CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

CAMPIONATO: BOCCE FERME E GIALLO BALOTELLI

Posted by ladycalcio su lunedì, marzo 8, 2010

Bocce ferme in campionato: distacco invariato fra capolista e inseguitrici, nessun colpo di scena. E per fortuna, una volta tanto, nessun errore arbitrale o polemica a tener banco nei commenti del lunedì.

Alla 27 giornata non accade nulla di eclatante, quasi il nostro calcio stesse vivendo una settimana di transizione fra gli impegni delle nazionali e gli scontri di Champions League. La quiete prima della tempesta?

La notizia del giorno è l’occasione persa dall’Inter di riallungare sui cugini rossoneri, costretti al pareggio in quel di Roma. Nessuna contestazione arbitrale all’ombra del Colosseo, Tagliavento fila liscio e con lui la partita. Il Milan perde da solo l’occasione di portarsi a -1, anche se mette in mostra un gioco brillante e decisamente in evoluzione.

Al contrario, pur avendo recuperato gli squalificati, l’Inter appare involuta. Si risveglia solo sul finale e per il resto fa dormire, al punto da suscitare il disappunto del suo Presidente. Non solo. Ora, è attesa dalla doppia trasferta in terra siciliana (a Catania e a Palermo), mentre il Diavolo potrà contare sul più tranquillo bis casalingo contro Chievo e Napoli. Due giornate che potrebbero riservarcene delle belle…

Continua intanto il mutismo di Mourinho. Personalmente, non ne sento la mancanza, né comprendo il senso di quell’atteggiamento da primadonna offesa. Smettete di inquadrarlo a ripetizione in tribuna, di leggergli il labiale e di dargli importanza. Quando gli converrà, ritroverà spontaneamente la favella…

Il dopopartita Sky è appannaggio di un soddisfatto Gasperini e di Marco Branca, che definisce l’Inter “poco brillante”- quasi quanto lui ai microfoni – e un “gesto di attaccamento” la stizza di Muntari contro il team manager Andrea Butti dopo la sostituzione. Quanto è larga la manica di papà Moratti…


GIALLO BALOTELLI


Anche se qualcuno, la manica, sta cercando di strapparla.

In attesa della febbre da Champions League, si vocifera di uno strano rialzo di temperatura che avrebbe colpito Balotelli, che avrebbe giocato con 38 e mezzo. Questo, almeno, è quanto riferito su Sky da Andrea Paventi, giornalista a bordocampo. Una notizia poi ripresa da giornali, TV e siti Internet. Ma… visti i precedenti di FC Internazionale in fatto di cronache sanitarie, sarà andata proprio così?

Ma come, non era Mister Mourinho che schierava soltanto i giocatori al cento per cento? O vogliamo credere che lo staff medico nerazzurro abbia dato disco verde a un ragazzo in quelle condizioni, che (stando ai giornali di oggi) si sarebbe addirittura sentito male durante l’intervallo? Sarebbe quantomeno strano…

Strano anche che, a fine incontro, Branca accenni vagamente a problemi intestinali o di digestione: tutt’altra versione! Durante la partita, si nota che Mario cammina. Lo spettatore non comprende il perché di tutti quegli incoraggiamenti e di quelle pacche sulle spalle da parte dei compagni. A un certo punto, Capitan Zanetti chiede per lui la sostituzione. Perché il ragazzo sta male, oppure, come insinuato oggi da alcuni commentatori, perché sta battendo la fiacca? Sta di fatto che Supermario rimane sul terreno di gioco per tutti i 94 minuti dell’incontro. Dati i rischi della pratica agonistica in presenza di un rialzo importante della temperatura corporea, perché Mou avrebbe dovuto rischiarlo quando in panchina erano disponibili altri tre attaccanti (Eto’o, Quaresma e Arnautovic)?

Andrea Paventi su Sky: “Merito a lui (Balotelli, ndr.) per essere stato in campo per tutta la partita”. Ma data la prestazione della Beneamata (e le versioni contrastanti sul numero 45 nerazzurro), Ladycalcio propone la caccia al demerito. Delle due, l’una: o di Mou e del Prof. Combi se davvero l’hanno rischiato, oppure dello stesso giocatore (e di chi, per coprirlo, espone lo staff medico nerazzurro ad una figuraccia) se dietro la versione della febbre si nasconde semplicemente una prestazione svogliata.

Annunci

15 Risposte to “CAMPIONATO: BOCCE FERME E GIALLO BALOTELLI”

  1. Milan Milan sempre con te said

    E vaiiiiiii grande Milan!!!!!! Il sorpasso come regalo di Pasqua per la grande famiglia rossonera!!!!!

  2. Ibracadabra said

    A dir la verità Balotelli comincia a rompere, alterna partite di classe con gol risolutivi a camminate a spasso per il campo come ha fatto domenica. Mourinho secondo me dovrebbe smetterla di nascondersi il problema e trattare Mario come tutti gli altri giocatori e non come un bambino capriccioso che tentano di tener buono per non fargli fare i capricci in pubblico.

  3. Voyager said

    Mi sembra che il vantaggio dell’Inter si stia riducendo in modo preoccupante, soprattutto in vista delle due gare in Sicilia. Ma come abbiamo fatto a ridurci a + 4 con il rischio che diventi -1, con tutto il distacco che aveva il Milan?

  4. Dario said

    Secondo me Balotelli non aveva voglia di giocare. Punto e basta.

  5. Helenio said

    Per me è tutta una questione di preparazione atletica sbagliata. Non è possibile che ogni primavera siamo qui a tremare per la rimonta dell’avversaria di turno, dev’esserci qualcosa di sbagliato in come viene gestita fisicamente la squadra. Con quella doppia trasferta in Sicilia la vedo male…

  6. Black and blue said

    AUGURI INTER!

  7. Lancillotto said

    Prima la febbre, poi il malessere intestinale, oggi sul Sito dell’Inter si legge che Balotelli ha svolto un programma di fisioterapia specifico. Stessa cosa!

  8. Interissimo said

    AUGURI MAGICA INTER, 102 DI QUESTI ANNI!

  9. Gianni said

    Credo che i rispettivi valori di Inter e Milan si vedranno anche dal doppio confronto europeo con le squadre inglesi… stasera il primo responso!

  10. Frank said

    Ma se Balotelli aveva effettivamente 38° di febbre, chi e’ quello staff medico che gli ha
    permesso di giocare? SuperMario era completamente imballato.
    A chi di dovere, basta palle ai tifosi! Diciamo la verità.

  11. Frank said

    SuperMario, grande calciatore, dotato di classe e talento, ma purtroppo, fragile di carattere.

  12. Lory said

    Ecco, finalmente oggi Mou l’ha detto….. era una balla, una grande balla! E Ladycalcio l’aveva capito!!!

  13. Xantippo said

    Ahhhh era una palla, eh? E quella della botta al ginocchio di oggi no, vero?

  14. Geko21 said

    Basta con queste palle! Balotelli è uno scansafatiche e non è logico coprirlo continuamente! Dite che non ha voglia di lavorare e speditelo altrove che si fa prima!

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: