CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

TRE COME FACCHETTI: la festa dell’Inter

Posted by ladycalcio su domenica, maggio 23, 2010

L’Inter è di nuovo sul tetto d’Europa dopo una sofferta attesa di 45 anni. Centra una storica tripletta e fa del numero 3 dell’indimenticabile Cipe la cifra ricorrente della stagione 2009-10: terzo trofeo europeo e tre titoli vinti.

Per la Milano nerazzurra, una notte di festeggiamenti non stop fino all’alba, durante la quale sfogare anni di sofferenze, di ingiustizie e di angherie. È notte fonda, ma lo Stadio Meazza è gremito come in pieno giorno e attende la squadra di ritorno da Madrid in un’atmosfera tutta da vivere e da portarsi dentro: musica a palla per chissà quantti decibel, giochi a premio, canti, le immagini in diretta di Inter Channel proiettate sul tabellone luminoso.

Appare l’aereo appena atterrato a Malpensa con una bandiera nerazzurra che sventola dal finestrino ed è il boato. Pian piano albeggia.  Sono le sei del mattino quando la squadra fa capolino sul terreno di gioco con la coppa. Purtroppo, non al completo. Mancano Massimo Moratti, José Mourinho e alcuni giocatori già partiti per i raduni mondiali delle rispettive Nazionali. Di certo, nello stadio non mancheranno Giacinto Facchetti e Peppino Prisco.

Sugli spalti è il tripudio, già illuminato dal sole mattutino. Per l‘Inter, sembra il presagio di un’alba nuova.  È passata una notte intera, ma nessuno se n’è reso conto.  Finalmente, è passata anche la notte degli anni bui.

Annunci

22 Risposte to “TRE COME FACCHETTI: la festa dell’Inter”

  1. Ulk said

    CAMPIONI D’EUROPA!
    CAMPIONI D’EUROPA!
    CAMPIONI D’EUROPA!

  2. The Night Rider said

    F I N A L M E N T E E E E E E E E !!!!!!!!!

  3. Amala said

    Non mi sembra ancora vero. Grande Inter, forza Inter, per sempre Inter, nel mio cuore solo l’Inter

  4. Il Ragazzo della via Gluck said

    Aspettavo questo giorno da una vita.

  5. Cotty said

    Visto tutto dall’Inghilterra, come avrei voluto essere lì con voi! FORZA INTER!

  6. Stefano del 2° anello blu said

    Tutta la notte a San Siro! E non me ne sono neanche accorto! Sembrava che fosse giorno, là al mio solito posto al secondo blu. Indimenticabile, da raccontare ai posteri. Quante emozioni! Volevo tornare a casa e andare a letto ma non riesco a chiudere occhio!!!!!
    Anche perché…. HO PAURA DI SVEGLIARMI DAL SOGNO!!!!!

  7. Caffè Colombia said

    Grandissima Inter, campioni d’Europa! A me è mancata una piccola gioia: vedere in campo Ivan Ramiro il mio preferito. Il minuto regalato a Materazzi a tempo scaduto è ridicolo.

  8. Cipe31 said

    GIOISCI CON NOI GIACINTO FACCHETTI!!! SEMPRE NEI NOSTRI CUORI !!!

    SALTA CON NOI PEPPINO PRISCO!!!!

    E FACCI UN GOL, E FACCI UN GOL, PEPPINO PRISCO FACCI UN GOL…. 🙂

  9. Anima Nerazzurra said

    Milano siamo noi. Gli altri sono scomparsi.

  10. Krumiro said

    CAMPIONI !!!!!!

  11. Evinrude said

    Adesso smetterò di sentirmi dire dai pivellini rossoneri alti un soldo di cacio che io in vita mia la Champions non l’ho mai vista.

  12. Mafalda said

    Che belle fotografie! Saranno il ricordo di una notte indimenticabile.

  13. Il Principe Milito said

    LA COPPA CE L’HAI REGALATA TU.

    GRAZIE IMMENSO DIEGO

  14. Superpippo80 said

    E quella mano di Maicon in area? Campate da tre anni sul gol di Inzaghi ’07 che secondo voi era stato di braccio… Pensate se la mano ce l’avesse messa un giocatore tedesco e Webb non avesse concesso il rigore all’Inter come non l’ha concesso al Bayern! A tre giorni di distanza sentiremmo ancora le grida di Mourinho e probabilmente la coppa adesso sarebbe a Monaco, dato che così sarebbe cambiato il corso della partita! Mou non si lamenta della sua fortunaccia sfacciata… no eh?

  15. 22 said

    E facci un gol
    e facci un gol
    Diego Milito facci un gol…

    ed è la Nord che te lo chiede
    Diego Milito facci un gol!

  16. Pegaso said

    Scusate ma al di là dell’entusiasmo non riesco a capire perché la festa non sia stata organizzata con più calma il giorno dopo. A parte che non tutti hammo la possibilità di andare allo stadio alle due di notte e di rimanerci fino al mattino dopo… vi rendete conto che non ha senso e che si tratta della solita improvvisazione dell’Inter in queste occasioni? Chissà quante persone sono state tagliate fuori dalla festa, se così si può chiamarla….. perché alla fin fine si sono visti due giretti del campo e basta…

  17. bbb+ said

    Che sbornia, tutto il giorno in giro fra il Duomo e lo stadio…. però che notte da raccontare ai posteri!

  18. David rossonero said

    Assaporatela bene, nerazzurri, perché potrebbe essere l’unica Champions della vostra vita!

    MILAN 7 COPPE CAMPIONI, W LA SQUADRA PIU’ BLASONATA DEL MONDO

  19. Lenticchia di Castelluccio said

    Ve l’avevo detto che Mourinho avrebbe dato il contentino a Materazzi… sono ben informato o no?

  20. L'Acchiappasogni said

    GRAZIE JULIO, senza le tue parate questa coppa non sarebbe nella nostra bacheca

  21. Oscar91 said

    VITTORIA DA BRIVIDI. FORZA INTER!

  22. Tobia da Ivrea said

    Non ho potuto partecipare alla festa. Che peccato! Ma il mio cuore era là, prima a Madrid e poi a San Siro. E adesso si unisce alla gioia di tutti i lettori fedelissimi del blog come me!

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: