CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

STRISCIONE INTER-BOLOGNA: L’AFFETTO INTERESSATO PER FILIPPO

Posted by ladycalcio su lunedì, febbraio 20, 2012

Ha fatto il giro dei social network, ispirato gruppi di sostegno con tanto di interventi vip. Insomma, per i (sempre più discutibili) parametri di FC Internazionale, è un eroe da prima pagina. Stiamo parlando di Filippo, il bambino interista sfegatato che venerdì sera, in occasione della figuraccia della sua squadra contro il Bologna, ha esposto lo striscione con la scritta: “ Potete vincere? Altrimenti a scuola mi prendono in giro. Grazie. Filippo”. Già qui, Zanetti & Co avrebbero qualcosina di cui vergognarsi, ma tant’è.

D’accordo sorridere all’ingenuità di un bimbo di 9 anni che crede ancora alle favole e agli eroi di cartone, ma ciò che ne è seguito mi è sembrato di una falsità e di un’ipocrisia stomachevoli.

FC Internazionale mobilita Telelombardia e Sky per rintracciare il piccolo (domanda spassionata:  LA SOCIETA’ AGISCE CON ALTRETTANTA SOLERZIA E TEMPESTIVITA’ ANCHE NELL’INDIVIDUARE GLI HOOLIGAN?) e lo invita d’urgenza ❗ , unitamente alla sua famiglia, ad assistere all’allenamento domenicale alla Pinetina. Ad Appiano Gentile, Filippo incontra Ranieri e i giocatori e riceve in dono la maglia di Capitan Zanetti: quello che ancora non ci ha chiarito come la sua maglia di Madrid 2010, pezzo unico battuto all’asta su eBay per ca. 8.000 €, sia poi potuta ricomparire in dono sulla bara di un ragazzo di 20 anni 😳  Incrollabile nella fede nerazzurra contro le prese in giro scolastiche, il piccolo rilascia interviste a SkySport24 e a Inter Channel e viene ripreso da tutta la stampa nazionale alla stregua di un eroe.  (Qui, qualcosina da ridire potrebbe averla la moltitudine di studenti demoliti dai compagni juventini e milanisti all’epoca di Calciopoli,  ma veniamo al sodo)

Per FC Internazionale, Filippo è stato il salvagente che, dopo l’ennesimo affondamento della Beneamata nell’Acquafresca 😆 di San Siro, è riuscito a tenere a galla gli esausti naufraghi alla deriva sul barcone nerazzurro dirottando i siluri mediatici e permettendo loro di remare inosservati (o quasi) fino al porto di Marsiglia.  Potere del disinteressato amore per i bambini di FC Internazionale, nel momento strategico pre-Champions League il piccolo Filippo è riuscito a deviare l’attenzione di media e tifosi dalle cessioni illustri, dal Meazza semideserto, dal solo punto racimolato in 5 partite, dal 7° posto in classifica a 14 punti dal Milan, dal futuro di Ranieri, dallo sputo di Castaignos a Raggi.

Su questo siamo d’accordo: non è impresa da tutti! :mrgreen:

Peccato che l’impeto d’”affetto” di Moratti verso Filippo faccia a pugni con il trattamento che la Società riserva a  tanti altri fedelissimi . Ne sanno qualcosa coloro che hanno assistito alla partenza della squadra sul treno Frecciarossa alla Stazione Centrale di Milano (vedi, al link in calce, gli eccessi del “servizio d’ordine”), o che, dopo aver atteso e acclamato per ore al freddo dietro le transenne l’uscita dall’albergo dei loro beniamini in trasferta, li hanno visti fiondarsi sul pullman con le cuffiette in testa senza neppure sollevare gli occhi da terra: se va bene, trascinati via dal loro affetto e da quell’agognata inquadratura fotografica da un gradasso tiraschiaffi intento a vivere il suo momento di gloria.

Per incanto, nel volgere di una notte a Filippo è riuscito ciò che schiere di supplicanti tifosissimi (anche più meritevoli di lui) impetrano per una vita da ogni angolo della Terra  – senza ottenere di vedere non solo mezzo giocatore o mezza maglia straccia, ma neppure lo straccio di una risposta. Il torto di questi anonimi è di fare zeru notizia – e di conseguenza, zeru comodo 😉 alla Società.

Intanto, il coetaneo rossonero Samuele ha già risposto a Filippo con un altro striscione. Chissà se nei prossimi giorni, per par condicio, assisterà all’allenamento dei rossoneri a Milanello…  Poco ci importa.

Filippo è troppo piccolo e innocente per comprendere, ma temo per lui che sia stato vittima di una penosa  strumentalizzazione. Il mio auspicio per il bimbo è che l’euforia di questa giornata vissuta “con gli occhiali nerazzurri” non si trasformi in un boomerang e non lo conduca a costruirsi falsi e fuorvianti idoli.

Il mio consiglio per  i vostri bambini:  teneteli lontani da queste illusioni. E non appena hanno l’età per discernere, fate conoscere loro i “retrobottega” dei “campioni” e “grandi uomini”  😦 smascherati da  “Calcio e Parole”. Eccone qualche triste esempio ai link che seguono. In tema di finti eroi, vi annuncio che siamo in dirittura d’arrivo per quanto riguarda il caso “sindrome compartimentale” di Materazzi. Ladycalcio vi sta lavorando sodo ed è ormai questione di giorni. Non perdetevelo, e soprattutto, non fatelo perdere ai vostri figli!

https://calcioparole.wordpress.com/2011/03/07/la-maglia-di-zanetti-sulla-bara-di-daniel-calcio-e-parole-chiede-un-chiarimento/

https://calcioparole.wordpress.com/2010/04/19/linter-va-fuori-binario/

https://calcioparole.wordpress.com/2008/11/24/perche-non-credo-piu-alla-sindrome-compartimentale-di-materazzi/

https://calcioparole.wordpress.com/2011/05/10/lettera-aperta-al-prof-francesco-benazzo-direttore-della-clinica-ortopedica-e-traumatologica-dell%E2%80%99universita-di-pavia-fondazione-irccs-policlinico-san-matteo/

https://calcioparole.wordpress.com/2008/12/15/materazzi-operazione-eroe/

Annunci

10 Risposte to “STRISCIONE INTER-BOLOGNA: L’AFFETTO INTERESSATO PER FILIPPO”

  1. Ale85 said

    Che tristezza!

  2. Gromly said

    😦

  3. Pia Nerazzurra said

    Ma no, dai, Lady, è stato un gesto carino!

  4. Lapidario said

    I soliti mielosi

  5. Kobra91 said

    Giusta l’osservazione sugli hooligan. No, non credo che l’Inter sia così solerte.

  6. Quinquinnio said

    E cosa dovrei dire io, che per tutte le medie e il liceo mi son dovuto sorbire gli sfottò di una classe in cui ero l’unico interista? Per me una visitina-premio tardina alla Pinetina no, eh?

  7. W Filippo said

    Ladycalcio, non perdi occasione per criticare questa Società!

  8. Diossina said

    Certo, così anziché di sputi si è parlato di bao bao micio micio!

  9. Lancillotto said

    L’Inter è generosa con i bimbi ma anche con gli avversari: quanti regali! 😆

  10. Juvenilio nerazzurro said

    Spero che non sia come dici

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: