CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

Un solo punto nell’uovo di Pasqua di Stramaccioni

Posted by ladycalcio su sabato, aprile 7, 2012

La condizione atletica in una settimana non la cambia nessuno”. La verità sull’Inter di Stramaccioni è riassunta in questa realistica affermazione di Esteban Cambiasso nel postpartita Sky di Cagliari-Inter.

L’Inter non può cambiare neppure gli uomini,  anche se il nuovo mister si dimostra abile nel concedere loro il necessario turnover rigenerante (vedi il riposo concesso al Cuchu stesso) e nell’alternare la vecchia guardia con i giovani (vedi  Obi e Poli).

È vero che la fortuna aiuta gli audaci (cito ancora Cambiasso e quel delizioso pallone del 2-2 capitatogli sul piede) e che la Dea Bendata viaggia sul trasporto dell’entusiasmo che si possiede e che si emana.  Di certo,  oltre a quest’ultimo, “Strama” ha riportato le emozioni sul campo e fra il pubblico nerazzurro.

Ma non solo. Ha riportato qualche parvenza di schema, benché ancora molto rudimentale, e la determinazione di non spegnersi al primo goal subito, dimostrata dalla pronta doppia rimonta dopo le reti del Cagliari. Ha reinserito Zarate e Guarin, reduci da alttrettante situazioni difficili.

Eppure, dopo la rocambolesca prima casalinga contro il Genoa, Stramaccioni manca il colpaccio alla seconda, nonostante il vantaggio del “campo neutro” di Trieste e dell’11 contro 10 dopo l’espulsione di Pinilla.

Attenuanti sono l’assenza di Sneijder, Julio Cesar, Maicon  Lucio, mentre purtroppo per lui, con il 23 sulle spalle, Ranocchia assomiglia al Materazzi degli ultimi tempi…

Solo la matematica non condanna ancora la rincorsa nerazzurra alla terza posizione e al relativo posto in Champions League, dal quale l’Inter è staccata di 6 punti a 7 partite dalla fine del campionato. Di drammatici 20 punti  il distacco dalla Juve capolista, che ha approfittato dalla sconfitta casalinga del Milan contro la Fiorentina.

Da questa prospettiva, l’Inter sembrerebbe ormai fuori dai giochi. Ma… se l’ago della bilancia di questo Campionato fosse il derby alla penultima giornata?

Buona Pasqua a tutti!

(La foto è tratta da inter.it)

 

Annunci

10 Risposte to “Un solo punto nell’uovo di Pasqua di Stramaccioni”

  1. Rin Tin Tin said

    Ormai, per quest’anno la barca non si raddrizza più.

  2. Tobia da Ivrea said

    Almeno nom vedremo più quelle assurde sostituzioni di Ranieri, come nell’ultima partita contro la Juve.

  3. The Wall25 said

    Servono uomini nuoviiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

  4. Il Cuchu di Brescia said

    Fino a che la matematica non ci condanna, io al posto Champions ci credo ed è giusto che ci creda anche la squadra!

  5. Evinrude said

    Strama è in gamba e l’ha dimostrato alla guida della Primavera. Va benissimo come traghettatore, ma il dubbio riguarda il lungo termine. Ho sentito dire che potrebbe rimanere anche l’anno venturo. Siamo sicuri che si tratti di una scelta tecnica e non di una soluzione “economica”?

  6. Zebra said

    Tanto quest’anno vince la JUVEEEEEEEEEEEE! 😆

  7. Sirio said

    La disposizione tattica sul campo è senz’altro più dinamica rispetto a quella scontata di Ranieri. La gestione delle forze è più assennata, lo spirito è rinnovato. Purtroppo, i cedimenti difensivi rimangono pressoché tali…

  8. Ulk said

    Ma vogliamo dare le giuste colpe anche a Castellazzi? Quel saltino sul secondo goal è da cinema… o no?

  9. Di Rotta su San Siro said

    Manca Sneijder e si sente.

  10. Superpippo80 said

    Venti punti dalla capolista sono tanti. Che tracollo ha avuto l’Inter in due annetti soltanto!

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: