CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

INTER, SEMPRE PIU’ ANTI-JUVE, MA…

Posted by ladycalcio su lunedì, dicembre 10, 2012

È difficile essere originali nel commentare la supersfida Inter-Napoli (2-1) di ieri sera, e ancor di più l’Inter di Stramaccioni.

Che questa Inter sia propensa a vincere contro le grandi – Milan, Juve e Napoli appunto – è sotto gli occhi di tutti come sinonimo di carattere, orgoglio e coesione fra compagni in grado di produrre ottimi spunti nonostante le carenze di gioco e di rosa.

Ha vinto la squadra che è andata a strappi” ha riassunto bene Mario Sconcerti a Terzo Tempo (Sky), laddove il Napoli, come sottolineato da Mazzarri, aveva effettivamente creato più gioco e più occasioni. D’altra parte, l’evidente calcio di rigore non fischiato da Rizzoli sul violento atterramento di Cassano in area avrebbe potuto trasformarsi  nell’immediato raddoppio dell’Inter.

Si tratta di osservazioni evidenti, così come da parte dei nerazzurri è evidente il contrasto fra le esaltanti prestazioni messe in mostra contro le grandi e i bruschi stop rimediati contro troppi avversari  di seconda schiera (si vedano la sconfitta casalinga contro il Siena e quelle esterne contro Atalanta e Parma, per non parlare del secco 3-0 subito a Kazan, seppur a ranghi ridotti, e gli striminziti pareggi interni contro il Cagliari (1-1) e il Neftchi (2-2).

L’invito è dunque quello a non esaltarsi troppo in termini di illusioni; in altre parole, a tenere i piedi per terra e a continuare a lavorare. Un concetto, quello del lavoro, che richiama la figura di Stramaccioni, anima di questa compagine costruita non su  acquisti di grido (all’infuori di Palacio), bensì su innesti-chiave (vedi Guarin, elemento essenziale come alternativa al tridente), recuperi (Milito) e sapiente gestione delle emergenze (Cambiasso centrale difensivo).

In parole povere: l’Inter, orfana di un regista, nelle partite contro le squadre che fanno più gioco ha imparato a non lasciar costruire il gioco stesso al Cavani, all’Hamsik e all’Insigne di turno. L’interrogativo è quanto lontano possa arrivare con questi presupposti. Con la rosa che ha a disposizione, Strama è già andato oltre ogni aspettativa: a – 4 dietro alla Juve capolista, sconfitta nel confronto diretto. Il tutto senza chiedere rinforzi, recitando la parte della società e facendo di necessità virtù.

Siamo una squadra in costruzione” ha affermato Diego Milito a Sky nel postpartita.

Ma per un edificio solido, mancano ancora dei mattoni.

Annunci

13 Risposte to “INTER, SEMPRE PIU’ ANTI-JUVE, MA…”

  1. Pia Nerazzurra said

    Grazie, ragazzi, per la splendida serata!

  2. Irriducibile said

    Siamo l’anti-Juve, senza nessun MA!

  3. O' Scugnizzo said

    Mazzarri ha ragione, meritava di più il Napoli! È stata la squadra più bella che ha fatto più gioco!

  4. Triplete said

    Strama nuovo Mou! Forza ragazzi!

  5. Angelillo said

    È stata una bella partita. Speriamo solo che non ne seguano altre 4-5 mediocri come è accaduto dopo l’exploit contro la Juve.

  6. Stefano del 2° Anllo Blu said

    Decisamente una partita che è valsa il costo del biglietto! 🙂

  7. Lancillotto said

    L’insieme è buono, il lavoro del mister ottimo. Adesso tocca a Moratti. Dato che Stramaccioni ha abbondantemente ripagato la sua fiducia, il Presidente lo ripaghi a sua volta con gli innesti necessari per rendere questa Inter una vera “grande”.

  8. Luca said

    Bene in questa partita, ma per essere competitivi anche in Europa questo organico è insufficiente.

  9. Evinrude said

    Ciao Napoli!

  10. Voyager said

    Si vede sempre più evidente la mano di Strama. Il prossimo passo è migliorare la continuità dei risultati 🙂

  11. Pocho said

    Era più giusto il pareggio

  12. Zio Bergomi82 said

    Un complimento sincero alla difesa, che è riuscita a imbrigliare una forza della natura come Cavani. Davanti, il Napoli ha degli attaccanti mostruosi ed essere riusciti a contenerli pur con tutte le assenze che avevamo è stata un’impresa non da poco.

  13. Ulk said

    Dai, in fin dei conti cosa abbiamo meno della Juve?

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: