dicembre 2012: fine del calendario Maya. Non la fine del Mondo, come volevasi dimostrare, ma senz’altro la fine della pazienza di attendere che le istituzioni mediche ci forniscano – con le buone – una spiegazione in merito alla marziana tecnica chirurgica che il Prof. Benazzo avrebbe applicato su Materazzi nel 2007.

Nessuno, a fronte mia lettera aperta dello scorso 3 luglio, ci ha saputo spiegare come sia possibile operare una “sindrome compartimentale acuta” in atto da oltre mezza giornata “per via endoscopica” e “con un’incisione di soli 2 cm”, come sbandierato a suo tempo dal luminare del Policlinico San Matteo di Pavia, da FC Internazionale e dai mezzi di informazione.

Non ce l’hanno saputo spiegare le istituzioni mediche competenti, alle quali, lo scorso 3 luglio, avevo rivolto istanza online.  Hanno fatto scena muta come l’ultimo della classe 😳  :

L’Ordine dei Medici di Pavia

La Federazione Nazionale Ordine dei Medici e Chirurghi e Odontoiatri (FNOMCeO)

L’Azienda ospedaliera provincia di Pavia

Ha ignorato l’appello “per conoscenza”  il Prof. Antonio del Canton, Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Pavia.

Ci ha divertiti con un’esilarante “perla” l’UPT  (Ufficio Pubblica Tutela) della Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo, invitandoci a rivolgerci a Materazzi per tutti  i chiarimenti del caso 😆

http://bit.ly/MATGag

L’avrete capito: avevo lanciato l’appello nella Rete consapevole che la mia domanda sarebbe rimasta senza risposta. È stato, insomma, un pro forma per mettere alla berlina questi “signori”e dimostrare quanto siano allo sbando dinanzi alle mie analisi circostanziate. Ho atteso pazientemente, con la calma di chi sa di avere il coltello dalla parte del manico.

Non avere più trattato l’argomento online non significa non essere andata avanti. Anzi.

I responsabili di questa storia non possono pensare di cavarsela sempre non rispondendo o eludendo le mie domande, anche se il loro silenzio è stato prezioso per portare punti alla mia causa.

Come per i Maya, anche per il “Caso Materazzi” inizia ora una nuova era. Che non sarà esattamente quella dell’Acquario.

La mia lettera aperta del 3 luglio 2012:

http://bit.ly/Nu0OmC

Annunci

15 Risposte to ““Sindrome compartimentale” Materazzi: scena muta dell’Ordine dei Medici sulla tecnica marziana del Prof. Francesco Benazzo”

  1. El Gamba de Legn said

    Passerà alla storia come la bufala del millennio

  2. Diossina said

    A questo punto, anche chi ha taciuto dev’essere chiamato a rispondere del suo silenzio.

  3. Lapidario said

    VERGOGNATEVI TUTTI QUANTI!

  4. Lenticchia di Castelluccio said

    DOVE SONO FINITI TUTTI I DIFENSORI DA STRAPAZZO DI MATERAZZI?

  5. Luisito27 said

    Se la tecnica fosse effettivamente inesistente, sarebbero da denunciare tutti quanti in compagnia.

  6. Sandokan3000 said

    Vai avanti e sp******** tutti, ‘sti palloni gonfiati!

  7. Kobra91 said

    Altro che mala sanità! Un fatto del genere sarebbe deontologicamente inaccettabile!!!

  8. Michele Zinzoni said

    Povera Italia!

  9. Pepe said

    Sì, ho capito, ma perché tutta questa messinscena?? Per non fargli giocare la partita contro la Francia a Milano? Per fargli fare l’eroe? Ordini dall’alto? C’è di mezzo uno degli ospedali più consciuti della Lombardia, ce ne rendiamo conto?

  10. Luca said

    Che schifo!

  11. Ale85 said

    Cose dell’altro mondo! Vorrei vedere che adesso non dovessero risponderne!

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: