CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

Foto Materazzi in vacanza: Oggi.it completa la figuraccia

Posted by ladycalcio su giovedì, luglio 29, 2010

Hanno errato e diabolicamente perseverato. Lo scorso giugno, la Redazione di Oggi.it aveva pubblicato come attuali delle foto di Materazzi all’Aquafan di Riccione risalenti in realtà al maggio 2007. Successivamente, non paga, si era ostinata a contraddire Ladycalcio che, con osservazioni supercircostanziate, aveva smascherato quelle immagini come farlocche. Per il sito Oggi.it, infatti, la foto del sirenetto Matrix sullo scivolo d’acqua continua ad essere di questa estate nonostante fosse già stata pubblicata, oltre tre anni or sono 😯 ,  dall’edizione online de “Il Resto del Carlino”. Lo stesso dicasi di quella di Marco con i bambini, assai cresciuti rispetto a quello stagionato scatto.

Lo scorso 9 luglio, su questo blog, Ladycalcio aveva sbugiardato alla grande la “bufala” e pubblicato le scomode email che Oggi.it le aveva censurato 😦 , non senza lasciare correttamente aperto ad Umberto Brindani, Direttore di Oggi.it, lo spazio per una replica. Come volevasi dimostrare, nessuno si è fatto vivo. Si parla tanto di credibilità e di corretta informazione giornalistica. Complimenti ad Oggi.it, che ce ne ha fornito un esempio grandioso!

Ma rimaniamo in tema di foto vacanziere. Sul suo blog, il sirenetto Matrix si copre e saluta i fan da Oltreoceano (dove avrebbe fatto un tour in camper 8) ) imbacuccato in una felpa fino all’ultimo tattoo. Peraltro, con tutti i paesaggi e i luoghi tipici che offrono gli Stati Uniti, si mostra in una foto per nulla ambientata – con un cappello con il nastro azzurro e un cartone semivuoto di mele Red Delicious in spalla – che potrebbe essere stata scattata nel parcheggio della Coop di Roccacannuccia… 😀  😯

Ha poca fantasia anche il Sito Ufficiale dell’Inter, che per annunciare il rientro del “nostro” in allenamento, si ispira a un mio vecchio classico del novembre 2007 e titola: ”L’Inter riabbraccia Materazzi”. 🙂  (vedi link sotto).

Dal canto suo, Materazzi riabbraccia vigorosamente i compagni, ripreso con enfasi dal canale tematico. Ed eccoli finalmente in tutto il loro splendore i tatuaggi, aggiornatissimi e ben visibili grazie alla canotta azzurra senza maniche indossata dal giocatore, che da magrissimo che era a fine stagione, riappare con due robusti braccioni rigenerati dalla vacanza.

Matrix non avrà più l’età (parole di Oggi.it) per la Nazionale, ma quando si tratta di farsi uno scalfo in stile “cerchi nel grano” 😀 per attirare l’attenzione, il 37enne tre volte padre di famiglia non si fa certo remore anagrafiche.  Dal canto loro, i media tematici  lo coccolano come un bambinone bisognoso d’affetto, pompandolo a dismisura neanche fosse una gomma sgonfia. 😀

Sirene sempre più sfiatate sussurrano di un fantomatico futuro USA per il sirenetto, che si assicura per un altro paio di giorni l’attenzione dei media con la sua brava smentita; 😉 Inter.it apre la galleria fotografica dagli USA con sue foto in posa sotto la statua del Generale Kosciuszko 😯 ;  sul Corriere dello Sport di oggi, Andrea Ramazzotti definisce lui e Benitez “osannati” alla presentazione delle nuove maglie a New York, mentre la Gazzetta dello Sport gli dedica addirittura un paginone di aria fritta a cura di Andrea Elefante 😀 . Per tacere della scalinata di Rocky Balboa… 😀

Benitez glissa intelligentemente sul fatto che Marco urli tanto in campo e se la cava con una battuta: vuol dire che a fine carriera farà l’arbitro…

Matrix infine, che tiene tanto a festeggiare la Befana in famiglia, dal suo blog si fa paladino della crociata per disputare un turno infrasettimanale “subito prima di Natale, anche il 22 dicembre”, per  “tornare in campo non prima del 9 gennaio”. Ne fa una questione di rispetto per le vacanze degli eroi pallonari, soprattutto di quelli stranieri “che passano le festività di Natale a migliaia di chilometri di distanza dall’Italia”, sottolineando come non si tratti di un capriccio, bensì di una “comprensibile esigenza”.

In sé, il principio non fa una grinza, data la sacralità delle festività religiose a prescindere da ogni altra ragione – calendari calcistici inclusi. Il punto è che nel mondo del calcio si adora un dio che nulla ha a che fare con il bambino nella mangiatoia visitato dai tre Re Magi. Tutti i veri valori, in primis i principi morali e religiosi, sono stati prevaricati in nome del dio denaro e dei comandamenti del business. È proprio grazie a questa “religione” che gli “eroi” della pedata sussistono e conducono la vita fuori dalla realtà che sappiamo; è sulle ali di questi principi che possono permettersi di portare a zonzo per il mondo le WAGs e i pupilli dal 23 maggio al 12 luglio – e qualcuno anche di più. Scusate se è poco – e scusate se, a un certo punto, anche il dio denaro presenta loro il conto.

Come al solito siamo l’ultima ruota del carro”, ha il coraggio di lamentarsi Matrix sulla Gazzetta ad “istanza respinta”. E aggiunge: “Ma forse è ora di fermarlo, ‘sto carro”. Purtroppo, caro Marco, non solo il “carro” non si può più fermare, ma continuando di questo passo, sono certa che sia destinato a ribaltarsi e a travolgere chi ci sta trionfalmente sopra.

Passando dal serio al faceto, ciò che più mi fa sorridere è che  reiterando il concetto già espresso da Totti, spiritoso poliglotta dei dialetti e del latino nei noti spot pubblicitari, anche il Prof. Materazzi 😀 – o più probabilmente chi per lui 😀 – estrae dal cilindro un forbito latinismo: “ Non è la prima volta che ci esponiamo su questo argomento. Repetita iuvant?”

CIUMBIA! 😀

Link:

https://calcioparole.wordpress.com/2010/07/09/oggi-it-ringiovanisce-materazzi-%E2%80%93-e-censura-ladycalcio/

https://calcioparole.wordpress.com/2007/11/25/san-siro-riabbraccia-marco-materazzi/

Annunci

14 Risposte to “Foto Materazzi in vacanza: Oggi.it completa la figuraccia”

  1. Serpiko said

    Vorrebbero la botte piena e la moglie ubriaca!

  2. The Night Rider said

    Appunto, cosa vuol dire quella foto con il cartone di mele in spalle in un anonimo parcheggio? Io personalmente avrei fatto vedere un canyon, un saloon, o almeno l’insegna del supermercato … 😦

    • Tattoo said

      Non si vedono manco le targhe delle auto, che in America sono bellissime…tant’è che le vendono anche sui mercatini qui da noi…

  3. Diossina said

    Di Oggi.it non mi meraviglio per niente. Chi lavora in quel modo non ha neanche più una faccia da perdere.

  4. Fabiola said

    Scusa Matrix, sei un bel ragazzo, ma mi sembra che tu abbia il gusto di imbruttirti. Vedi le braccia nere dai tatuaggi e quelle rasoiate sul cuoio capelluto 😦

  5. Lenticchia di Castelluccio said

    Però nella foto sul suo blog ha un viso più disteso, più paffutello… qui a ringiovanirlo è la vacanza 🙂

  6. Dario said

    Ho visto le immagini dell’evento Nike in America e più che osannato Materazzi mi sembrava un po’ corrucciato e sfuggente. Per il resto, i giornali di balle ne raccontano (e ne raffigurano) tante. In luglio e agosto altrimenti come riempiono le pagine?

  7. Anna said

    Bocciato il fotografo e bocciato il soggetto. Difficile trovare foto più banali.

  8. Adriano said

    Io invece trovo che la foto in sé sia simpatica. Forse Matrix si diverte a far la spesa, là può farlo senza essere riconosciuto, allora si è fatto immortalare in un attimo che per noi è di tutti i giorni ma per lui può essere eccezionale. Purtroppo invece è vero che non è ambientata. Io al suo posto l’avrei fatta con lo sfondo del supermarket, che magari aveva una di quelle belle insegne tipiche americane.

  9. Piermario said

    Ho proprio paura che il conto di quella vita fuori dal mondo che conducono i giocatori sarà salatissimo.

  10. Evinrude said

    Per come si sono comportati Brindani e la sua Redazione andrebbero segnalati all’Ordine dei Giornalisti.

  11. Caffè Colombia said

    È inutile che si riservino l’ultima parola dicendo che le foto sono di quest’estate. Anche il più cretino si accorge che sul corpo di Matrix mancano un sacco di tatuaggi. I lettori non sono beceri come crede Lei, Dott. Brindani, vedono coi loro occhi e giudicano!

  12. Simone Buozzi said

    Per forza poi i giornali sono in crisi! Saranno a corto di soldi per pagarsi dei collaboratori validi, saranno sotto organico. Ma davanti a un atteggiamento di censura nei confronti della verità, ostinato nel difendere l’indifendibile, non c’è scusa che tenga. Che figura squallida per un nome prestigioso come “Oggi”!

  13. Rimaiolo said

    A chi ha chiesto aiuto il Prof. Materazzi per racimolare quel motto latino? Ai colleghi Elefante e Sorrentino? 😀

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: