CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

L’Inter in semifinale di TIM Cup

Posted by ladycalcio su venerdì, gennaio 23, 2009

Inter-roma-2-1Le buone notizie innanzitutto. L’Inter accede alle semifinali di TIM Cup superando la Roma nei tempi regolamentari, senza tempi di ibernazione supplementari per il pubblico nella ghiacciaia di San Siro.

Mourinho onora la competizione schierando la prima squadra – e non, come visto fare più volte da Mancini la scorsa stagione, la Primavera addizionata di qualche titolare. La bella sorpresa è rappresentata dal giovanissimo Santon sulla fascia sinistra, autore di una prestazione di tutto rispetto sia sul piano atletico, sia su quello caratteriale.  Si rivedono Stankovic e Muntari e un Adriano in serata di vena, protagonista del goal del vantaggio nerazzurro già al 9° minuto.

Le cattive notizie riguardano il fuorigioco di Samuel sulla rete di Ibra e le immancabili polemiche innescate dalla “First Lady” giallorossa Rosella Sensi, prontamente fomentate dalla stampa antinerazzurra. La consistenza dell’Inter è tutta da rivedere contro avversari di maggiore caratura. La prova di coppa contro i capitolini,  infatti, pur rappresentando un riscatto dalla sconfitta di Bergamo sotto il profilo del risultato, lascia ancora troppi dubbi. La squadra nerazzurra è protagonista di apprezzabili azioni singole e collettive, ma continua a sprecare troppo e a fermarsi inspiegabilmente in certe fasi della partita. Incredibile ma vero, balla in più occasioni in difesa. Il pubblico attorno a me prende di mira Burdisso, autore di una prestazione decisamente insufficiente, ma non mancano le incertezze da parte di Walter Samuel (ammonito per un fallo su Baptista), con l’attenuante della forma influenzale che l’aveva colpito domenica scorsa.

La Roma, orfana di Capitan Totti, pareggia con Taddei, pasticcia anch’essa in difesa e appare inferiore sul piano fisico. Riemerge nel 2° tempo, portando qualche pericolo di troppo alla retroguardia nerazzurra, dopo di che si distingue per un improbabile tridente (Pizarro, Aquilani, Menez) e per la rissa sfiorata da Mexes.

Tornando ai Campioni d’Italia, gli aspetti più preoccupanti rilevati in questo primo stralcio di 2009 mi sembrano appunto le insicurezze difensive, il calo fisico di alcuni giocatori e le voci su presunti disaccordi fra Mourinho e la Società. È ancora presto per trarre delle conclusioni, ma di primo acchito, mi sembrerebbe opportuno ricorrere di tanto in tanto al vecchio sano turnover: darebbe respiro ai giocatori un po’ affaticati, offrirebbe l’opportunità di giocare a chi si sente messo da parte e contribuirebbe in tal modo ad allentare le tensioni e il malcontento all’interno della squadra. La stagione non è che a metà e se già si parla di rapporti incrinati…

Annunci

12 Risposte to “L’Inter in semifinale di TIM Cup”

  1. Evinrude said

    Rosella Sensi ha già dimenticato tutti i rigori regalati alla Roma? Ricordate lo scorso anno, quando per mantenerla in coda all’Inter gliene davano uno a partita e noi leggevamo che così rimaneva interessante il campionato?

  2. Chris78 said

    Adri era davvero in serata. Con una coppia d’attacco con lui e Ibra in forma abbiamo tutte le carte in regola per affrontare l’Europa.

  3. Luca said

    Lasciamoli rosicare e godiamoci il passaggio del turno.

  4. Cipe64 said

    Troppe incertezze, troppi sbagli. Non male come partita, ma l’Inter di Mourinho devo ancora vederla.

  5. Lilli said

    I duri che hanno resistito al freddo dello stadio sono stati premiati con un’emozione da sballo. Troppo bello battere la Roma!

  6. Fabri91 said

    Si è visto quanto è importante Deki. Corre, crea movimento, costruisce il gioco. E dire che il mancio lo voleva vendere. Stankovic è irrinunciabile per quest’Inter e insieme con Muntari può fare grandi cose.

  7. Vito said

    La difesa è il punto forte dell’Inter, se comincia a fare acqua lei cosa dobbiamo aspettarci dal resto. O forse sono stanchi gli uomini, ma comunque darei grosse resèponsabilità a Burdisso che non da affidamento e costringe spesso Samuel o altri al raddoppio, e in questo modo saltano gli schemi dietro. Poi si, il turnover andrebbe rispettato almeno in queste partite di seconda importanza prima che venga la fase cruciale della stagione per cui sarà meglio risparmiare le forze degli uomini migliori. Senò se arrivano stanchi all’appuntamento più importante (manchester) è ancor peggio perdere la Champions che la coppa Italia.

  8. Bordon 1971 said

    Basta con Burdisso, è inguardabile. Se la rosa va sfoltita, cominciamo da lui.

  9. Ely said

    Mourinho non mi sembra poi così speciale come dicono. Non mi sembra speciale neanche il modo in cui sta giocando la squadra. Mi divertiva di più il gioco del Mancio.

  10. Kobra91 said

    Via Burdisso e spazio ai giovani come Santon. Il ragazzino mi ha impressionato per la grinta che ci ha messo e per come si è inserito bene negli schemi della prima squadra. In più è italiano. Una rarità ormai nel nostro calcio.

  11. Cico said

    Solita Juve stasera. E poi dicono di noi. Intanto ci hanno fregato 2 punti.

  12. Ago93 said

    Ci hanno fregato 2 punti ma nessuno grida allo scandalo. Bella gente, cercate di ricordarvelo che andrebbero sottratti 2 punti in classifica alla Juve, che ora dovrebbe averne 41 e non 43, altro che aggancio all’Inter!

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: