CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

MATERAZZI “FORA QUOTA, FORA TUTTO”. MOURINHO CI METTE QUESTA FACCIA

Posted by ladycalcio su martedì, gennaio 19, 2010


DALLA ‘REVISIONE’ DEL MENISCO CON STOP DI UN MESE ALLA ROTTURA DEL MEDESIMO CON CONVOCAZIONE-RECORD IN 8 GIORNI. È L’ENNESIMO TEATRINO SURREALE DEL 36ENNE MATERAZZI. MA CHI È IL BURATTINAIO?

PRIMO POMERIGGIO DI VENERDI’ 15 GENNAIO. Nei servizi di Inter Channel alla vigilia di Bari-Inter, il nome dell’infortunato 😀 Materazzi (prognosi strombazzata: un mese) compare sulla grafica degli indisponibili. Trascorrono pochi secondi. In apertura della conferenza stampa di José Mourinho, il capo della comunicazione di FC Internazionale Paolo Viganò, annuncia “il bionico” fra i convocati per l’incontro. Un sito inglese parla di “surprise inclusion after arthroscopic surgery”, mentre i giornalisti in sala non mi sembrano per nulla sorpresi, e comunque, se ne guardano bene dal fare domande.

Premetto che, da qualche tempo, ho la sensazione che il fantasma di Ladycalcio aleggi come una presenza sottile per tutte le stanze di FC Internazionale ;-): sala stampa, uffici altolocati, campi… è come se la mia essenza extracorporea stesse prendendo possesso di luoghi, persone e pensieri.

Venerdì, ho vissuto l’ebbrezza di avere instaurato con lo Special One un dialogo via etere 😀 😀 😀 😀 😀 !!!

UN INVITO A NOZZE 😛 . Mister, ha presente cosa si intende in italiano per “invito a nozze”? Ho colto un pizzico di imbarazzo in quel Suo panegirico d’esordio del pupillo di Moratti, lodato fra i “giocatori con una mentalità speciale, che hanno fatto tutto per recuperare, che hanno fatto tutto per stare, per dare la sua contribuzione. Quello che ha fatto Materazzi è una cosa assolutamente fora quota, fora tutto, che dopo un intervento, anche piccolo, però artroscopia al ginocchio, meno di una settimana dopo sta in condizioni di giocare 😯 . Questo è fantastico” .

Mister, l’ho sempre considerata un eccellente attore – stavolta, tuttavia, temo che Le sia toccato superarsi per convincere anche se stesso. L’espressione che ho colto sul Suo volto –  quella nella foto -, sembra tradire qualche dubbio… 😕 o è solo una mia impressione?  Devo comunque ammettere che stavolta Lei è stato bravo, professionale, cortese… inappuntabile! A tratti, per dirla con Moratti, persino “simpatico” – in una situazione che, per Lei, proprio simpatica non doveva essere. Mister, glielo confesso: per una volta, sono stata tutta dalla Sua parte 😛 !

Concordo anche con alcune Sue verità. In Inghilterra, ad esempio, un Paese che ritengo di gran lunga più serio del nostro – e non solo calcisticamente -, lo sgradevole “caso” fra me e Materazzi non sarebbe probabilmente mai sorto. Perlomeno, non sarebbe mai giunto a questi estremi sulle ali di consiglieri tanto maldestri quanto influenti, amici giornalisti & Co. Il club, per primo, sarebbe intervenuto sotto traccia, spegnendo sul nascere qualsiasi velleità autodistruttiva di un suo tesserato.

E prima di dare la colpa a me che scrivo, dia magari una rilettura alla cartella “Caso Materazzi” (sulla home page). Sono convinta che un uomo intelligente e d’esperienza come Lei non potrà approvare il comportamento di Marco nei miei confronti…

Io non ho mai avuto necessità di bluffare”, ha proseguito in conferenza stampa in relazione a un altro tema. Almeno, finora.

Perché… ahimè, mister 😕 . Non era Lei che affermava sempre di convocare solo i giocatori al 100 %? Domanda: secondo Lei, un giocatore di 36 anni operato otto giorni prima, dato per sofferente da tempo di una patologia meniscale cronica, e peraltro, con pochissimi minuti di gioco nelle gambe, sarebbe da considerarsi al 100 % per una trasferta a mille chilometri di distanza 😯 ? Al di là dei fronzoli: sarebbe stato pensabile “buttarlo nel fuoco” (uso la Sua affezionata espressione) contro il Bari, squadra che, come Lei stesso ha sottolineato, è velocissima in tutti i suoi elementi e quindi – mi corregga se sbaglio – sarebbe già inadatta a un Materazzi in perfetta forma fisica?

Proseguo facendoLe notare come, poco dopo, Lei sia caduto in contraddizione:

Santon (…) sta meglio di Cambiasso, meglio di Muntari, meglio di Materazzi. Per esempio Materazzi si è allenato oggi per la prima volta (…). Santon è quello chi è già dall’inizio della settimana che sta lavorando con normalità. Santon non si può dire 100 %, perché 100 % bisogno di giocare”. Ma come, mister? Se Santon non è al 100% e sta meglio di Materazzi, ciò significa che Materazzi non è al 100% 😦 … per stendere un pietoso velo su quanto ha finora giocato…

Proseguo nelle incongruenze: Matrix, “reportedly” 🙂 reduce da un intervento in artroscopia, avrebbe svolto un lavoro differenziato fino a giovedì e sostenuto con la squadra la sola rifinitura di venerdì. Eppure, nonostante la difesa al completo con Lucio, Samuel, Cordoba e Zanetti, Lei, troppo intelligente e preparato per sottovalutare certi rischi, soprattutto in un giocatore che non ha più vent’anni, lo convoca per la partita contro il Bari. Mi perdoni la franchezza: a quale legge extracalcistica obbedisce questa gita premio nella nativa Puglia 8) ?

Non me ne voglia se mi fido più del mio occhio e della mia esperienza che non dell’ufficialità di FC Internazionale. Per come si muoveva negli ultimi tempi, Matrix non mi ha mai dato l’impressione di soffrire di una meniscopatia. In qualità di affezionata osservatrice delle sue gambe e dei suoi movimenti 🙂 , non mi erano sfuggite le forze torcenti che applicava al ginocchio destro in assenza di limitazioni in flessione, estensione o intra/extrarotazione. Una mobilità articolare difficilmente conciliabile con il dolore trafittivo di una meniscopatia, che comporta solitamente compensazioni nell’azione di corsa che personalmente non ho colto. Né contro il Chievo ho notato episodi traumatici a cui ricondurre una lesione meniscale “da bollino rosso” ai danni di Matrix, che il giorno dopo correva disinvoltamente sul campo d’allenamento…

UN FIORE ALL’OCCHIELLO PER QUALSIASI MEDICO O CHIRURGO. Ma per carità, è solo una mia personalissima valutazione. Vogliamo dare credito alla versione ufficiale? Ebbene: per quale ragione nessun luminare della chirurgia si è assunto la paternità del miracolo 😛 descritto da Nicola Cecere sulla Gazzetta dello Sport di sabato 16?  Rileggiamo:

Materazzi meglio di Baresi” – Recupero record del centrale operato al menisco 7 giorni fa (se la matematica non è un’opinione, dall’8 al 16 gennaio i giorni sono 8, ndr). Appiano Gentile. Sorpresa delle sorprese (il mio “Carramba, che sorpresa”, era più originale 😕 , ndr): Marco Materazzi è partito ieri per Bari e andrà in panchina (Cecere per rivelarlo prima di Lei ha avuto una ‘soffiata’ o si è arrampicato sugli alberi della Pinetina 🙂 ?, ndr). Lo avevano operato per la rottura del menisco interno 😯 venerdì 8 gennaio (ma… non si era trattato di una “revisione”?, ndr), ha impiegato appena una settimana per tornare abile e arruolabile. Prodigioso. Il segreto? Grande forza di volontà e tanto… ghiaccio 😯 : così l’arto non si è mai gonfiato e il recupero-record di Baresi al Mondiale 1994 è stato stracciato”.

Stavolta faccio come Lei: non commento questa barzelletta 🙂 , dalla quale, malconci, vedo uscire semmai Cecere e Materazzi 😕 . Pertanto, la mia unica associazione fra Matrix e il ghiaccio rimane la rigidità glaciale del “nostro” quando esegue le flessioni in avanti senza toccar terra con le dita 😯 o lo stretching del quadricipite terminando con il tallone a mezzo metro dal gluteo. “Fantastico” davvero! 😀

Neppure io, caro mister, sono pirla. Percepisco, fra me e Matrix,  una presenza onnipotente davanti alla quale si inchinano le leggi naturali e fisiche, si sconvolgono i parametri umani del recupero, si annulla l’evidenza, si illuminano a giorno le ombre, si piega ogni ginocchio – affetto o no da meniscopatia – , non importa se di tecnico, medico o giornalista.

Ma quali ombre si affanna a dissipare, il grande burattinaio, e perché quella sua incessante attenzione, e soprattutto quel suo sacro timore, verso il mio piccolo blog? Probabilmente, perché “Calcio e Parole” scrive le verità scomode che i grandi quotidiani tacciono e gli altri blog non colgono – e che fanno tremare 😯 . Perché fa della competenza 😛 – e non dei grandi numeri – la sua grandezza. Perché Ladycalcio – ancor più ingestibile in quanto donna 😉 – sfugge ad ogni canone, non guarda in faccia nessuno, si fa sberleffi degli intoccabili, delle gerarchie del pallone, dei grandi nomi, dei parrucconi del giornalismo, delle figure, dei guerrieri e delle coppe più o meno di cartone.  Perché mette in crisi i falsi valori e le facciate. Perché, seppur con le migliori intenzioni, deve aver toccato qualche aspetto troppo delicato di Materazzi. (Sarebbe bastato farmelo presente con i bei modi e la vicenda sarebbe morta lì…). Come spiegare altrimenti il trattamento di favore riservato al solo Matrix e la strana gestione delle notizie a lui inerenti?

Ciò che del grande burattinaio continuo a non capire, è cosa intenda ottenere rivestendo Matrix, infortunio dopo infortunio 😀 , bisturi dopo bisturi 😀 , di quell’alone di bionicità regolarmente smentito dai fatti (e dai miei articoli  🙂 ). Né comprendo perché si ostini a “muovermi contro i fili”, attirandogli l’inferno. Dopo l’episodio “menisco”, ho notato che Marco, quando passa davanti alle telecamere, forse assimilandole al mio sguardo al laser, abbassa la testa o gira il capo, cercando di uscire velocemente dal campo dell’inquadratura  😦 .

Chiudo in tema citando dall’Inferno di Dante Alighieri, uno “Special One” di qualche secolo fa già scomodato da Sandro Mazzola 😛 : “Vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole. E più non dimandare”.

Solo i fantasmi sfuggono. E una volta spenti i riflettori, ripiegati i giornali, sbugiardati gli arrampicatori sui vetri e chiuso il sipario del teatro, ingigantiti e sempre più angoscianti, bussano alla porta di Materazzi.

Annunci

40 Risposte to “MATERAZZI “FORA QUOTA, FORA TUTTO”. MOURINHO CI METTE QUESTA FACCIA”

  1. El niño said

    ah ah ah … che coincidenza, proprio di oggi la notizia che il niño Torres si è operato a Barcellona in artroscopia e ritornerà fra un mese e mezzo (dicesi 6 settimane). E Materazzi ritorna in due giorni e mezzo… ah ah ah ah … ma chi confeziona le palle all’Inter, Mr. Bean?

  2. Zio Bergomi82 said

    Terza messinscena dell’identico copione, in una storia sempre più assurda. A che scopo? Probabilmente, l’intento ingenuo è di far sembrare leone un uomo in fortissima crisi, più psicologica che fisica. Una sorta di “ricostituente” per il morale di Matrix, insomma, maldestramente somministrato in dosi da cavallo.

    Ma il risultato? Le protezioni a 360 gradi ci indirizzano al burattinaio e le sparate troppo ardite dei giornalisti poco preparati vengono smascherate dall’analisi attenta e competente.

    Materazzi si sente sempre più piccolo e più solo e abbassa gli occhi.

  3. The Night Rider said

    Occhio Matrix, diventa come la storia di Pierino e il lupo…..

  4. Saverio 75 said

    Ma quando mai i medici non sono i primi a farsi belli delle guarigioni dei calciatori? Se nessuno ha “rivendicato” il miracolo, vuol dire che è tutta una bufala!

  5. Angelillo said

    Ad ogni puntata della telenovela, mi rammarico di come l’Inter stia scendendo sempre più in basso in tutti i sensi: credibilità, stile, etica comportamentale. Sarò anacronistico, ma se ripenso ai “mei tempi”, quelli d’oro di Angelo Moratti, non la riconosco più.
    Da quando è mancata la vecchia guardia di Facchetti e Peppino Prisco, siamo la società delle sceneggiate di Mourinho, dei dirigenti espulsi dal campo alla prima controversia arbitrale e… di questa vergognosa storia di Materazzi. Temo purtroppo di aver individuato il burattinaio. Se ho colto nel segno, la cosa mi rattrista ancor di più del comportamento che il giovanotto ha tenuto verso di te. Per assicurargli queste protezioni, il personaggio deve avere un grosso peso in società….. se è così, stiamo veramente scivolando giù per la china…

  6. Menisco perduto said

    Io dopo due giorni e mezzo che mi avevano tolto il menisco ero ancora con le stampelle e per ricominciare a correre come si deve ho impiegato più di due mesi. Evidentemente non ho messo abbastanza ghiaccio….. 😛

  7. Xantippo said

    Altro che girarsi dalle telecamere! Dovrebbe sprofondarsi! Materazzi e burattinaio, vi sembra che si possa scherzare sugli interventi chirurgici facendoli sembrare acqua fresca? Nemmeno davanti al dramma di Chivu, che è lì da toccare, vi rimane un po’ di rispetto e di ritegno per chi soffre sul serio?
    Materazzi, prega soltanto che a furia di fare lo spaccone non ti capiti davvero un infortunio grave… ti passerebbe la voglia di fare il gradasso!

  8. Diossina said

    Burattinaio, impara l’educazione e insegnala ai tuoi giocatori!

  9. W il Mancio said

    Mourinho, zeru credibilità!

  10. David rossonero said

    Sono milanista ma per lo stipendio di Mourinho loderei anch’io Materazzi. Poi sorriderei della caricatura e mi farei la villa con piscina e campi da tennis.

  11. Lapidario said

    Molto “stringente” nel concetto.

  12. Lenticchia di Castelluccio said

    Vediamo chi può essere il burattinaio… uhm… chi ha accesso alla stanza dei bottoni?

    il magazziniere di FC Internazionale?
    Oppure… l’uomo delle pulizie?
    Il cuoco, forse?
    O il barista!
    Magari l’autista del pullman…. mmmh.. no…
    Ah, perbacco il giardiniere!
    L’addetto alla lavanderia….
    Il portaborse…
    Il portinaio della Pinetina…? 😀

  13. Rimaiolo said

    Attento Mou – non te la cavi più!

  14. Salvatore said

    Lavoro in ospedale. Vorrei invitare il sig. Materazzi e i suoi amici giornalisti a farsi un giretto in un reparto di riabilitazione. Ovvio che nessun medico voglia metterci la faccia per voi, sparate delle castronerie che non stanno né in cielo né in terra. Soltanto mi domando come vi pemettano di farlo. Pensate solo a che illusioni sbagliate date ai giovanissimi…. che con gli impacchi di ghiaccio si possa riprendere a correre due giorni dopo un’operazione al ginocchio? Ma vi rendete conto della responsabilità che avete nei loro confronti, come modelli o come operatori dell’informazione?
    Cecere, prima di scrivere certe assurdità, parli almeno con un fisioterapista!

  15. Spillo 70 said

    Mourinho avrebbe già spedito Materazzi a Canicattì da una vita. Invece gli tocca pure elogiarlo davanti al mondo!

  16. Vernice neroblu said

    Fanno le commemorazioni di Angelo Moratti, i bei discorsi e gli dedicano la piazza dell’antistadio. Ma pensano che Moratti Angelo avrebbe fatto queste piazzate?

  17. Bingo said

    E basta con queste trovate da telenovela di pedana! Quando Materazzi imparerà a fare il calciatore come tutti gli altri, che si impegnano per giocare bene, stanno zitti e ci risparmiano le commediole?

  18. Interista Pentito said

    Di queste cose ne avevo già viste e sentite abbastanza per disamorarmi dei colori nerazzurri e per rendermi conto delle delusioni umane che anche la Beneamata riserva sotto la sua patina dorata e luccicante.

  19. Roby69 said

    Non credo ai miei occhi leggendo di questa storia e dei suoi precedenti. Sono allibito e senza parole. Fanno colpo le analisi tecniche così precise e ragionate che non lasciano scampo. Questo può succedere nel calcio… e nell’Inter? Ma perché? Cosa si vuole nascondere? Come fa a nascere un “caso” da un bellissimo articolo che avrebbe solo dovuto fare la gioia di Materazzi?

    E come fa questo “caso” ad essere ribelle alla ragione e ad ogni forma di conciliazione? Che brutto scoprire come si tratta il prossimo dietro le quinte… che retroscena squallido ha il teatro che descrivi! Sono disgustato, che altro dire?

  20. Pia Nerazzurra said

    Non è certo con questi metodi che si costruisce una società solida con ambizioni europee!

  21. Ulk said

    Veramente Marco, riprendo quello che ha scritto Xantippo, spera che non ti capiti di spaccarti davvero, anche perché con la lena che ti ritrovi quando ti alleni significherebbe attaccare le scarpe al chiodo!

  22. Ghost said

    Che forte Mou col fantasmino! Povero Mourinho, capirà Dante?

  23. Evinrude said

    È questo “signore” che ha insospettito Matrix sulla tua buona fede quando gli hai mandato l’articolo?

  24. Robertino said

    Meno male che stavolta la colpa del menisco non è di Rosenberg o di qualche ungherese di passaggio….. 🙂

  25. Frank said

    Leggo il tuo articolo del 19 gennaio e mi complimento per il tuo occhio “pulito” nel verificare certe situazioni. Finalmente è arrivato qualcuno che sa premere l’acceleratore, senza i soliti bla bla.
    Orchidea selvaggia.

  26. Filippo Marcolino said

    Palle,palle,palle.
    Sempre palle ti devono raccontare….e noi dovremmo berle.
    Era ora che qualcuno le palle le rinviasse al mittente.
    Oscar nerazzurro.

  27. Lancillotto said

    L’avevo intuito da tempo, aspettavo solo che tu trattassi l’argomento. Pian piano, mettendo insieme le tessere del mosaico, stai ricostruendo con intelligenza il puzzle degli eventi! Il burattinaio si è tradito peccando di presunzione e perseverando sulla strada dell’iperprotezione di Matrix al di là di ogni ragionevole limite. Materazzi è l’unico della squadra che non parla con Inter Channel, ha sempre pronti i giornalisti che giocano a ping pong con te … e quando si infortuna perché certi tuoi post gli abbassano le difese immunitarie, esce dagli interventi chirurgici 🙂 con recuperi da marziano, ecc…. Chiaro che il suo santo in paradiso non è il magazziniere 😛 ! Complimenti per la tua arguzia e la tua perseveranza e avanti così, lady!

    Il prossimo passo è capire perché solo a lui venga riservato questo trattamento di favore….

  28. Metallo Pesante said

    Grande, grandissimo uomo il nostro Matrix, che si lascia sburattinare!

  29. Fernando said

    Sì, ma dove crede di arrivare?

  30. Fabio Brigatti said

    Faccio una considerazione: un recupero-lampo presuppone che l’atleta abbia un fisico curatissimo e in ottime condizioni di forma. Sarebbe il caso di Zanetti, che vi lavora quotidianamente con il massimo impegno, non credo di Materazzi, che io stesso ho notato essere molto rigido e piuttosto svogliato negli esercizi.

  31. Pischello said

    VERGOGNATEVI COME UOMINI!

  32. Alpha89 said

    Ci credo che siano spiazzati! Sfuggi al controllo perché non fai parte della schiera (********) che sanno di poter dirigere (***********).

  33. Pro Mou said

    Mi fa piacere che stavolta tu abbia riconosciuto simpatia e correttezza al mister!

  34. Roger said

    Certo che per essere un blog al femminile non scherza!

  35. Jack lo squartatore said

    Adesso pure la maschera del Berlusca. Materazzi non sa più come attirare l’attenzione e fa le cretinate… ma non rischia il deferimento?

  36. Taribo said

    Povero Matrix, sta raschiando il barile. Ha raschiato pure Recalcati suo amico che l’ha proposto a Mourinho come titolare contro Borriello. Ma il Reca vuol fargli del male al Matrix ibernato mettendogli contro uno veloce come Borriello?

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: