CALCIO E PAROLE

By "Ladycalcio". Il blog più censurato e più temuto dagli addetti ai lavori

Le magie di Ibracadabra

Posted by ladycalcio su lunedì, novembre 17, 2008

In tema di stagione potremmo dire che ha tolto a Mourinho le castagne dal fuoco: con la sua straordinaria doppietta contro il Palermo, Zlatan Ibrahimovic ha infatti permesso a un’Inter inizialmente sofferente e impacciata nella costruzione del gioco di uscire dallo Stadio Barbera con in tasca 3 preziosi punti.

Due capolavori di un attaccante che, nei giorni di vena, è in grado di fare reparto da solo, deliziandoci con finezze da grande calcio. Da manuale la prima rete: dopo 21 secondi dall’inizio della ripresa, Ibra si aggiusta il pallone quasi da fermo e fa secco Fontana con un diagonale ad effetto. Sul secondo goal, un calcio piazzato da fuori area, è autore di una cannonata che trapassa la barriera avversaria.

Cambia così il volto di una partita a fasi alterne, in cui l’Inter appare sempre troppo vulnerabile su contropiede. In particolare, soffre le scorribande sulla fascia di Balzaretti e le conclusioni di Cavani.

Due note liete della serata da parte nerazzurra sono la conferma di un ritrovato Samuel e, agli ultimi minuti, il timido riaffacciarsi sul terreno di gioco di Burdisso dopo il disastro di Nicosia.

Sulla sponda rossonera del Naviglio invece è già Natale, con l’ennesimo rigore regalato al Milan, stavolta dall’arbitro De Marco dopo un volo d’angelo di Kakà fuori dall’area. Perché ora non si parla di “aiutini”, o meglio, di “aiutoni“, quelli che prmettono al Diavolo di rimanere in coda ai cugini? Dopo la stentata vittoria sul Chievo, sul Sito Ufficiale di AC Milan si afferma che “Va bene così”, anche se, per pudore, si ammette che la prestazione “non è stata particolarmente brillante”. Ciò che mi fa pensare è la constatazione conclusiva: “la corsa alla vetta riprende con 26 punti in più rispetto alla passata stagione, tanto per sottolineare che il vento è cambiato”.

Più che cambiato, mi sembra rinforzato a forza 8 alle spalle del Milan.

Annunci

10 Risposte to “Le magie di Ibracadabra”

  1. Fausto said

    Certo, adesso che gli sbagli sono a favore del Milan va bene a tutti. In classifica il Milan dovrebbe avere almeno 4 punti in meno e sarebbe già staccato già dall’Inter. Ma questo i giornali non lo scrivono. Per il resto grande Ibra e grande Samuel, abbiamo ritrovato 2 pedine fondamentali.

  2. Riki said

    I cugini non potranno contare a vita sul salvagente arbitrale!

  3. rettilineotribuna said

    anche Mughini si è calato le braghe a controcampo: moviola che mostra l’inesistenza del rigore e lui che dice “come si fa a colpevolizzare l’arbitro per un errore simile”. Errore arbitrale liquidato in un minuto dalla trasmissione

    Ciao a tutti
    Rettilineo

  4. Lancillotto said

    Perché, le aveva ancora le braghe Mughini? Ah ah! Colpevolizzerei piuttosto chi lo foraggia. Come si fa a tenere un elemento così in una trasmissione?

  5. Chris78 said

    E ora, mitico Zlatan,in forma per la Juve!!!! Fedele alla legge dell’ex!!!

  6. Gigi said

    Di Samuel si sentiva la mancanza. In coppia con Cordoba ci garantisce un bel muro difensivo. Peccato che contro la Juve Ivan Ramiro sia squalificato. Al posto di Mourinho l’avrei risparmiato contro il Palermo, perché è veloce, e in più è un vero marcatore stile mastino. E adesso chi ci mette su Del Piero?

  7. mario said

    Vero rigore inesistente per il milan. Cordoba pero’ non doveva esserci neanche a palermo dopo l’entrata a due gambe sul giocatore dell’udinese

  8. Orazio said

    D’accordo con Gigi, anch’io mi sarei tenuto Cordoba contro Del Piero in forma smagliante. Credo che sia un errore del mister considerare una partita uguale all’altra. Van bene i 3 punti, ma contro la Juve è più facile perderli e poi è anche un duello di prestigio.

  9. forza inteeeeeeerrrrrr!!
    🙂

  10. Orazio said

    Stasera il simulatore Kakà ha finalmente trovato pane per i suoi denti!

Sorry, the comment form is closed at this time.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: