CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

Real-Barça: “porqué” non farla piantare a Mourinho?

Posted by ladycalcio su giovedì, aprile 28, 2011

Se Real-Barça mi pone un “porqué”, mi domando come il Mourinho visto e sentito ieri sera possa aver vinto 3 tituli con l’Inter ed essere stato ingaggiato dal Real Madrid. Premetto che se dopo la sceneggiata da circo che sta facendo il giro del mondo il Real dovesse fare il “miracolo” e qualificarsi per la finale di Champions League, smetterei definitivamente di credere nel calcio.

Ma la domanda seria che mi pongo è “perché”, con tutti i gravissimi problemi che esistono al mondo, si sprechi tutta questa attenzione attorno alle pagliacciate di chi, più che da allenatore , si comporta un bimbo capriccioso malato di infantile  protagonismo. Credo di aver già detto tutto.

Potrei domandarmi “porqué” a Mou siano stati finora impunemente concessi simili numeri da circo ad ogni decisione arbitrale controversa o sconfitta dura da digerire.  “Porqué” ce lo chiederemo tutti  se José, dopo le pesantissime illazioni fatte sulla  regolarità delle partite contro il Barça, non supportate da prove, la passerà ancora una volta liscia.

Per il resto, Real-Barcellona ha offerto troppe immagini da anticalcio, con diverbi, falli e scorrettezze indegne di una semifinale di coppe  europee. Né fa più notizia l’espulsione dalla panchina di Mou (che va ad aggiungersi alla già ricca collezione), per l’ennesimo applauso ironico al direttore di gara.

Se siete dell’idea che The Special Arrogant sia un grande maestro nell’attirare l’attenzione su di sé per dirottarla dalle magagne della squadra, da maldestri interventi intenzionali sull’avversario come quello di Pepe – e magari, da qualche fortunosa decisione di troppo a suo favore (vedi  gli ottavi dello scorso anno  contro il Chelsea) – , potete a vostra volta dirottarvi su altri spazi di opinione:  Ladycalcio ha di meglio da fare che sondare i risvolti nascosti del peggior modello di comportamento che siede in panchina.

Mou ieri sera dopo l’incontro: “Se parlo, la mia carriera finisce oggi”. L’unica volta che ho rimpianto quell’insopportabile vocione.

Annunci

18 Risposte to “Real-Barça: “porqué” non farla piantare a Mourinho?”

  1. Kobra91 said

    E meno male che doveva tacere….

  2. Diossina said

    Basta! Mandatelo al circo equestre!

  3. Cicciobombo77 said

    Non se ne può più. Ormai non è più calcio, è soltanto polemica.

  4. Pro Mou said

    Io però mi permetto di dire che con la posta in gioco che c’era, una decisione arbitrale così può aver cambiato il corso della partita. Quindi anche lui ha diritto di esprimere le sue ragioni.

  5. Lapidario said

    Bad loser!

  6. Pepe said

    Io farei la stessa proposta che hai fatto tu per i calciatori che “sclerano” sul campo: fuori per un bell’annetto!

  7. Il Cuchu di Brescia said

    Sarebbe veramente ora che gliela facessero piantare. Pensate se a ogni decisione arbitrale controversa tutti gli allenatori facessero così…

  8. Andy73 said

    Possiamo discutere sui modi, ma secondo me il fallo di Pepe non c’era e Dani Alves si è buttato a pesce. Una squadra come il Barcellona non può continuare con certe sceneggiate. Ricordate il famoso occhiolino di Bousquets contro l’Inter?

  9. L'Acchiappasogni said

    Prima almeno, Mourinho “faceva personaggio” a modo suo ma vinceva. Adesso perde pure, poveraccio!

  10. Susy said

    Al di là del fallo o meno, che esempio è un allenatore che perde così le staffe? Un pessimo esempio in assoluto, soprattutto per i giovani!

  11. Spiritoso said

    Coraggio Lady, adesso per un po’ non lo vedi più e non senti più il suo vocione :D!

  12. dino said

    gentile signora, si è accorta che al suo… articolo non c’è neanche un commento? nemmeno dai suoi fedelissimi o da quelli che anelano leggere le sue indimenticabili tirate contro materazzi? non sarà che quello che dice è proprio… incommentabile?
    PS se fosse possibile, dedichi le sue attenzioni, che sò, al milan o alla juve visto che tutto ciò che ruota intorno alla mia inter le risulta insopportabile.

    • ladycalcio said

      Caro Dino,

      Come vede, ha parlato troppo presto. Ne approfitto per scusarmi con i lettori per il ritardo con cui pubblico i commenti a questo post, come al solito impietosi verso Mou: li ho lasciati in sospeso per qualche giorno poiché mi trovavo all’estero, totalmente assorbita da un importante convegno medico, durante il quale, tra le altre cose, ho approfondito il tema della sindrome compartimentale. Con Sua buona pace, non vedo l’ora di tornare ad occuparmi dell’Inter e di questo argomento a me caro. Si vedrà poi se “incommentabile” è ciò che scrivo io o, piuttosto, ciò che è stato scritto sugli infortuni di Materazzi… :mrgreen:

  13. Marco said

    “Ma la domanda seria che mi pongo è “perché”, con tutti i gravissimi problemi che esistono al mondo, si sprechi tutta questa attenzione attorno alle pagliacciate di chi, più che da allenatore , si comporta un bimbo capriccioso malato di infantile protagonismo. Credo di aver già detto tutto.”

    Appunto, ti sei risposta: il calcio è spettacolo, anche questo è spettacolo… se vuoi guardare i bambini del biafra soffrire piuttoste che le guerre che devastano il nostro mondo allora non parlare di Mourinho e di calcio… ci azzecca poco

    • Ladycalcio said

      Il punto, caro Marco, è che è un bruttissimo spettacolo, che non merita tutta quell’attenzione. Per il resto, questo è un blog di calcio e non può non parlare di calcio. Non ti pare? Cosa c’entrano i bambini del Biafra?”Ci azzecca poco” che cosa? Sei un po’ sibillino nello stile. Scusa la battuta, ma non sarai per caso il Marcolino Materazzi amicone di Mou? 😀

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: