CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

JULIO CESAR: MISTER SIMPATIA A “PRIMA SERATA”

Posted by ladycalcio su venerdì, marzo 4, 2011

Simpaticissimo. Sto parlando del portiere dell’Inter  Julio Cesar a “Prima Serata”, la trasmissione di Inter Channel in cui i protagonisti nerazzurri rispondono alle domande  inviate dagli abbonati.

Avevo già parlato di “Prima Serata” per criticare l’apparizione di Materazzi del 10 febbraio scorso, finta e prevedibile all’inverosimile. La puntata di ieri sera, dedicata al portierone nerazzurro, è stata fortunatamente tutto il contrario: genuinità, originalità e tanta simpatia ne sono stati gli ingredienti, ben valorizzati dai conduttori Edoardo Caldara e Roberto Scarpini .

La spontaneità si legge sul volto di Julio, fra l’incuriosito e il divertito.  La si era percepita sin da quando il canale tematico aveva simpaticamente mandato in onda un promo in cui il portiere si era inizialmente impaperato,  con tanto di  “no, rifaccio”…

Niente domande “istituzionali”, che abbondano già altrove. Julio Cesar rassicura semplicemente i tifosi nerazzurri sul suo futuro all’Inter dopo le voci di vari interessamenti nei suoi confronti e sulla sua voglia di rivincita dopo l’errore in Inter-Bayern.

Aneddoti , retroscena e qualche inedito si intrecciano fra le domande in studio e i messaggi dei tifosi. Sono questi gli spunti che più interessano agli appassionati: i dietro le quinte delle partite, degli allenamenti, della vita calcistica dei loro beniamini (non certo i teatrini e il “buonismo” preparato di Matrix)

Ed ecco Cesar svelarne delle belle: no, non  guarda i video degli avversari, poiché lo condizionano. Anzi, quando prima di un match a Palermo Roberto Mancini gli propose di disporre la barriera al contrario per mettere in difficoltà Corini, subito prese un goal. Il Mancio insistette a indottrinarlo sulle punizioni di Pavel Nedved prima di Juve-Inter,  sostenendo che il centrocampista ceco calciasse sempre sul palo del portiere.  Ebbene: dopo che da due punizioni scaturirono altrettante reti del bianconero sopra la barriera, il Mancio convenne che fosse meglio lasciar perdere e affidarsi all’intuito del suo estremo difensore…

Eppure, quando gli chiedono quale allenatore fra Mancini, Benitez e Mourinho sia stato più importante per la sua formazione, Julio non ha dubbi: Mancini.

E che dire di quel profetico  SMS ricevuto sul pullman prima del derby?  “Oggi tu pari un rigore a mezz’altezza a Ronaldinho tirato sulla destra”, diceva.  Chi avrebbe mai potuto immaginare i pensieri di Cesar quando Dinho si avviò al dischetto?

Ora, un ascoltatore gli ha predetto che Bayern-Inter finirà ai calci di rigore e lui, con la consueta spassosa mimica,  già si preoccupa della sofferenza di sua madre spettatrice…

Dopo l’incontro d’andata, Julio è veramente tornato a casa a piedi. Ma non per lasciar sbollire l’arrabbiatura dopo il goal subito; il fatto è che abita a tre minuti di strada dal Meazza e considerato l’imbottigliamento del post-partita, fa prima a tornare a casa a piedi. Quante volte l’aveva già fatto, soprattutto al primo anno di Inter, quando era ancora poco conosciuto! “Se cado dal balcone di casa mia, l’arbitro può fischiare un rigore. Sì, è proprio attaccato allo stadio”, scherza mimando il modo in cui si defila fra i tifosi che lo riconoscono.

“Giulio” va a ruota libera, è a suo agio. “Sto parlando troppo”, dice.

Legge personalmente alcuni messaggi, incappando di tanto in tanto in parole italiane che non conosce bene,  come  “pignolo”,  pelle d’oca”, “traghettatore”… sui cui non esita a chiedere chiarimenti … poi si fa applaudire (o si applaude da solo) compiaciuto. Che differenza rispetto al compagno Materazzi, più finto e artefatto che mai!

E facebook?  Giulione vi dà una dritta: non cercatelo con il suo nome. Tutti i “Julio Cesar” su Facebook, udite udite, sono farlocchi! 😯 Per dribblare i falsi, il portierone si è inventato un altro nome, che riserva tuttavia ai familiari e agli amici stretti.

Sorteggia quindi i biglietti-premio messi in palio dall’Inter, a cominciare da due tagliandi al primo anello arancio. “Diamogli il rosso, non l’arancio, mamma mia!”, scherza.

Ma soprattutto, Cesar mi è piaciuto per  come mi è sembrato partecipe verso i messaggi scrittigli di cuore dai tifosi più affezionati, che ricambia senza artifici vuoi con  un bacione spontaneo, vuoi cercando la giusta telecamera per porgere gli auguri di compleanno a una mamma nerazzurra.  “Mamma mia…”, esclama ripetutamente davanti alla raffica di lodi di una tifosa. “Mi carica!” assicura poi in risposta a un incoraggiamento.  Ci vuole così poco per far felice chi ti ha scritto!

Gulione va oltre il copione canonico e per il divertimento suo e dei fan, imita Scarpini in telecronaca ed Eros Ramazzotti.  Chiaro che, con questa simpatia, è impossibile non perdonargli l’errore in Inter-Bayern.

L’unica cosa che lo fa arrabbiare è leggere o sentir dire che “dopo l’incidente (d’auto, ndr) non è più lo stesso”. La replica è colorita: “Queste per me son tutte ca**ate”.

Scarpini e Caldara, giustamente, ridono soddisfatti. La trasmissione è riuscitissima. Bravissimi! Stavolta, la regia è loro – e non del  “Grande Burattinaio” – e si vede 😉 .

Leggete la differenza al seguente link:

https://calcioparole.wordpress.com/2011/02/13/materazzi-a-%E2%80%9Cprima-serata%E2%80%9D-la-sagra-del-farlocco/

Annunci

13 Risposte to “JULIO CESAR: MISTER SIMPATIA A “PRIMA SERATA””

  1. Alice said

    Julio, sei il miglior portiere del mondo, vedrai che a Monaco ti rifarai e molto prima dei calci di rigore, perché li asfalteremo nei tempoi regolamentari!

  2. Stefano del 2° Anello Blu said

    Ahhhh! Vai a casa a piedi? D’ora in poi farò gli appostamenti, ti devo beccare prima o poi Julio! 😀

  3. Evinrude said

    Chiaro che un campione come Cesar non ha bisogno dei sotterfugi televisivi di un Materazzi già tramontato…

  4. L'Acchiappasogni said

    SEI FORTE JULIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO !!!!!!!!!!!!!!!

  5. Alma said

    Julio, ma certo che ti perdoniamo!

  6. Voyager said

    Che resoconto completo, Ladycalcio, grazie! Ora sappiamo tutto (anche chi non ha visto la trasmissione).

  7. Diossina said

    Presidente! Per dindirindina! 😉 Lasci lavorare in pace Scarpini e Caldara!

  8. Cornelius said

    Scusate, per caso sapete dirmi se posso abbonarmi solo a Inter Channel senza fare l’abbonamento a Sky?

    • Ladycalcio said

      Non è possibile. Inter Channel si trova sulla piattaforma Sky (canale 232) e per riceverlo, è necessario sottoscrivere il pacchetto Sky Calcio.

  9. Caffè Colombia said

    W il Brasile, Julio!

  10. Julio95 said

    Julio, non ti preoccupare, rimani la nostra saracinesca.

  11. L'Acchiappasogni said

    Ehi, i gol del Genoa non saranno colpa sua, eh? Stavolta, prestazione al di sopra di ogni sospetto per Giulietto e… grande rivincita. FORZA INTER NON MOLLARE, POSSIAMO ANCORA RAGGIUNGERE E SUPERARE I CUGINI.

  12. Mohamed said

    Ciao, mi chiamo Mohamed. Julio, sei il portiere più forte del mondo. Per me tu sei un campione e anche se hai preso dei goal, non fa niente, sai, perché a volte, può anche essere colpa dei difensori.
    Io gioco nella squadra del San Fereolo: siamo molto forti. Anch’io prendo dei goal, ma non mi fermo:continuo a lottare e voglio diventare come te.
    Voglio che tu rimanga all’Inter! E.. non mollare!
    Ciao Julio, mi raccomando, non mollare mai!

    Ciao

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: