CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

MATRIX SUPINA E FA SUONARE LE TROMBE

Posted by ladycalcio su venerdì, febbraio 19, 2010

Foto riprese dal Sito Ufficiale di FC Internazionale (www.inter.it)


Mercoledì 10 febbraio, nelle immagini in diretta di Parma-Inter, Sky ce l’aveva mostrato seduto sul campo dopo l’infortunio. Mercoledì 16, a soli 8 giorni dallo “stiramento grande” diagnosticato da Mourinho, il Sito Ufficiale dell’Inter ci ripropone Materazzi “seduto” 🙂  mentre corre sul campo di Appiano.

Mister Mourinho, o il Suo occhio esperto ha “cannato” alla grande la diagnosi (“misdiagnosed”, tradotto dallo slang milanese all’inglese) – e in questo caso, bisogna togliere a Marco la patente di eroe -, oppure, l’Inter Le ha tirato le orecchie 😀 per quella Sua dichiarazione a caldo e ora tenta di sminuire l’entità dell’infortunio? Propendo per la seconda ipotesi.

Ahi ahi, com’è “piantato” Marco nella corsa… 😦  sembra che non effettui neppure la fase di volo (la “sospensione”)… E per notarsi da un’immagine fissa… È talmente “fermo”, che la foto sembrerebbe fatta … da fermo … o quasi! 😦 È solo una mia impressione, mister, tantopiù che, da qualche giorno, qualcuno ha “oscurato” da “Zona Mista” (Inter Channel) l’attualità della prima squadra, privandoci delle immagini in movimento. Ne sa qualcosa? In italiano li chiamiamo “segreti di Pulcinella”… 😀 . Come diceva il buon Totò: “E io pago!” Sì, perbacco, ma non certo per vedere per giorni le immagini di repertorio o gli allenamenti delle giovanili! 😦

Le didascalie sotto le foto pubblicate mercoledì 16 su Inter.it, che ripropongo citando rigorosamente la fonte, mi sembrano degli specchietti per … gli allocchi: Matrix guarda al futuro “con il sorriso” 😀 , “Marco Materazzi già in corsa verso un nuovo traguardo”. Più che in corsa, Matrix mi sembra fermo 😦 .  Siamo proprio sicuri che stia correndo? Dal fermo immagine non individuo né un minimo di estensione  della coscia in fase di spinta (beh, spinta… si fa per dire), né la flessione della gamba nella fase di ritorno: il bicipite femorale sciopera! 😦

Inoltre, Matrix mi sembra supinare 😯 vistosamente con il piede sinistro (quello della gamba infortunata, pardon, “risentita” 😉 ) ; per i non addetti ai lavori, ciò significa che, correndo, appoggia e carica eccessivamente sulla parte esterna del piede: un movimento non corretto che costringe alcune delicate strutture (tendine d’Achille, ginocchio, ecc.) a lavorare fuori asse.

Mister, per fugare l’angosciante dubbio di uno” stiramento grande” e tranquillizzare i tifosi, ci sarebbe voluta qualche immagine di Matrix in movimento …. Ma ormai è tardi… 😦 Oggi, venerdì, in “Countdown” e in “Inter News” il canale tematico ci ha mostrato Chivu al lavoro con i compagni 🙂 : una grande gioia per tutti gli sportivi, ma paradossalmente, del jogging di Marco neanche l’ombra 😦 … Sabato si gioca, domenica è sempre domenica e Lei… jump! – da furbacchione, ci nasconde il Marcolino fino a lunedì o martedì 😉 ? Magari, per convocarlo a sorpresa contro il Chelsea e fargli sgranchire il bicipite femorale a bordocampo per tutto il secondo tempo? Politically incorrect!

MATRIX FA L’ASTISTA 😯

Avete presenti i saltatori con l’asta nell’atletica leggera, che si proiettano in alto facendo leva …  sull’asta 😀 ?

Ebbene: non ricordavo un’intervista concessa da Materazzi al canale tematico nerazzurro da un paio d’annetti 😯 . Mercoledì sera al Winterstore, rieccolo presentarsi al microfono di Roberto Scarpini in occasione della diretta dell’asta benefica per Inter Campus Romania: uno di quegli eventi mielosi che, oltre a dare un sorriso ai bambini, danno anche il loro bel tornaconto di immagine (e non solo, come avremo modo di approfondire 😦  )alle società che li promuovono, oltre che una tirata a lucido all’immagine appannata di certi calciatori .

Il bravo Roberto Scarpini, corretto, impeccabile e professionale anche con chi per mesi (o per anni) gli ha girato la faccia dal microfono, torna buono a Matrix per rilanciare le sue “AZIONI” in ribasso…

Materazzi si presenta all’evento ufficiale con il berretto da notte 😀  😯 … pardon, con un berretto di lana bianco, una casacca rossa e un paio di jeans sbrindellati. Riecco il manico di pastafrolla dell’Inter: i giocatori di una Società che si fregia di uno “stile” non dovrebbero presenziare agli eventi con la divisa ufficiale? Lo vedo smagrito, sofferente in viso. Gli leggo un’espressione un po’ assente, e comunque, molto diversa dai sorrisi stampati mostrati sul Sito .

Rompe l’annoso digiuno vocale per raccontarci che cosa? Per farci sapere che fa il bene senza dirlo: in altre parole, per usare un’espressione evangelica a me cara, senza “suonare la tromba”.

La “tromba”, la fa suonare a Roberto Scarpini e a Edoardo Caldara, che tramite domande e apprezzamenti che suonano preparati lontano dieci miglia, si assumono la paternità dello strombazzamento del bene che Matrix farebbe – e, udite udite, si terrebbe gelosamente per sé.

Scarpini parte chiedendogli quanto preveda di raccogliere a favore dei bambini con le sue scarpe del n° 49 😯 e prosegue complimentandosi – davanti a 50.000 abbonati 😯 – per le “iniziative lodevoli” assunte dai calciatori, che “non vi tirate mai indietro”, visitate i malati negli ospedali, “lo tenete per voi” e via dicendo. “lo lo trovo più bello senza farlo sapere”, fa il finto modesto Matrix.

Se non lo fa sapere lui, ci pensa Caldara: “È stato bravo (Marco, ndr), perché non credo che ci siano tanti oggetti legati a voi giocatori questa sera all’asta, mi sembra che ci siano solo le scarpe di Matrix … quindi è stato bravo, è stato bravo (e tre! 😦 ) a fornire questo oggetto, questo materiale importante per i tifosi “… Neanche le scarpe le avesse pagate lui di tasca sua! Presumo che le abbia offerte lo sponsor Nike, correggetemi se sbaglio!

La “bandiera dell’InterMaterazzi mette all’asta se stesso, alla stregua degli stendardi nerazzurri autografati del derby. Quelli, almeno, sono stati venduti; lui, non lo compra nessuno. 😦

Matrix, a questo punto, secondo Caldara l’unico ad averci messo il piedone 🙂 per una buona causa, per dirla con S.Matteo, ha già ricevuto la sua ricompensa 😦 😦 😦 .

Chi non sa più cosa dire – e lo credo bene – sono gli intervistatori d’ufficio. Due domande in croce – in linea con i tempi tecnici della pubblicità –  e lo spot promozionale – è terminato. Chi sa quello che dice, avendo amaramente sperimentato il gelo di cuore di Materazzi 😦 😦 😦 a telecamere spente, è Ladycalcio, rivoltata da sceneggiature dello spessore di un’ala di farfalla che non riesce a non vedere come strumentalizzazioni dei bambini bisognosi.

Non smetto di domandarmi se Materazzi dica e faccia quello che crede o, piuttosto, quello che gli fa dire e fare la compagnia dei firlinfoeu 😀 . La povertà, ahimé, non è solo quella dei bambini della Romania.


Leggi i precedenti del “caso” al link:

https://calcioparole.wordpress.com/2008/11/24/perche-non-credo-piu-alla-sindrome-compartimentale-di-materazzi/

Annunci

23 Risposte to “MATRIX SUPINA E FA SUONARE LE TROMBE”

  1. Zebra said

    Ridi che Moratti ha fatto i gnocchi!

  2. Alexia pazza per Materazzi said

    No Marco, dimmi che non è vero che ti sforzano e ti fanno correre anche se hai male solo per dimostrare che l’infortunio è meno grave anche se non lo è…. ho paura che dopo tu ti faccia ancora più male e allora fai stare male anche tutti i tifosi come me che ti amano all’anima e non vedono l’ora di rivederti giocare… non farti convincere se non va, meglio che tu recuperi bene e ti prenda tutto il tempo necessario, poi tornerai più forte di prima … per favore, facci sapere qualcosa su come stai sul serio, se no noi fedelissimi se leggiamo queste cose rimaniamo nell’angoscia!

  3. The Night Rider said

    Effettivamente, sembra che cammini…

  4. Diossina said

    Più che col berretto da notte lo vedrei bene con un burka che gli nascondesse completamente la faccia. Come? È da donna? Perché, uno che si comporta come ha fatto lui con te è un uomo?

  5. Lapidario said

    Anziché “alzati e cammina”, gli hanno detto: “sorridi e corri”.

  6. Pepe said

    Chi vuol fare il bene disinteressato, apre il portafoglio e tiene la bocca chiusa.

  7. Il Principe Milito said

    Mourinho che dice di non essere un pirla… ma he figura ci fa in tutta questa storia? Stiramento grande, poi risentimento, poi corre, poi sparisce, poi forse torna con il Chelsea? Come fa un allenatore serio a sottostare a una commedia del genere?

  8. Angelillo said

    Cara Ladycalcio,

    Mi fa grandissimo piacere che tu abbia ripreso quella citazione dal Vangelo. Non accade tutti i giorni su un blog di calcio! Avanti così con questi principi, dato che in un mondo costruito sull’apparenza e sulla finzione (per non dire sull’ipocrisia), siamo rimasti in pochissimi ad averli (e soprattutto a praticarli). Anzi, se mi consenti, desidererei approfondire il concetto riportando l’intera citazione, a beneficio di coloro che non la conoscono o se la sono scordata. È un invito alla riflessione per il Sig. Materazzi e per chi gli inscena queste commediole da quattro soldi:

    “Guardatevi dal praticare le vostre buone opere davanti agli uomini per essere da loro ammirati, altrimenti non avrete ricompensa presso il Padre vostro che è nei cieli. Quando dunque fai l’elemosina, non suonare la tromba davanti a te, come fanno gli ipocriti nelle sinagoghe e nelle strade per essere lodati dagli uomini. In verità vi dico: hanno già ricevuto la loro ricompensa. Quando invece tu fai l’elemosina, non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra, perché la tua elemosina resti segreta; e il Padre tuo, che vede nel segreto, ti ricompenserà.” (Matteo, 6, 1-4)

  9. Anonimo said

    Cara Lady,

    Penso che con i tuoi affondi tu abbia completamente disorientato questo ragazzo. Nessuno si aspettava che la vicenda fra te e lui degenerasse a questo punto. Marco è perdente sotto i tuoi colpi e molto impaurito da te. Non ce la fa ad affrontarti, sta male. Quelli che ha attorno cercano disperatamente di proteggerlo perché lo vedono in grandissima difficoltà (**********************************************).
    Non sono delle cime e non capiscono che accanendosi in queste sceneggiate non fanno che peggiorare la sua situazione. Lui non sa più come uscirne, credimi.
    Ti dico che Matrix sta veramente soffrendo.

  10. The Hacker said

    Ero fuori dal negozio e l’ho visto dal vero: con quella cuffia di lana in testa e l’aria allampanata sembrava il vecchietto della Baggina.

  11. Ivo said

    Quando lo operano fa i ritorni-lampo, quando ha i risentimenti lo ibernano…. cos’è, il gioco dei contrari?

  12. Fabiola said

    Mah, pende un po’ da una parte…

  13. Red and black81 said

    Vorrei essere povero io come Materazzi

  14. Rillo said

    Gli dicono: resta in campo. E lui resta in campo.
    Gli dicono: corri. E lui corre.
    Gli dicono: sorridi. E lui sorride a comando.
    Gli dicono: metti all’asta le scarpe per i bambini. E lui mette all’asta le scarpe per i bambini.
    Gli dicono: non rispondere a Ladycalcio. E lui non ti risponde.
    Gli dicono: parla. E lui ritorna a parlare.

    UN ESEMPIO DI UOMO

  15. Nuccia said

    Io, a proposito di frasi belle, vorrei vedervi un giorno fare la pace. Quando leggo questi articoli mi dispiace per tutti e due: per te che hai avuto una delusione che dev’essere stata molto grande se ancora non l’hai perdonato, e per lui che se è vero quello che scrivi la sta pagando fin troppo cara, soprattutto se la colpa di quello che è successo non è stata tutta sua.

  16. Joe said

    Mister Mourinho, Lei non è pirla ma Le fanno fare la figura!

  17. Number 23 said

    Lo stai sezionando vivo, come fa ad esser sereno? Gli infortuni, i comunicati stampa, la corsa, il piede, il sorriso, gli occhi tristi, il fermo immagine, i giornali, le sue dichiarazioni … e adesso ci mancava pure la trovata del fantasma… non ti fai mancare proprio nulla… poveraccio, non vive più, si sentirà sempre il tuo sguardo ai raggi X appiccicato addosso…

    • ladycalcio said

      Mi diverto un mondo a dimostrargli la mia materia grigia… chissà quanti secoli ancora gli ci vogliono per capire di aver fatto un clamoroso autogoal 🙂

  18. Lenticchia di Castelluccio said

    W i bambini!
    Dal suo blog, Matrix grida al mondo quanto tiene alla Befana in famiglia.

  19. Tony said

    Son d’accordo che spompazzano un po’ troppo questo Inter Campus. Che poi lui taccia per mesi e parli solo in quest’occasione, mi suona strano…..

  20. Voyager said

    È ancora all’allenamento differenziato, alla faccia del risentimento!

  21. Rafael said

    Meno male che sabato sera non era in campo, altrimenti finiva fuori anche lui.

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: