CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

Inter: “torello prolungato” e semifinale

Posted by ladycalcio su mercoledì, aprile 7, 2010

Schiacciante superiorità fisica, tecnica, tattica, di organico, di schemi, di possesso palla, di tutto. CSKA-Mosca-Inter (0-1) non ha avuto storia, né trovo vi sia molto da raccontare o da commentare sul match di ieri sera, tutto in discesa per i nerazzurri.

A guardar giocare la squadra di Slutsky, verrebbe da chiedersi come diavolo sia potuta arrivare fino ai quarti di finale di Champions League. La prestazione dei russi sui 90 minuti è una ridda di rocamboleschi disimpegni difensivi, occasioni buttate al vento, punizioni tirate alle stelle e tiracci imprecisi dalla distanza, nel disperato tentativo di fendere una breccia nella compatta retroguardia nerazzurra. Nemmeno una rete in due incontri, nemmeno il goal della bandiera.

A risolvere la partita ci pensa il solito Sneijder con una rasoiata su punizione al 6′ del pt, sulla quale la barriera russa si apre e il pallone passa fra le gambe di un giocatore in maglia rossoblu.

Ora, anche il più sprovveduto degli spettatori avrà compreso perché il CSKA fosse l’avversario tanto desiderato da Mourinho e dalla sua truppa. Ciò che  si fatica a comprendere è perché il mister nerazzurro continui a imprecare contro la dea bendata,  che anche in occasione di questo sorteggio l’aveva baciato sulla fronte. Del tutto incomprensibile è perché la bella dea, anziché girargli le spalle offesa, continui a sbaciucchiare lo scorbutico portoghese.

Come se non bastasse, per via del rosso a Odiah al 4′ del secondo tempo, il CSKA resta  in 10 contro 11 per quasi tutta la ripresa.  Su Sky,  Maurizio Compagnoni parla di “torello prolungato” dell’Inter. Difficile descrivere meglio la prestazione a senso unico dei nerazzurri,  che dopo la bellezza di 7 anni, riapprodano finalmente alle semifinali di Champions League.

L’incontro fornisce loro una conferma più che positiva sul piano della crescita psicologica: la squadra ha finalmente acquisito una mentalità europea.  Quanto al piano fisico e del gioco, non mi sembra che l’avversario di ieri sera possa fare testo. Qualcuno mi ha riproposto l’eterno interrogativo, già illustrato su queste pagine dopo la vittoria di Stamford Bridge: è stato il CSKA che non ha giocato o l’Inter che non l’ha lasciato giocare?  Fra un paio di settimane, il Barça ci aiuterà a far luce sull’enigma.

Annunci

16 Risposte to “Inter: “torello prolungato” e semifinale”

  1. Helenio35 said

    Ancora un pizzico di buona sorte per andare a giocarsela in finale….

  2. Lucio il brasilero said

    Hurrà, in un modo o nell’altro siamo in semifinale!

  3. Evinrude said

    Il Barcellona… uh… non oso pensarci…

  4. Il Bambino said

    TORNA PRESTO DAVIDE

  5. The Night Rider said

    Ora la Fiorentina…. qui viene il bello!

  6. Voyager said

    Un solo gol a una squadra così mi sembra un po’ pochino, anche stavolta ci siamo mangiati un sacco di occasioni (e anche loro contro di noi). Con la mole di gioco che abbiamo costruito avremmo potuto e dovuto segnarne un altro paio.

  7. Milan Milan sempre con te said

    Vi hanno anche anticipato la partita con la Juve. Degli spostamenti di data degli altri Mou si scandalizza, per lui è tutto dovuto…

  8. Valerio said

    Il bello viene adesso, questo avversario sembrava la squadra dell’oratorio. Con tutto ciò l’Inter era disopsta bene e ha giocato un’ottima partita. Tutta esperienza che serve ad acquistare sempre più sicurezza in Europa in vista del gran finale.

  9. Pia Nerazzurra said

    Avanti, avanti ancora fino a Madrid!

  10. Cindy said

    Sono dell’idea che è l’Inter che non fa più giocare nessun avversario…

  11. Il Cuchu di Brescia said

    Non mi è piaciuto come hanno messo a tacere il caso Balotelli dopo tutto lo schiamazzo mediatico. Ha tutta l’aria di una soluzione temporanea di convenienza dove l’accordo continua a non esserci. Ecco perché è mancato il chiarimento mediatico. Balo fa comodo per il finale di stagione, poi sarà quel che sarà.

  12. Saverio 75 said

    Onesta partita e basta.

  13. Black and Blue said

    Io sono preocupato per tutti i tentativi fatti dall’esterno per rovinare il morale al gruppo e creare tensione. Ti sembra un caso che le nuove insinuazioni di Moggi sulle intercettazioni di Calciopoli vengano fuori proprio adesso, nel momento in cui ci giochiamo la Champions e la stagione?

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: