CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

CECCHI PAONE E LA CASSANATA SUI GAY

Posted by ladycalcio su mercoledì, giugno 13, 2012

Calciatori  tutti casa e famiglia, uomini da sogno votati in toto a moglie e figli. Di botto,  scopriamo che uno degli eroi Azzurri della spedizione polacca ha avuto un’avventura sentimentale con… Alessandro Cecchi Paone 😯 .

“De gustibus non est disputandum”, dicevano i latini. Premesso che per quel che mi riguarda sono saldamente ancorata sulla sponda eterosessuale,  viviamo in un mondo libero, in cui ciascuno è giustamente padrone di fare le sue scelte, più che mai nel campo affettivo.

Detto questo, oltre a non scandalizzarmi più di nulla, non mi meraviglio più di nulla, meno che mai del manifesto sgretolamento dell’idilliaca facciata familiare dei calciatori, a cui non ho mai creduto.

Ritengo invece che ci si sia spinti troppo in là nel concetto libertà di parola.

Cecchi Paone, autore del libro ‘Il campione innamorato. Giochi proibiti dello sport’, avrebbe dovuto avere la riservatezza di tenersi per sé la presunta relazione. Quanto a Cassano,  solito andare a ruota libera, lo conosciamo tutti. Proprio ieri si è autodefinito “ignorante”,  scherzando addirittura sul concetto “se penso quello che dico, sai che cosa vien fuori”.  Inopportuno è stato chi gli ha posto una domanda  fuori luogo e fuori contesto, facendolo cadere nel tranello della polemica planetaria. Il talento di Barivecchia, questo sì, avrebbe assolutamente dovuto risparmiarsi quel vocabolo offensivo nei confronti di chi sta “sull’altra sponda”.

Il risultato più deplorevole dell’ultima cassanata è che ora, oltre alla curiosità morbosa nei confronti degli  Azzurri, si è scatenata la “caccia al gay”. Cecchi  Paone ci fa sapere che nella nostra Nazionale ce ne sarebbero due (più  un bisessuale e tre “metrosexual”), creando l’ imbarazzo che possiamo immaginare in seno alla squadra. Sempre ammesso che sia vero, non ci interessa.

L’invito, piuttosto, è a non aggiungere ulteriori elementi destabilizzanti  alla nostra Nazionale, già gravata dal caso scommesse, e a riflettere sul male che può fare una parola buttata lì con leggerezza, che in un minuto fa il giro del Mondo…

Annunci

11 Risposte to “CECCHI PAONE E LA CASSANATA SUI GAY”

  1. Unità C1 said

    Cecchi Paone all’inizio era così un bravo giornalista. Adesso è diventato un esibizionista insopportabile!

  2. Sandrino55 said

    Cosa non si farebbe per vendere libri!

  3. Vanbommelfan said

    Ma un bel chi se ne frega… basta che giochino bene, no?

  4. Luca said

    Scusate, ma perché secondo Cecchi Paone un gay deve proprio dichiararsi? Avrà il diritto di vivere le relazioni che vuole nell’intimità senza finire in un libro, no?

  5. Rossonero Forever said

    Lo dico da milanista: Cassano dovrebbe prima pensare e poi parlare!

  6. Cico93 said

    Secondo me, nella sua posizione, Prandelli avrebbe dovuto evitare di scrivere la prefazione di un libro così delicato.

  7. Alpha89 said

    Certo che un po’ di curiosità viene…

  8. Diossina said

    Ah ah!!! Sarà senz’altro qualcuno dalla perfetta facciata, probabilmente sposato! :mrgreen:

  9. Attilio said

    Ma dai, ragazzi, un giocatore della Nazionale che va con Cecchi Paone! La serietà dei giocatori ha proprio toccato il fondo!

  10. Lothar said

    Cecchi Paone è diventato semplicemente penoso per come non perde occasione di farsi pubblicità. Squallido!

  11. Marisa said

    Povero calcio! 😦

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: